Cassano contro Wanda Nara: “Con Icardi ha fatto un disastro”/ Lei, “solo bugie”

- Dario D'Angelo

Cassano all’attacco di Wanda Nara sul caso Icardi: la moglie-agente dell’argentino si difende e rilancia, “lo vorrei vedere in campo nel derby…”

wanda nara
Wanda Nara a Tiki Taka

Antonio Cassano di turbolenze con le società in cui ha giocato ne ha vissute tante. Per questo è forse la persona migliore per giudicare dall’esterno la vicenda che vede opposti l’Inter e Mauro Icardi. Dagli studi di Tiki Taka, rivolgendosi direttamente alla moglie-agente dell’argentino, Wanda Nara, Fantantonio c’è andato giù duro:”Wanda ha creato intorno a Icardi terra bruciata con le sue dichiarazioni. Chi ha messo in difficoltà Icardi è stata lei. Parli troppo sui social di Spalletti, di Lautaro…Wanda ha creato tutto questo disastro, questa è la mia opinione. Gli hanno tolto la fascia, un motivo ci sarà. Spalletti, Marotta, Ausilio, Zhang non sono matti. Prima aveva male, poi quando gli hanno tolto la fascia il male gli è ritornato. Le sceneggiate le facevo a 20 anni, se Icardi vuole giocare, giochi. Ora è una situazione di non ritorno. A giugno in un modo o nell’altro deve andare via. Io a 20 anni ero vice capitano a Roma, Spalletti mi ha detto che non l’avrei più fatto perché non ero un esempio: aveva ragione. Poi mi ha spiegato cos’è che lui voleva, ha fatto bene. Se ha fatto così con Icardi, c’è un motivo. Se non torna a giocare, a giugno deve andare via”.

WANDA NARA RISPONDE A CASSANO

Accusata da Cassano di essere la causa dei problemi di Icardi, come riportato dal Corriere della Sera, Wanda Nara si è difesa strenuamente nel corso di Tiki Taka:”Non è vero che Perisic è andato da Mauro a lamentarsi delle mie parole, non ha mai chiesto conto di ciò che ho detto. Alla fine è sempre colpa di Icardi, se non parla non va bene, se parla è un problema. Ha scritto una lettera, cos’altro doveva fare? o da questo studio di Tiki Taka ho sempre parlato in maniera positiva nei confronti dell’Inter, come quando ho parlato di Lautaro Martinez. Non posso neanche dare dei suggerimenti positivi?”. Wanda ha poi svelato un retroscena:”Ho detto che se la mia presenza qui a Tiki Taka dovesse rappresentare un problema farei un passo indietro, ma loro mi hanno risposto che non era un problema”. Lo sfogo si chiude così: “Prima non parlava e non andava bene, poi ha scritto una lettera e non va bene. Senza lui si diceva che la squadra si fosse compattata, ora che ha perso è di nuovo colpa sua? Non so se Mauro giocherà il derby. Se lo vorrei in campo? Certo che lo vorrei…”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA