SPAL, LEONARDO SEMPLICI OPERATO D’URGENZA/ Come sta? Le condizioni dell’allenatore

- Dario D'Angelo

Leonardo Semplici costretto al ricovero e all’operazione d’urgenza nella notte: il tecnico della Spal colpito da una colica addominale.

leonardo semplici 2019 twitter
Leonardo Semplici, foto da Twitter

Ore complicate per Leonardo Semplici: e purtroppo non c’entra la brutta sconfitta maturata dalla Spal – con tanto di polemiche per il Var – contro la Fiorentina. L’allenatore della squadra di Ferrara è stato infatti sottoposto ad un intervento chirurgico d’urgenza nella serata di ieri, lunedì 18 febbraio. Un malessere localizzato al livello dell’addome ha portato Semplici a ricorrere alle cure del pronto soccorso. Si trattava dunque della classica, ma molto dolente, colica addominale. Da qui la decisione da parte dei medici di ricorrere ad un intervento chirurgico per risolvere il problema del mister toscano, che è stato operato “in casa”, ovvero non a Ferrara ma a Firenze, presso l’ospedale Santa Maria dell’Annunziata dal dottor Marco Scatizzi. I tifosi della Spal possono stare comunque tranquilli: l’intervento è perfettamente riuscito.

LEONARDO SEMPLICI OPERATO

Ma quanto a lungo dovrà restare convalescente Leonardo Semplici dopo l’intervento chirurgico al quale si è sottoposto ieri sera in seguito ad una colica addominale? Nel comunicato della Spal non si fanno delle stime precise ma, come riportato da La Nazione, si parla di una prognosi di una 15ina di giorni prima che il mister biancoazzurro possa fare il suo ritorno “in gruppo” a pieno regime. Questo il comunicato ufficiale comparso sul sito del club emiliano in cui è stata annunciata l’operazione di Semplici:”S.P.A.L. comunica che questa sera l’allenatore biancazzurro Leonardo Semplici è stato sottoposto ad intervento chirurgico urgente a causa di una colica addominale. Il tecnico spallino è stato operato a Firenze presso l’ospedale Santa Maria dell’Annunziata dal dottor Marco Scatizzi. L’operazione è perfettamente riuscita. Il recupero e la convalescenza saranno valutate nelle prossime ore”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA