Video/ Spezia-Venezia (1-1): highlights e gol della partita (Serie B, 20^ giornata)

Video Spezia-Venezia (risultato finale 1-1): highlights, gol e dichiarazioni della partita valevole per la 20^ giornata di Serie B. Al Picco le due squadre si spartiscono la posta in palio.

22.01.2019 - Stefano Belli
I giocatori dello Spezia (Foto LaPresse)

Vale davvero la pena spendere un paio di minuti del vostro tempo per rivivere quanto accaduto ieri sera al Picco nel monday night della 20^ giornata di Serie B 2018-19 con il video dei gol e degli highlights di Spezia-Venezia 1-1. Il verdetto del campo ha fatto spartire la posta in palio tra le due squadre, anche se consultando le statistiche è evidente che gli uomini di Pasquale Marino meritassero ampiamente i tre punti per la mole di gioco espressa con ben 12 tiri in porta (contro i 3 dei lagunari di Walter Zenga), gli 11 calci d’angolo battuti e le tantissime occasioni create dai liguri nell’arco dei novanta minuti. Eppure a sbloccare la contesa, dopo il monologo iniziale dei padroni di casa, sono stati proprio gli arancioneroverdi con Domizzi, abile a sfruttare uno dei pochissimi cali di tensione accusati dagli avversari. Il vantaggio degli ospiti è durato comunque non più di cinque minuti, appena entrato dalla panchina Da Cruz chiede palla a Okereke che lo accontenta, il numero 34 vince di forza il duello con Garofalo e trafigge Vicario con un grandissimo destro che si infila proprio sotto la traversa. Lo Spezia potrebbe vincerla con Bidaoui, fermato soltanto dalla traversa che gli nega la gioia di coronare con il gol da tre punti una prestazione maiuscola. Il Venezia dimostra comunque di saper soffrire e di portare a casa il risultato con le unghie e i con denti, non si può dire che Zenga non abbia trasmesso il suo carattere vulcanico ai suoi giocatori, cosa che un anno fa a Crotone gli è riuscita solo in parte.

LE DICHIARAZIONI

Ai microfoni di DAZN è intervenuto l’uomo del giorno, Alessio Da Cruz, il jolly pescato da Pasquale Marino grazie al quale è riuscito a evitare un beffardo KO interno: “È stata un’emozione indescrivibile sentire i tifosi urlare il tuo nome quando il mister mi ha detto di entrare. Dopo tanto tempo è bellissimo essere di nuovo al centro dell’azione, ringrazio Bidaoui per l’assist, purtroppo la fortuna non era dalla nostra parte, abbiamo creato tantissime occasioni ma non siamo riusciti a vincere. Il nostro obiettivo restano i play-off e spero di poter dare il mio contributo alla causa”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA