UDINESE-ATALANTA/ Probabili formazioni e ultime notizie (ventiseiesima giornata serie A)

Le due formazioni in campo al Friuli alle 15. L’Udinese è a caccia di punti per blindare il terzo posto, mentre l’Atalanta vuole avvicinarsi ancora di più alla salvezza…

04.03.2012 - La Redazione
francesco_guidolin_r400
Francesco Guidolin, tecnico Udinese (Infophoto)

Friuli, ore 15: si gioca Udinese-Atalanta, match molto importante per entrambe le squadre. I friulani, terzi in classifica assieme alla Lazio, cercano punti utili per blindare la zona Champions. L’occasione è davvero ghiotta, considerando anche il contemporaneo impegno dei biancocelesti nel derby contro la Roma. Obiettivi completamente diversi per gli orobici, che vantano un buon +7 sul Lecce terzultimo: uscire imbattuti dal Friuli sarebbe dunque fondamentale per Colantuono e soci. Tre assenti sul fronte Udinese, curiosamente tutti concentrati nel reparto di centrocampo: Badu, Isla e Abdi. Francesco Guidolin, ad ogni modo, non si discosterà dal consueto 3-5-1-1, con la novità Fabbrini a supporto di Totò Di Natale. Gli esterni saranno Basta e Pasquale, mentre in mezzo al campo toccherà a Pazienza, Fernandes e Asamoah il doppio compito di interdire e cucire il gioco. Il terzetto difensivo, infine, sarà composto come sempre da Benatia, Danilo e Domizzi, con Handanovic tra i pali. 4-4-2, invece, il modulo dell’Atalanta, in campo con Consigli in porta, Ferri, Stendardo, Manfredini e Bellini a formare la linea difensiva, Schelotto, Cigarini, Brighi e Bonaventura a centrocampo, Marilungo e Denis di punta. Assenti Capelli e Lucchini per infortunio, Peluso e Maxi Moralez per squalifica. In casa i bianconeri di Guidolin vantano un ottimo ruolino di marcia, avendo conquistato dieci vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta, contro il Milan provvisorio capolista. Ben ventitrè le reti realizzate, sette quelle al passivo. Discreto anche il cammino esterno della ‘Dea’, come viene soprannominata dai suoi sostenitori. Tre i successi all’attivo lontano da Bergamo, cinque i pareggi, quattro i ko, con quattordici gol segnati e diciotto incassati. La sfida di oggi si preannuncia quindi particolarmente incerta, considerando anche il positivo stato di forma di entrambe le compagini. L’Udinese sembra essersi rilanciata dopo un periodo di appannamento, mentre l’Atalanta arriva dal roboante 4-1 rifilato alla Roma di Luis Enrique. Colantuono si augura di rivedere la stessa squadra concentrata ed aggressiva che ha finito per umiliare letteralmente i giallorossi, peraltro una delle formazioni più discontinue e imprevedibili della serie A. La forza di quest’Atalanta, però, è ormai acclarata. Guidolin è avvertito.

 

 

Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Fernandes, Pazienza, Asamoah, Pasquale; Fabbrini; Di Natale. All.: Guidolin

A disp.: Padelli, Coda, Ferronetti, Pinzi, Armero, Barreto, Floro Flores.

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Abdi, Isla, Badu

 

Consigli; Ferri, Stendardo, Manfredini, Bellini; Schelotto, Cigarini, Brighi, Bonaventura; Marilungo; Denis. All.: Colantuono

A disp.: Frezzolini, Raimondi, Cazzola, Carrozza, Carmona, Gabbiadini, Tiribocchi.

Squalificati: Doni, Peluso, Moralez

Indisponibili: Capelli, Lucchini

 

Arbitro: Giannoccaro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori