Allegri su Juventus Parma “Cr7 e Mandzukic titolari e Chiellini…”/ Il tecnico torna a parlare dopo il 3-0

Massimiliano Allegri parla di Juventus Parma nella conferenza della vigilia della gara di Serie A e svela come Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic saranno titolari.

01.02.2019 - Matteo Fantozzi
Massimiliano Allegri, allenatore Juventus
Massimiliano Allegri (Instagram)

Massimiliano Allegri parla di Juventus Parma nella conferenza della vigilia della gara di Serie A e svela come Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic saranno titolari. Inoltre sottolinea come Giorgio Chiellini sarà fuori al massimo per due settimane. Ma andiamo a leggere proprio le parole dello stesso tecnico bianconero: “Domani davanti rientrerà Mario Mandzukic e devo decidere chi mettergli accanto oltre Cristiano Ronaldo. Giocherà uno tra Dybala, Douglas Costa e Bernardeschi. C’è bisogno che qualcuno rifiati, perché abbiamo speso tanto e c’è gente che può dare contributo importante perché fresca“. Si passa poi a parlare del capitano: “Per Chiellini non è niente di grave, ci vorranno dieci o quindici giorni prima che sia a posto. Domani contro il Parma non ci sarà, difficilmente lo vedremo con il Sassuolo e poi valuteremo l’evolversi della situazione”. Il tecnico è dunque pronto a lanciare una difesa del tutto inedita: “Caceres è affidabile e domani giocherà al centro al fianco di Daniele Rugani”.

Allegri su Juventus Parma “Cr7 e Mandzukic titolari e Chiellini…”: e a centrocampo?

Massimiliano Allegri ha rivelato che domani in Juventus Parma giocheranno titolari Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic, ma non solo. Il tecnico bianconero è tornato sul centrocampo: “Miralem Pjanic è pronto. Gli interni vedremo chi giocherà. Posso schierare Federico Bernardeschi mezzala sinistra, con Sami Khedira o Rodrigo Bentancur dall’altra parte. L’importante è rialzarsi al meglio dopo la sconfitta di Bergamo perché servono ancora tante vittorie per arrivare a vincere lo Scudetto”. Tra le altre sorprese potrebbe esserci un cambio in difesa: “Ci sono buone possibilità che dietro a sinistra giochi Leonardo Spinazzola, in porta giocherà sicuramente Mattia Perin“. Sarà così il momento di recuperare fiato per Alex Sandro e Szczesny che nelle ultime due partite hanno dovuto fare gli straordinari. Il dubbio? Paulo Dybala sostituito nel secondo tempo a Bergamo dopo una prova decisamente incolore e una crisi da gol ancora non risolta che lo porta a vivere sempre più il momento in maniera negativa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA