VERONA-MODENA/ Probabili formazioni e ultime notizie (Serie B)

- La Redazione

Il Verona torna in campo questa sera alle ore 18 ospitando il Modena. Il tecnico dei veneti, Mandorlini, ha chiesto ai suoi di iniziare il 2012 come si è concluso lo scorso anno

Mandorlini
Mandorlini (infophoto)

VERONA-MODENA PROBABILI FORMAZIONI – Alle ore 18, sul campo del Verona, andrà in scena la sfida valevole per la Serie B fra i padroni di casa guidati da Mandorlini e il Modena. Il tecnico del club veneto è stato fin troppo chiaro ed ha mandato un messaggio preciso ai suoi calciatori alla vigilia del match: «Vogliamo ricominciare da dove abbiamo lasciato». Una gara che è molto attesa nell’ambiente scaligero e che segnerà l’inizio di un tremendo tour de force per il Verona che vedrà, fra le altre, la sfida di Coppa Italia valevole per gli ottavi contro la Lazio a Roma, nella giornata di martedì prossimo. Mandorlini cerca la nona vittoria nelle ultime 10 gare, un bottino davvero importante che fa letteralmente sognare il ritorno nella massima Serie ai tifosi. Ma bisogna rimanere con i piedi per terra visto che il campionato cadetto, lunghissimo, nasconde insidie dietro ogni angolo, e si fa in fretta a passare da una posizione di classifica privilegiata al baratro. «Ricominciamo con lo stesso piglio del 2011 – ha ricordato Mandorlini, per cui la pausa natalizia sembra quasi deleteria – Riabbraccio Cuttone: siamo cresciuti insieme nel Toro». Gennaio sarà un mese decisivo secondo il tecnico del Verona, un periodo in cui la squadra dovrà confermare quanto di buono (anzi di ottimo) fatto vedere sul finire dello scorso anno, lanciandosi verso prestigiosi traguardi. Per quanto riguarda la probabile formazione che scenderà in campo questa sera, rientro di Gomez, dopo aver scontato il turno di squalific,a mentre non ci sarà Abbate, bloccato per un problema muscolare, un risentimento all’adduttore. Ancora out, anch’esso per squalifica, Maietta. Nella retroguardia verrà confermata la coppia di centrali Mareco-Ceccarelli mentre per il resto dei titolari non dovrebbero esserci grosse sorprese anche se Mandorlini potrà scegliere su una rosa ampia grazie al rientro sia di Bjelanovic che di Galli, entrambi a completa disposizione del mister. Il Verona ha concluso il 2011 pareggiando contro il Varese in Lombardia, interrompendo la striscia di 8 vittorie consecutive che ha portato i veneti al secondo posto in classifica alle spalle della capolista Torino. Anche lo stesso Mandorlini si dice sorpreso del traguardo: «Sapevamo di avere qualità – dice il tecnico – ma è vero che nessuno si aspettava che potessimo arrivare così in alto».

Verona (4-1-3-2): Rafael, Cangi, Mareco, Ceccarelli, Scaglia, Tachtsidis, Russo, Jorginho, Hallfredsson, Gomez, Ferrari. All: Mandorlini

A disp: Nicolas, Pugliese, Doninelli, D’Alessandro, Galli, Pichimann, Bjelanovic.

 

 

Modena (4-3-1-2): Guardalben, Nardini, Perna, Carini, Milani, Signori, Dalla Bona, Ciaramitaro, Di Gennaro, Greco, Stanco. All: Cuttone.

A disp: Fortunato, Ricchi, Diagouraga, Petre, Spezzani, Gilioli, Tugui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori