CHIEVO-BOLOGNA/ Probabili formazioni e aggiornamenti alla vigilia della partita (nona giornata di serie A)

- La Redazione

Due squadre in cerca di riscatto dopo l’ultimo ko, il Chievo a Milano e il Bologna in casa con la Lazio. Più tranquilla, però, la classifica dei veronesi, mentre i felsinei sono penultimi.

pioli_R400
Il tecnico bolognese Pioli (Foto: Ansa)

In cerca del riscatto. Il Chievo dopo il ko di Milano con l’Inter, il Bologna dopo aver ceduto in casa alla Lazio. Sono diverse, però, le situazioni di classifica. I veronesi, dall’alto dei loro nove punti, possono dirsi relativamente tranquilli, per il momento. Non così i rossoblù, penultimi con soli quattro punti, che cercheranno di riprendere la marcia interrotta domenica scorsa. La prima di Pioli in panchina era stata positiva (successo a Novara), poi è arrivato uno stop che, vista la caratura dell’avversario, ci può pure stare. Al Bentegodi, quindi, sarà sfida apertissima e, sulla carta, abbastanza equilibrata. Di Carlo dovrà fare a meno del solo Sardo in difesa. Per il resto, spazio al solito 4-3-1-2, con Sorrentino tra i pali, Frey e Jokic esterni bassi, ed il duo Morero-Cesar al centro della retroguardia; in mezzo al campo Rigoni sarà il plamaker, coadiuvato dall’americano Bradley e da Hetemaj, mentre Cruzado vestirà i panni del trequartista. Pellissier e Thereau avranno il compito di colpire là davanti. Andranno in panchina, dunque, Moscardelli e Paloschi, bomber di scorta, e il centrocampista Sammarco, spesso impiegato dal tecnico come guastatore alle spalle delle punte. Stesso modulo per il Bologna di Stefano Pioli, che si disporrà in campo con Gillet tra i pali, Raggi, Portanova, Cherubin e Morleo sulla linea difensiva, Perez, Mudingayi e Kone a centrocampo e Ramirez alle spalle di Acquafresca e Di Vaio. Indisponibili Diamanti e Cruz, occhio al possibile ingresso dalla panchina di Gimenez, che potrebbe aggiungere freschezza e vivacità al reparto offensivo. L’importante per i rossoblù, però, sarà ritrovare il miglior Di Vaio, ancora a digiuno di reti quest’anno. Un digiuno davvero eclatante, se si considera la prolificità del bomber, capace di segnare rispettivamente 24, 12 e 19 reti nei suoi precedenti campionati in maglia rossoblù. Che il Bentegodi riaccenda la scintilla che è in lui? Ovviamente i tifosi dei ‘Mussi volanti’ sono autorizzati a fare ogni debito scongiuro. Mentre quelli bolognesi staranno sicuramente incrociando le dita; le speranze di salvezza passeranno necessariamente per il numero di goal che saprà mettere a segno ‘SuperMarco’…

 

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Morero, Cesar, Jokic; Bradley, Rigoni, Hetemaj; Cruzado; Pellissier, Thereau.

 

A disp.: Puggioni, Andreolli, Dramè, Vacek, Sammarco, Moscardelli, Paloschi. All.: Di Carlo

 

Squalificati: Nessuno

 

Indisponibili: Sardo

 

Bologna (4-3-1-2): Gillet; Raggi, Portanova, Cherubin, Morleo; Perez, Mudingayi, Kone; Ramirez; Di Vaio, Acquafresca.

 

A disp.: Agliardi, Garics, Pulzetti, Loria, Khrin, Vantaggiato, Gimenez. All.: Pioli

 

Squalificati: Nessuno
 

Indisponibili: Diamanti, Cruz

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori