DIRETTA/ AZ Alkmaar-Udinese (andata ottavi Europa League): la partita in temporeale

Questa sera alle 21.05 l’Udinese scende in campo in Olanda contro l’AZ Alkmaar, nella sfida valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League: segui e commenta la partita con noi

08.03.2012 - La Redazione
danilo_udineseR400
Per l'Udinese del difensore Danilo, 27 anni, una nuova sfida europea (INFOPHOTO)

Questa sera, all’AFAS Stadium di Alkmaar, scendono in campo l’AZ padrone di casa e l’Udinese di Francesco Giudolin, per l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Ormai si fa sul serio, ed entrambe le squadre devono puntare ad un risultato positivo per ipotecare la qualificazione. L’AZ deve cercare di vincere senza prendere gol, mentre per l’Udinese è importante anche solo andare in rete, considerando che in trasferta ogni cosa vale doppio. Un eventuale pareggio tra AZ e Udinese potrebbe favorire proprio i friulani in caso di gol, mentre lascerebbe le cose pressoché invariate in caso di 0-0-

L’AZ Alkmaar è una delle rivelazioni europee di quest’anno. I “dentifrici” sono primi in Eredivisie, con 45 punti a parimerito col PSV e con la miglior difesa (21 reti incassate in 22 partite). Nell’ultimo mese, i biancorossi hanno alternato ottime prestazioni ad altre più opache. Partendo dall’8 Febbraio scorso, troviamo il roboante 6-0 in casa dell’ADO Den Haag (tripletta del giovane Benschop, stasera indisponibile, e doppietta di Altidore); poi 2-0 casalingo all’Excelsior (doppietta del centrocampista belga Martens), seguito dalla pesante sconfitta di Utrecht (0-3). Nelle ultime due gare, pirotecnico 3-3 con l’Heerenven (doppio Altidore e Falkenburg), e 3-0 interno contro l’Heracles (Poulsen, non l’ex Juve, Altidore e Maher, interno oranje classe ’93 da tenere d’occhio). Senza squalifiche, questa sera a mister Verbeek mancherà solo l’attaccante Benschop.

L’Udinese viene da un mese di prestazioni alterne. Nelle ultime cinque gare di campionato, i bianconeri hanno raccolto una sola vittoria (il 3-1 di Bologna), pareggiando a reti bianche sia col Cagliari che a Bergamo, e perdendo con Fiorentina (2-3) e Milan (1-2). In mezzo però, i friulani hanno conquistato proprio l’accesso a questi ottavi di Europa League, andando ad espugnare l’insidioso campo del PAOK Salonicco dopo lo 0-0 dell’andata. In questo momento, le scelte di Guidolin saranno influenzate dalle ormai consuete assenza rilavanti. A cominciare da Isla, che come sappiamo rivedremo solo a fine stagione, e Badu, un altro che dopo la Coppa d’Africa non s’è ancora visto. Come non bastasse mancheranno anche Basta, infortunatosi nell’ultima gara di campionato, ed Abdi, mentre Torje e Fernandes non sono utilizzabili in quanto non in lista UEFA. Aggiungendoci la squalifica di Fabbrini, le scelte di Guidolin saranno pressoché obbligate. Arbitro dell’incontro sarà lo spagnolo Borbalan, fischio d’inizio alle ore 21.05. Ma è ora di passare la parola al campo: AZ Alkmaar Udinese sta per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori