Video/ Cremonese-Ascoli (0-1): highlights e gol della partita (Serie B, 25^ giornata)

- Stefano Belli

Video Cremonese-Ascoli (risultato finale 0-1): highlights e gol della partita valevole per la 25^ giornata di Serie B. Lorenzo Rosseti regala i tre punti ai piceni e affonda i grigiorossi.

Rosseti_Ascoli_palla_lapresse_2017
Lorenzo Rosseti (LaPresse)

Video Cremonese-Ascoli 0-1: highlights e gol della partita valevole per la venticinquesima giornata di Serie B 2018-19 che ha visto la formazione allenata da Vincenzo Vivarini espugnare lo Zini grazie al gol di Rosseti che a poco più di venti minuti dal novantesimo trova dai 20 metri la giocata vincente che vale i tre punti e consente ai piceni di allontanarsi dalla zona play-out che si era pericolosamente avvicinata nelle settimane precedenti dopo i KO contro Perugia e Salernitana, entrambi in casa. Terza sconfitta nelle ultime quattro gare per i grigiorossi di Rastelli che a fine partita sono stati presi di mira dai loro stessi tifosi che hanno dato vita dagli spalti a una pesante contestazione con fischi e insulti anche piuttosto pesanti rivolti ai giocatori e all’allenatore Rastelli per l’ennesima prestazione insufficiente a livello tecnico e – soprattutto – caratteriale. E ora c’è più di qualcuno che invoca il ritorno in panchina di Mandorlini, allontanato dalla dirigenza che lo ha usato come capro espiatorio (in questi casi è sempre quella dell’allenatore la prima testa a cadere). Va detto che i padroni di casa le occasioni per sbloccare la contesa e strappare i tre punti ce le hanno avute, soprattutto nella prima frazione di gioco quando Vanja Milinkovic-Savic (fino a gennaio secondo portiere della SPAL) con un rinvio disgraziato aveva regalato il pallone a Soddimo, il numero 15 non ha saputo però approfittare dell’enorme regalo dell’estremo difensore avversario graziandolo. Nella ripresa decisamente meglio gli ospiti che prima del gol di Rosseti si erano resi pericolosi con Beretta e Laverone, bravi a ubriacare i difensori della Cremonese ma non altrettanto nel buttarla dentro e nel finalizzare una lunga azione d’attacco. Nonostante gli innesti di Montalto ed Emmers (scuola Inter) la porta di Vanja è rimasta immacolata, i grigiorossi si fanno prendere dal nervosismo e dalla frustrazione e perdono proprio Montalto, autore di un fallo da censura ai danni del povero Addae che se la cava con un calcio nella bocca dello stomaco.

LE DICHIARAZIONI

Lorenzo Rosseti, l’autore del gol che ha deciso il match, ha parlato ai microfoni di DAZN: “Venivamo da un momento difficile e siamo contentissimi di questo risultato, è stata una partita difficile, abbiamo sofferto davvero tanto ma quel che conta veramente è aver ritrovato la vittoria e il sorriso ai tifosi che ci hanno sempre sostenuto anche quando ci trovavamo in seria difficoltà. Abbiamo dimostrato di essere un vero gruppo, fornendo una grande prestazione di squadra, quando si dice che l’unione fa la forza… Quando il mister mi ha richiamato in panchina non ero felicissimo, a mente fredda è stata la decisione giusta visto che mi erano venuti i crampi e martedì prossimo ci aspetta un’altra partita delicata contro il Foggia, meglio non forzare. Il campo non ci ha aiutato a fare il nostro gioco ma ormai siamo arrivati al punto che bisogna fare più punti possibili, badando alla sostanza senza pensare più di tanto alla forma, altrimenti non si va da nessuna parte. Prima raggiungiamo la salvezza meglio è, poi guarderemo come siamo messi in classifica e si vedrà”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA