CALCIOMERCATO/ Ag. Maccarone: è in vendita, noi e la Sampdoria aspettiamo segnali… (esclusiva)

- int. Paolo Fabbri

Massimo Maccarone sembra ormai destinato a lasciare la Sampdoria a gennaio: lui e la società aspettano i possibili acquirenti. Ecco cosa ha detto il suo procuratore Fabbri (esclusiva).

maccarone_r400
Massimo Maccarone (foto Ansa)

I tifosi della Sampdoria sono sicuramente tra le persone più felici che il 2011 calcistico stia per finire: reduci da un 2010 in cui la loro squadra era arrivata addirittura quarta in campionato e aveva disputato i preliminari di Champions League, anche se poi aveva dovuto “accontentarsi” di disputare l’Europa League, i doriani passarono le vacanze natalizie tristi per aver perso il derby nell’ultima partita dell’anno ma in una tranquilla posizione di classifica. C’era già stata la rottura con Cassano, ma nessuno avrebbe potuto immaginare cosa sarebbe successo nei mesi seguenti: la miseria di 13 punti raccolti dopo Natale e la retrocessione a maggio. Negli ultimi mesi la situazione non è certamente migliorata: la Sampdoria doveva essere una delle corazzate del campionato cadetto, e invece se la stagione finisse oggi la squadra genovese non disputerebbe nemmeno i play-off; un fiasco totale, insomma. Si preannuncia una rivoluzione nella squadra blucerchiata, con molti possibili arrivi e altrettante possibili partenze. Uno dei nomi più coinvolti da queste ipotesi è quello di Massimo Maccarone, anche perchè suo malgrado “Big Mac” è stato uno dei simboli di questa annata davvero balorda per il Doria: arrivò negli ultimi giorni del mercato di gennaio per sostituire Giampaolo Pazzini, che lasciava i blucerchiati per giocare nell’Inter, ma riuscì a segnare solo 3 gol in 17 presenze, anche lui “travolto” dal clamoroso cedimento della squadra, a cui probabilmente nessuno era preparato. Ovviamente i nuovi arrivati, che non potevano contare a proprio merito quanto fatto in precedenza, furono particolarmente criticati dai tifosi, e Maccarone tra questi. Nemmeno in questi mesi in serie B il rapporto tra l’attaccante lombardo e la Sampdoria è riuscito a decollare, il rendimento non è stato esaltante (3 gol in 11 presenze) e continua a non esserci il giusto feeling con l’ambiente. In questi giorni tutti parlano di un Maccarone in partenza; per questo motivo, IlSussidiario.net ha contattato Paolo Fabbri, il suo procuratore, il quale ci ha rilasciato la seguente dichiarazione: “I messaggi sono stati mandati a chi si doveva, sia da parte nostra sia da parte della Sampdoria. Ora vedremo se e quali interlocutori risponderanno”. 

Quindi è chiaro che Massimo Maccarone è in vendita, la società non si opporrebbe alla sua partenza: c’è solo da aspettare per vedere chi si aggiudicherà uno dei più costanti bomber italiani, che probabilmente ha solo bisogno di cambiare aria per cercare di tornare ai suoi soliti rendimenti.

 

(Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori