DIRETTA / Pordenone Virtus Verona (risultato finale 1-0) streaming video e tv: la decide Candellone

- Fabio Belli

Diretta Pordenone-Virtus Verona, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, seconda giornata del girone B

gianvito_misuraca_pordenone_legapro_lapresse_2017
Pagelle Pordenone Frosinone, LaPresse - repertorio

DIRETTA PORDENONE VIRTUS VERONA (RISULTATO FINALE 1-0): LA DECIDE CANDELLONE

Inizia la ripresa tra Pordenone e Virtus Verona, decide al momento la rete siglata da Canedellone. Bel tiro da fuori di Bombagi che finisce di poco largo alla destra di Giacomel. Ammonito Gavazzi per un fallo su Lancini. Danti prova l’azione personale entra in area e trova la facile parata di Bindi. Ci prova ancora il Pordenone con un tiro da posizione defilata di Ciurria, parata in due tempi da Giacomel. Magnaghi serve per Bombagi che viene anticipato da Lavagnoli al momento di concludere a rete. De Agostini recupera palla a centrocampo e poi tenta l’azione personale con un sinistro dal limite dell’area che finisce di poco fuori. Fasoli ci prova dai trenta metri con il pallone che termina di un soffio al lato. Colpo di testa di Manarin troppo centrale per Bindi che para senza problemi. Manarin coglie una clamorosa traversa, Virtus Verona ad un passo dal pareggio. Termina la garam decide la rete di Candellone. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA CANDELLONE!

Inizia il match tra Pordenone e Virtus Verona. La Virtus Verona batte il calcio d’inizio. Candellone scende sulla destra, cross al centro con la palla che arriva a Bombagi che da ottima posizione non riesce a controllare e la palla finisce fuori. ross di Bombagi per Candellone, deviazione in angolo decisiva di Giacomel. Grandolfi si invola verso la porta di Bindi che però è bravo ad anticiparlo in uscita e rinviare il pericolo. Brividi per la difesa neroverde: interessante cross insidioso di Lavagnoli ed è decisivo l’intervento dei centrali che anticipano Danti e Grandolfo. Destro di Ciurria dal limite dell’area e gran respinta di Giacomel che mette in angolo. Candellone! La sblocca il Pordenone! Cross dalla sinistra di De Agostini e colpo di testa preciso di Candellone con Giacomel che non poteva farci nulla. (agg. Umberto Tessier)

SI GIOCA

Il Pordenone per la terza giornata del campionato di Serie C girone B affronta davanti ai propri sostenitori la Virtus Verona in un incontro che si prospetta molto interessante. I padroni di casa hanno iniziato nel migliore dei modi questa stagione in campionato riuscendo ad ottenere due successi nelle prime due giornate con complessivi 4 gol messa a segno e due subiti. In Coppa Italia Invece il percorso quest’anno Si è interrotto sul campo del Pescara per effetto della sconfitta di 3 a 2 maturata nei tempi supplementari. Male invece la Virtus Verona che nelle prime due giornate di campionato non ha conquistato neppure un punto senza colla attivo e con quattro reti sulla groppa. decisamente meglio in Coppa Italia dove sono riusciti a superare il doppio confronto con la Pro Piacenza Grazie ad una vittoria e un pareggio.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non ci sarà la possibilità di seguire l’incontro Pordenone Virtus Verona in diretta tv sui canali free o pay, ma chi avrà sottoscritto l’abbonamento al sito elevensports.it potrà vedere la diretta streaming video via internet del match, ovviamente avendo a disposizione apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

TESTA A TESTA

Alla vigilia del fischio d’inizio della sfida del girone B tra Pordenone e Virtus Verona ecco che il bilancio storico tra i due club pare davvero poco utile oggi: di fatto il match risulta inedito, almeno negli anni più vicini a noi. Ecco quindi appare utile, prima di dare la parola al campo per questo terzo turno della Serie C, andare a vedere come i due club arrivano a questo primo scontro diretto. Partendo dai ramarri, oggi padroni di casa, ecco che i neroverdi hanno iniziato la loro stagione nel campionato della Serie C con il passo giusto: due successi dei primi due match, firmati a spese di Fano e Albinoleffe. Bilancio opposto per la Virtus Verona: nelle prime due partite della stagione i rossoblu hanno rimediato due sonore sconfitte, contro Fermana e Monza. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Pordenone-Virtus Verona, diretta dal signor Marco Acanfora, va in scena mercoledì 26 settembre alle ore 18.30 e sarà una delle sfide che si svolgeranno in turno infrasettimanale per quello che sarà il programma della terza giornata d’andata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone B. Le due formazioni hanno vissuto un avvio di campionato diametralmente opposto e hanno anche obiettivi diversi rispetto alla conclusione della stagione, ma possono ambire ugualmente a prendersi i tre punti nella partita di oggi pomeriggio che dunque si prospetta realmente interessante e aperta a qualunque risultato.

RISULTATI E PRECEDENTI

Il Pordenone ha confermato le sue ambizioni di inizio stagione, andando a vincere entrambe le partite d’avvio del nuovo torneo di Serie C. Dopo aver piegato 2-1 all’esordio in casa il Fano, i Ramarri sono passati anche in casa dell’Albinoleffe con il medesimo punteggio, grazie alle reti dei due attaccanti Magnaghi e Candellone, che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio realizzato per i seriani da Giorgione. La Virtus Verona sembra avere invece, almeno per il momento, accusato il cambio di categoria, perdendo 2-0 entrambi i match fin qui disputati. Il primo in trasferta sul campo della Fermana, il secondo tra le mura amiche contro il Monza, passato grazie alle reti di Cori e Giudici. La terza squadra di Verona (unica città ad avere tre club nel calcio professionistico in Italia) avrà ora il duro compito di riprendersi sul campo dei neroverdi, uno dei più difficili del girone.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE VIRTUS VERONA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Bottecchia di Pordenone. I padroni di casa friulani schiereranno Bindi tra i pali, Semenzato sull’out difensivo di destra e De Agostini sull’out difensivo di sinistra, mentre Stefani e Barison si muoveranno come difensori centrali. A centrocampo, spazio a Burrai, Bombagi e Gavazzi nel terzetto titolare, mentre Ciurria sarà avanzato come trequartista, alle spalle di Magnaghi e Candellone titolari nella coppia offensiva. Risponderà la Virtus Verona con il gambiano Sibi estremo difensore alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata rispettivamente dalla fascia destra alla fascia sinistra con Maccarone, Trainotti, Sirignano e Rossi. A centrocampo spazio come titolari a Rubbo, Casarotto e Danieli. In attacco, il tridente offensivo dei veneti sarà composto da Manarin, Danti e Grandolfo.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente si confronteranno il 4-3-1-2 del Pordenone allenato da Attilio Tesser ed il 4-3-3 della Virtus Verona guidata in panchina da Luigi Fresco. Le due formazioni si trovano per la prima volta di fronte in un campionato professionistico: la Virtus aveva fatto solo un’apparizione qualche anno fa nel campionato di Seconda Divisione, quando i Ramarri ancora dovevano iniziare la loro ascesa che li ha portati anche a disputare negli ultimi anni due semifinali play off per la Serie B, oltre allo storico appuntamento degli ottavi di finale di Coppa Italia, persi l’anno scorso solo ai calci di rigore a San Siro contro l’Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per le scommesse sulla partita vedono il Pordenone nettamente favorito per la vittoria finale in casa contro la Virtus Verona. La quota per la vittoria interna viene infatti fissata a 1.44 da Eurobet, mentre William Hill propone a 4.00 la quota per l’eventuale pareggio e Bet 365 fissa a 8.50 la quota relativa all’affermazione in trasferta. Per tutti coloro che scommetteranno invece su quanti gol saranno realizzati dalle due squadre nel corso dei novanta minuti, Sisal Matchpoint quota 2.25 l’over 2.5 ed offre a 1.61 la quota per l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori