Diretta/ Pontedera-Albissola (risultato finale 2-1), streaming video e tv: i toscani la ribaltano al 91′!

Diretta Pontedera-Albissola, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, seconda giornata del girone A

26.09.2018 - Fabio Belli
pontedera_legapro_lapresse_2017
Diretta Pontedera-Entella, LaPresse

DIRETTA PONTEDERA ALBISSOLA (2-1): I TOSCANI LA RIBALTANO NEL FINALE AL 91′!

Un match che sembrava destinato a concludersi sul punteggio di 0-1 per l’Albissola, che a dire il vero aveva rinunciato oramai da un pezzo a giocare, lasciando l’iniziativa al Pontedera e collezionando solamente cartellini gialli, viene completamente ribaltato nel finale dai toscani di Maraia che trovano pure i primi gol della stagione: come nel primo tempo era stato un rigore nel recupero a sovvertire l’equilibrio, all’82’ è un penalty assegnato ai granata per fallo di Nossa atterra Tommassini e trasformato da Mannini dà un pizzico di pepe al finale: 1-1 e la resistenza de liguri si rivela vana! E al minuto 91 arriva pure la beffa per l’undici di Fossati che subisce il gol di Ropolo sugli sviluppi di un corner e fa esultare il pubblico di casa: 2-1 e match ribaltato! E pochi secondi dopo arriva il fischio finale che sancisce la fine delle ostilità, col Pontedera che incamera la prima vittoria di questa stagione. (agg. di R. G. Flore)

FORCING FINALE GRANATA!

I granata di Maraia si buttano in avanti alla ricerca del pari dopo che nel primo tempo i loro tentativi erano stati spesso velleitari, e al minuto 62 il Pontedera va vicino alla rete del pari con Serena che si avventa sul cross di La Vigna ma non riesce a battere Albertoni. Subito dopo comincia la prevedibile girandola delle sostituzioni anche se l’Albissola tiene sempre bene il campo e riesce a rintuzzare i tentativi dei padroni di casa, volenterosi ma portati avanti con poco criterio. Intanto al minuto 66 arriva un ammonizione anche per Mannini che rappresenta la terza sanzione disciplinare per la formazione ligure allenata da Fossati, seguita dalla quarta comminata a Balestrero. (agg. di R. G. Flore)

VIA AL SECONDO TEMPO!

Dopo la doccia fredda del gol preso praticamente a tempo scaduto su calcio di rigore, della cui trasformazione si è incaricato il ligure Martignago, il Pontedera di Maraia torna in campo nel secondo tempo con gli stessi effettivi, imitato dal dirimpettaio Fossati che non apporta nessun cambiamento all’undici dell’Albissola. E, come nella prima frazione, sono i granata di casa a fare la partita, pur trovando sempre difficoltà, al termine di un lungo possesso palla, a rendersi pericolosi dalle parti di Albertoni, come quando al 50’ La Vigna prova un tiro cross che però non crea eccessivi grattacapi al numero uno ospite e così anche questo tentativo sfuma. (agg. di R. G. Flore)

MARTIGNAGO SU RIGORE AL 46′!

Forse anche a causa dell’avvio ritardato, il match tra Pontedera e Albissola fatica a decollare e gli squilli in questa prima frazione di gioco sono davvero pochi: da segnalare comunque c’è un tentativo su punizione di Caponi per i toscani (palla sulla barriera al 16’) e poi un tiro del ligure Raja al 21’, ma ugualmente con poca fortuna. Ad ogni modo, a tenere sempre il pallino del gioco sono i ragazzi di Maraia che appaiono volenterosi ma denotano anche uno dei loro principali limiti, ovvero la sterilità offensiva se è vero che in questo torneo non sono praticamente ancora mai andati in gol. E così gli ultimi dieci minuti del primo tempo scivolano via senza particolari sussulti (da segnalare solamente il primo angolo per i granata di casa e un “giallo” per il ligure Gulli) e con le due formazioni che tornano negli spogliatoi ancora sul punteggio iniziale di 0-0. (agg. di R. G. Flore)

INIZIO RITARDATO, TOSCANI IN AVANTI

Dopo un lungo tira e molla, e pur con non tutte le luci dell’impianto “Ettore Mannucci” funzionanti, il direttore di gara, risolto il problema tecnico all’impianto di illuminazione, ha dato il nulla osta all’inizio delle ostilità tra Pontedera e Albissola con quaranta minuti di ritardo. E la contesa vede i toscani partire subito all’arrembaggio alla ricerca del gol: la prima, vera chance arriva tuttavia al minuto 7 con La Vigna che ci prova dalla lunga distanza senza tuttavia impensierire Albertoni. Al 10’ invece arriva la prima sanzione disciplinare della gara col ligure Gargiulo che commette fallo su un giocatore del Pontedera e si becca un sacrosanto “giallo”. E dopo queste fiammate nel primo quarto d’ora di gioco, subentra una fase di studio con le due compagini che scelgono di non scoprirsi più e adottare una tattica di attesa. (agg. di R. G. Flore)

ANCORA NON SI GIOCA, IMPIANTO ELETTRICO KO

Si continua ad attendere il kick-off allo stadio “Ettore Mannucci” di Pontedera dove questa sera, alle 20.30, era in programma il match tra i toscani di Maraia e i liguri dell’Albissola: mentre la società di casa starebbe intanto cercando di ovviare al guasto dei riflettori dell’impianto, si apprende che il problema è sorto nell’immediato pre-gara del match, quando lo stesso impianto di illuminazione ha smesso di funzionare, rendendo di fatto praticamente impossibile per l’arbitro Arace fischiare l’avvio delle ostilità. Al momento, col terreno di gioco al buio e le due squadre che attendono novità circa la possibilità di scendere in campo o meno, si aspettano solamente eventuali decisioni ufficiali in merito ad un avvio in ritardo oppure al rinvio della sfida valida per il Girone A della Serie C. (agg. di R. G. Flore)

RIFLETTORI SPENTI, NON SI GIOCA

La sfida tra Pontedera e Albissola allo stadio “Ettore Mannucci”, che vede di fronte due formazioni ancora a zero punti in graduatoria, comincia –si fa per dire…- subito con un giallo perché dopo l’annuncio degli undici che scenderanno in campo i riflettori atti a illuminare il terreno di gioco rimangono spenti: infatti a fare luce sul terreno di gioco della formazione di casa ci sono solamente alcuni led dei cartelloni pubblicitari e al momento dunque la contesa tra i toscani allenati da Ivan Maraia e i liguri di Fabio Fossati subisce un ritardo e, stante le condizioni attuali, potrebbe anche dover essere rinviata a data da destinarsi a meno che il problema non venga risolto in fretta. (agg. di R. G. Flore)

SI PARTE, VIA!

Il Pontedera scende in campo davanti ai propri sostenitori per la terza giornata del campionato di Serie C gruppo A per affrontare l’Albissola. Per i padroni di casa questa è la seconda gara ufficiale dopo che sono stati sconfitti nella scorsa domenica sul campo del Piacenza con il punteggio di 2 a 0. Anche nella Coppa Italia di categoria le cose non sono andate benissimo in quanto sono usciti per mano della Ternana ai tempi supplementari con il punteggio di 2-1 dopo che quelli regolamentari siano conclusi sull’ 1 a 1. La formazione ospite a sua volta è alle prese con la seconda gara ufficiale valida per il Campionato dopo che hanno esordito in casa con la formazione sarda dell’Olbia con la quale sono usciti sconfitti con il punteggio di 3 a 2. In coppa Italia le cose sono andate meglio con una vittoria è un pareggio per un bilancio realizzativo di 5 gol fatti e quattro subiti.

INFO E ORARIO

Esaminando da vicino il bilancio del match della Serie C tra Pontedera e Albissola, pare proprio che questo tipo di sfida risulti di fatto inedita in anni recenti: l’incontro previsto oggi per il terzo turno del girone A appare quindi un evento unico. Non potendo quindi vedere che cosa la storia poteva dirci di questa partita, andiamo vedere come le due compagini approdano a questo terzo turno di campionato. Ecco quindi che la formazione toscana, oggi padrona di casa, torna in campo dopo il KO rimediato nel primo turno di campionato, questo contro il Piacenza, al successo per il risultato di 2-0: la formazione granata ha quindi tanta voglia di rivincita. Non meno convinta l’Albissola, che pure ha appena registrato un match in questa stagione di Serie C: i biancazzurri hanno per rimediato una sconfitta con l’Olbia per 3-2 e cercano il riscatto. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Il match Pontedera Albissola non sarà trasmesso in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma si potrà seguire la diretta streaming video via internet con l’iscrizione e l’abbonamento effettuati sul portale sportube.tv, utilizzando naturalmente dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Pontedera-Albissoladiretta dal signor Mario Davide Arace, si gioca mercoledì 26 settembre alle ore 20.30, sarà una delle sfide del turno infrasettimanale valido per la terza giornata d’andata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone A. Pontedera ed Albissola si trovano di fronte dopo aver iniziato con una sconfitta il loro cammino in campionato. I toscani sono partiti incassando un 2-0 sul campo del Piacenza e tornando a giocare un match ufficiale dopo quasi due mesi, considerando che i granata non scendevano in campo dal primo turno ad eliminazione diretta del tabellone principale di Coppa Italia, con la sconfitta ai calci di rigore subita in casa della Ternana. 

RISULTATI E PRECEDENTI

L’Albissola ha disputato la sua prima partita nella storia in campionato tra i professionisti perdendo 2-3 in casa contro l’Olbia, che ha fatto valere la sua maggiore esperienza in categoria e si è portata sullo 0-3 prima che arrivasse la reazione dei liguri, che hanno almeno accorciato le distanze con le reti messe a segno da Cais e da Martignago. In estate l’Albissola ha scaldato i motori in vista della nuova avventura in Serie C superando il primo turno di Coppa Italia di categoria, battendo il Cuneo e poi estromettendo grazie ad un pareggio interno la Juventus U23. Un risultato importante per una squadra che parte in questa stagione comunque per consolidarsi e riuscire a mantenere la categoria. Il Pontedera sogna ovviamente di ripetere l’exploit della scorsa stagione, con la partecipazione agli spareggi per la Serie B comunque prestigiosa, considerando che per i toscani l’obiettivo di partenza resta quello di una tranquilla salvezza. Il match d’esordio ha messo in mostra un Piacenza che ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto alla squadra allenata da Maraia, che dovrà lavorare soprattutto dal punto di vista offensivo per essere più incisiva e riuscire a mettere in crisi le retroguardie avversarie, come non è capitato finora in questo avvio del nuovo torneo di Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI PONTEDERA ALBISSOLA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Ettore Mannucci di Pontedera. I padroni di casa toscani schiereranno Biggeri a difesa della porta e Benedetti, Ropolo e Fontanesi titolari nella difesa a tre. A centrocampo spazio a Caponi, La Vigna e Calcagni, mentre sulla corsia laterale di destra ci sarà spazio per Magrini e sulla corsia laterale di sinistra giocherà invece Giuliani. In attacco, spazio a Mannini al fianco di Pinzauti. Risponderà l’Albissola con Albertoni estremo difensore alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata rispettivamente dalla fascia destra alla fascia sinistra con il romeno Oprut, lo svizzero Rossini, Nossa e Mahrous. A centrocampo i tre titolari saranno Sibilia, Balestrero e Damonte, mentre Cais guiderà il tridente offensivo affiancato da Martignago e da Bezziccheri.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

La scelta tattica dei due allenatori cadrà sul 3-5-2 per quanto riguarda Ivan Maraia, alla guida del Pontedera, e sul 4-3-3 per Fabio Fossati, mister dell’Albissola. Si tratta del primo confronto in campionato tra le due squadre, essendo l’Albissola sbarcata solo in questa stagione tra i professionisti. I liguri lo scorso anno hanno vinto il campionato di Serie D precedendo sul filo di lana l’Unione Sanremo, mentre il Pontedera, realtà consolidata della terza serie, si è guadagnato l’accesso ai play off per la Serie B, perdendo però al primo turno sul campo della Viterbese.

I commenti dei lettori