NOCERINA-PESCARA/ Probabili formazioni e ultime notizie (Serie B)

- La Redazione

Allo stadio San Francesco lo spettacolare Pescara di Zeman sfida i padroni di casa della Nocerina guidati da Auteri, quart’ultimi in classifica e carichi di volti nuovi

Zeman
Zdenek Zeman: questa sera può tornare in serie A (Infophoto)

NOCERINA-PESCARA PROBABILI FORMAZIONI – Allo stadio San Francesco, alle ore 15, andrà in scena l’incontro fra la quarta forza in classifica, il Pescara, e i padroni di casa del Nocerina, partita valevole per il campionato di Serie B, che torna dopo la pausa natalizia. Il tecnico degli abruzzesi, Zdenek Zeman, non è preoccupato dallo stop ed anzi è apparso fiducioso in conferenza stampa alla vigilia del match. Commentando la fase di preparazione degli ultimi giorni ha spiegato: «Il risultato è stato incoraggiante, il 90 per cento dei ragazzi ha fatto registrare dei miglioramenti. Siccome vogliamo durare fino in fondo è una buona notizia». Sicuramente una positiva notizia, come lo stesso allenatore ha spiegato, ma un’altra notizia buona è che ci sarà l’organico a completa disposizione. Zeman potrà di conseguenza intervenire come meglio preferisce sul reparto di centrocampo mentre in difesa appare scontata e obbligata la scelta di Brosco al posto di Romagnoli, quest’ultimo squalificato e fermato dal Giudice Sportivo dopo l’ultimo turno dell’anno 2011. Il tridente d’attacco dovrebbe essere, salvo sorprese, quello composto da Sansovini-Immobile-Insigne, i tre gioielli del club pescarese, che sembra ora come ora intoccabile. Lo stesso Zeman ha sottolineato: «Se abbiamo segnato più di tutti vuol dire che funziona». Un Pescara che affronta la quartultima formazione in classifica sapendo che la Nocerina è a tutt’oggi la squadra che ha ricevuto il maggior numero di rigori a favore, ben 11. L’allenatore boemo non è affatto preoccupato: «Se gliene hanno concessi così tanti evidentemente si presentano spesso e volentieri nelle aree avversarie. Per me non è una sorpresa, è una squadra con delle giocate preparate, ben organizzata sotto tutti i punti di vista». In casa Nocerina Auteri dovrà effettuare scelte non semplice derivanti dai cinque volti nuovi, tutti convocati (anche Rea che ieri ha svolto per la prima volta l’allenamento in rossonero). L’allenatore ha sottolineato la questione così: «Nessun allenatore ha la bacchetta magica ed affidarsi a tanti esordienti fin dall’inizio potrebbe portare scompensi: l’inserimento deve essere graduale». Sicuramente scenderà in campo Giuliatto mentre Mingazzini e Gherardi dovrebbero accomodarsi in panchina insieme a Rea. Dubbio fra i pali: Russo sembra favorito su Concetti.

 

Nocerina (3-4-3): Russo, Nigro, De Franco, Di Maio, Scalise, Bruno, De Liguori, Giuliatto, Farias, Plasmati, Castaldo. All: Auteri

A disp: Concetti, Pornante, Rea, Donnarumma, Mingazzini, Catania, Gherardi

 

 

Pescara (4-3-3): Anania, Zanon, Brosco, Capuano, Balzano, Kone, Verratti, Cascione, Sansovini, Immobile, Insigne. All: Zeman

A disp: Pinsoglio, Petterini, Bocchetti, Gessa, Togni, Soddimo, Maniero

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori