Juventus Ajax, fermati 4 tifosi olandesi con armi/ Torino, Salvini: “Delinquenti!”

Juventus Ajax, fermati tifosi olandesi: 4 persone bloccate a Torino munite di armi, petardi e guanti. Il commento di Salvini.

Strangola la moglie e chiama la polizia
Strangola la moglie e chiama la polizia (LaPresse, 2019)

Juventus Ajax, fermati tifosi olandesi: quattro persone bloccate dalla Polizia di Torino al casello autostradale di Settimo Torinese. Alla vigilia del ritorno dei quarti di finale di Champions League, in programma all’Allianz Stadium con la gara d’andata terminata 1-1, è allerta sicurezza: dopo gli scontri della gara d’andata, sono state predisposte ingenti forze di polizia per bloccare sul nascere eventuali contatti tra le tifoserie. I quattro ultras della compagine olandese sono stati intercettati dalla Digos e sono stati trovati con armi, petardi, guanti e paradenti: è scattata la denuncia per possesso di atti ad offendere, con il questore di Torino Giuseppe De Matteis che disporrà il Daspo immediato. Gianluca Di Marzio sottolinea che i tifosi fermati erano a bordo di due pullman, uno da cinquanta e uno da nove posti.

JUVENTUS AJAX, FERMATI TIFOSI OLANDESI: IL COMMENTO DI SALVINI

Sull’episodio è giunto pochi minuti fa il commento del ministro dell’Interno Matteo Salvini: «Lottiamo contro ogni tipo di violenza fuori e dentro gli stadi, certi DELINQUENTI non devono più mettere piede in un campo di calcio! Grazie alla Polizia di Torino e niente partita per i teppisti olandesi», le sue parole su Facebook. Sky Sport sottolinea che sono state predisposte misure di sicurezza speciali anche all’interno dell’Allianz Stadium, come già accaduto in occasione di altre gare di cartello in passato. Ricordiamo che sette giorni fa ad Amsterdam sono stati registrati momenti di tensione tra le due tifoserie: lanci di fumogeni e scontri con la polizia con tanto di lancio di oggetti contro gli agenti. Fermati 120 tifosi della Juventus in possesso di oggetti atti ad offendere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA