PROBABILI FORMAZIONI / Juventus Parma: diretta tv. Mandzukic verso il ritorno, Allegri sorride (Serie A)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Juventus Parma: diretta tv. Ecco le mosse dei due tecnici per gli schieramenti attesi domani a Torino nella 22^ giornata di Serie A.

Juventus gruppo Villar Perosa
Diretta Juventus A Juventus B (Foto LaPresse)

Punto di domanda per l’attacco studiato da Allegri per le probabili formazioni di Juventus Parma è Mario Mandzukic, di ritorno dall’infortunio. Il croato ci ha abituato a recuperi lampo ma visto anche il prossimo impegno con la Champions League è possibile che il tecnico bianconero lo voglia risparmiare ancora un po’. In tal caso saranno in campo dal primo minuto i soliti Cristiano Ronaldo, Dybala e Douglas Costa non dimenticando che dalla panchina rimane comunque a disposizione Moise Kean. D’Aversa invece non ci riserva alcuna sorpresa nell’attacco del Parma, visto che confermerà solo gli uomini più in forma in questo momento della stagione. Attenzione però che la panchina dei gialloblu in attacco è lunga a comprende nomi come quelli di Baraye, Ceravolo, Siligardi e Sprocati, a cui il tecnico potrebbe attingere nella ripresa.

A CENTROCAMPO

Se in difesa Allegri potrebbe variare un po’ le cose anche in mediana attendiamo qualche esperimento per le probabili formazioni di Juventus e Parma. Il prossimo calendario della Vecchia Signora si annuncia fittissimo e il tecnico, di ritorno dalla Coppa Italia potrebbe quindi muovere le cose per dare nuovo fiato ai suoi. A centrocampo dopo tutto i giocatori in condizione non mancano. Ecco quindi Emre Can, Matuidi, Pjanic, Bentacur, Bernardeschi e anche Khedira: la prima ipotesi per la consegna delle maglie titolari comunque contempla in campo dal primo minuto Pjanic, Can e Matudi, che poco ha giocato contro la Lazio nel turno scorso. Non ci attendono particolari sorprese invece nella mediana studiata da D’Aversa che dovrebbe riconfermare lo stesso schieramento titolare contro la Spal, nonostante il KO. occhi puntati poi sul volto nuovo Kucka, che ha già messo alle spalle due presenze in Serie A anche da titolare.

IN DIFESA

Considerando ora le scelte fatte per le difesa nelle probabili formazioni di Juventus Parma vediamo bene che D’Aversa non vuol correre alcun rischio, specie di fronte all’attacco stellare che presentar la Vecchia Signora. Ecco quindi che in campo vedremo domani dal primo minuto un po’ i soliti nomi, mentre rimarranno ancora una volta in panchina Gazzola, Gobbi e Dimarco. Qualche sorpresa in più potrebbe invece regalarcela Allegri che deve valutare la freschezza dei suoi dopo il gravoso impegno in Coppa Italia contro l’Atalanta naturalmente tenendo conto degli infortuni. I titolari dovrebbero essere comunque Alex Sandro, Caceres, Rugani e Cancelo, ma non dimentichiamo che dalla panchina rimane anche a disposizione De Sciglio, che all’occorrenza potrebbe anche giocare come centrale (e in tal caso non si esclude una modifica sostanziale di schieramento tattico).

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Avrà luogo solo domani la partita tra Juventus e Parma di cui ora esamineremo a fondo le probabili formazioni: il fischio d’inizio è già stato fissato per le ore 20,30, allo Juventus Stadium. E’ certo un match decisivo questo anticipo della 22^ giornata di Serie A a cui la Vecchia Signora si presenta dopo le fatiche di Coppa Italia: Allegri, che ha affrontato solo pochi giorni fa l’Atalanta sarà di fronte al pubblico di casa desideroso di riscatto nonostante i tanti assenti Ecco perchè non sono concesso errori a D’Aversa nel disegnare le probabili formazioni di Juventus Parma: i ducali non sono certo i favoriti oggi e solo i giocatori più in forma faranno parte domani dell’elenco dei titolari del tecnico. Andiamo quindi ad esaminare qual saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Juventus Parma.

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Prima di conoscere le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Juventus Parma, andiamo a ricordare a tutti gli appassionati come sarà possibile seguire il match di domani. La partita non verrà trasmessa in diretta tv: avrete la possibilità di assistere alla partita di Serie A soltanto sulla nuova piattaforma DAZN, che fornisce tre gare per ciascun turno del massimo campionato. Abbonandovi al servizio potrete godere della diretta streaming video su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; in alternativa potrete collegare uno di questi dispositivi alla televisione tramite Chromecast, ma anche installare l’applicazione sullo schermo qualora possiate disporre di una smart tv con connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS PARMA

LE MOSSE DI ALLEGRI

Ecco quindi che domani in vista della sfida con i ducali Allegri non farà certo a meno del solito 4-3-3 e il tecnico pare avere le idee molto chiare già da tempo, benchè certo gli ultimi infortuni non lo abbiano aiutato. Ecco quindi che ci sarà Perin a guardia dei pali domani sera all’Allianz stadium: di fronte al numero 1 ex Genoa spazio dal primo minuto a Rugani e Caceres, visto che Bonucci e Chiellini sono ancora fuori dai giochi: per le corsie esterne si candidano poi dal primo minuto Cancelo e Alex Sandro, ma non saranno impossibili dei ballottaggi aperti fino all’ultimo minuto visto poi anche il calendario ben fitto che si prospetta per la Vecchia Signora. Per quanto riguarda la mediana diamo Pjanic per titolare in cabina di regia e con lui al fianco non dovrebbero mancare Emre Can e Matuidi, benchè dalla panchina rimangano a disposizione sia Bentancur che Bernardeschi (qui però si virerebbe sul 4-4-2). Per l’attacco attenzione a Cristiano Ronaldo che potrebbe anche partire dalla panchina: se così non fosse ecco con lui in campo dal primo minuto Dybala e Douglas Costa.

LE SCELTE DI D’AVERSA

Come detto prima il tecnico dei ducali non può commettere alcun errore nello studiare le probabili formazioni di Juventus-Parma: ecco quindi quali potrebbero essere le sue mosse. Partendo dal classico 4-3-3 il tecnico non potrà fare a meno di Inglese specie dopo la doppietta firmata nel turno precedente: con lui ecco dal primo minuto anche Gervinho e Biabany nel tridente offensivo. Mosse certe in mediana con Scozzarella in cabina di regia: con lui vedremo Barillà e Kucka, che ha già conquistato al fiducia dell’allenatore. Per la difesa classico reparto a 4 di fronte a Sepe: vedremo quindi dal primo minuto Bastoni e Bruno Alves al centro, con Iacoponi e Gagliolio adibiti ai lati dello schieramento.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): 22 Perin; 12 Alex Sandro, 4 Caceres, 24 Rugani, 20 Cancelo; 23 Can, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 7 Ronaldo, 10 Dybala, 11 Costa All. Allegri

PARMA (4-3-3): 55 Sepe; 28 Gagliolo, 95 Bastoni, 22 Alves, 2 Iacoponi; 87 Kucka, 21 Scozzarella, 17 Barillà; 27 Gervinho, 45 Inglese, 77 Biabiany All. D’Aversa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA