Il cane Nala di Emiliano Sala commuove il mondo/ Foto, il funerale del calciatore

- Matteo Fantozzi

Il cane Nala di Emiliano Sala ha commosso il web e tutto il mondo del calcio ormai da molto tempo. La sua foto sull’uscio di casa, in attesa di un padrone che non sarebbe mai tornato

Emiliano Sala
Emiliano Sala (LaPresse, 2019)

Il cane Nala di Emiliano Sala ha commosso il web e tutto il mondo del calcio ormai da molto tempo. La sua foto sull’uscio di casa, in attesa di un padrone che non sarebbe mai tornato, ha veramente dell’incredibile e dimostra il grande affetto che solo un animale può dare. La cagnolina è stata portata ai funerali del ragazzo ex Nantes in Argentina precisamente a Progreso. La sensibilità infinita di questo fedele amico a quattro zampe ha mostrato come il cuore di questi splendidi animali sia molto più razionale di quanti dicono. Nala è stata ripresa fuori dalla Chiesa, accucciata e con il musetto triste di chi ha perso tutto. Viveva insieme a Emiliano Sala dal 2015 e insieme avevano vissuto tantissime splendide emozioni. Per Nala era pronto un posto anche a Cardiff dove il calciatore si era trasferito e dove alla fine non è riuscito a giocare. Il cagnolino è stato affidato alle cure della sorella dell’ex calciatore, Nicoletta.

Il cane Nala di Emiliano Sala commuove il mondo: un dolore infinito

Emiliano Sala ha lasciato un pubblico che lo amava ma anche il suo cane Nala che con la sua dolcezza è riuscito a far commuovere il mondo. Il calciatore, a dire il vero, non era famosissimo ma in Ligue 1 si era fatto ammirare con le maglie soprattutto di Bordeaux, Caen e Nantes. I Girondini l’avevano portato in Europa nel 2010 quando questi aveva appena 20 anni. In poco tempo si era meritato i prestiti a Orleans e Niort dove aveva segnato una valanga di gol. Al Nantes però era riuscito a conquistarsi fiducia e continuità con la chiamata nel calciomercato di gennaio in Premier League. Avrebbe vissuto a Cardiff in Galles dove insieme a lui sarebbe arrivata anche la splendida Nala che ora rimarrà con la sorella del calciatore. Una storia che ha commosso il mondo e che ci dimostra ancora una volta come il cane sia il migliore amico dell’uomo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA