CLASSIFICA SERIE A/ I risultati della 35esima giornata di campionato

- La Redazione

Campionato sempre più appassionante. La 35esima giornata di Serie A regala ancora tanti spunti importanti. La 35esima giornata di campionato regala molti spunti.

mirko_vucinic_juventus_r400
Mirko Vucinic (Infophoto)

Campionato sempre più appassionante. La 35esima giornata di Serie A regala ancora tanti spunti importanti e al termine del campionato quando mancano tre giornate. La Juventus capolista travolge il Novara che saluta virtualmente la Serie A visto che è a otto punti dalla zona retrocessione. I bianconeri vincono quattro a zero a Novara e rimangono saldamente al primo posto in classifica. I bianconeri regolano i piemontesi con quattro gol grazie alla doppietta di Vucinic e ai gol di Borriello e Vidal. Per Borriello secondo gol consecutivo dopo quello di Cesena. Insomma la Juventus è un rullo compressore che non si ferma davvero mai. Il Milan segue a catena segnando quattro gol contro il Siena e vincendo in trasferta contro gli uomini di Sannino per quattro a uno rimanendo a meno tre dai bianconeri. Il Milan ha dovuto soffrire nel primo tempo ma ha trovato il vantaggio con il gol di Cassano su erroraccio del portiere del Siena Brkic. Il raddoppio è arrivato dopo qualche minuto con Ibrahimovic. Il Siena però è rientrato in partita grazie a Bogdani, ma la partita è stata chiusa da Nocerino, con una grande azione personale e Ibrahimovic che ha messo dentro grazie all’assist di Antonio Cassano. La corsa Champions League è davvero importante e appassionante. Ieri il Napoli è stato fermato a Roma dai giallorossi di Luis Enrique sul due a due, un risultato che ha sicuramente fatto piacere all’Inter. I nerazzurri quest’oggi hanno sofferto contro il Cesena ultimo in classifica e ormai retrocesso, vincendo due a uno e rimontando il gol di Ceccarelli. I nerazzurri hanno meritato per quello che hanno fatto vedere per tutta la partita, ma è servito un autogol del Cesena per trovare il pareggio. Il gol vittoria lo ha segnato Zarate su assist dell’ottimo Guarin. L’Inter è terza assieme a Napoli e Lazio, anche se i biancocelesti questa sera giocheranno a Udine e potrebbero anche tornare da soli al terzo posto. In chiave salvezza tonfo del Lecce che in casa ha perso contro il Parma per due a uno, i ducali raggiungono la salvezza, i salentini non approfittanno della sconfitta del Genoa a Bologna per tre a due e sono sempre terz’ultimi a un punto dai liguri. Il Lecce farà visita alla Juventus nella prossima partita. L’Atalanta è matematicamente salva con la vittoria per due a zero contro la Fiorentina che invece dovrà continuare a lottare. Ieri pareggio nel derby di Sicilia tra Palermo e Catania e pari anche per Cagliari e Chievo.

Risultati 35esima giornata:

 

Udinese-Lazio: posticipo serale ore 20.45

Bologna-Genoa 3-2: Portanova, Ramirez, Garics (B), Palacio, Jorquera (G)

Inter-Cesena 2-1: Obi, Zarate (I), Ceccarelli (C)

Atalanta-Fiorentina 2-0: Denis, Bonaventura (A)

Novara-Juventus 0-4: Vucinic, Borriello, Vidal, Vucinic (J)

Siena-Milan 1-4: Cassano, Ibrahimovic, Nocerino, Ibrahimovic (M), Bogdani (S)

Lecce-Parma 1-2: Tomovic (L), Giovinco, Paletta (P)

Palermp-Catania 1-1: Palermo (P), Legrottaglie (C)

Cagliari-Chievo 0-0

Roma-Napoli 2-2: Marquinho, Simplicio (R), Zuniga, Cavani (N)

Classifica Serie A:

 

Juventus 77

Milan 74

Napoli 55

Inter 55

Lazio 55*

Udinese 52*

Roma 51

Parma 47

Catania 47

Atalanta 46

Bologna 45

Chievo 44

Siena 43

Cagliari 42

Palermo 42

Fiorentina 41

Genoa 36

Lecce 35

Novara 28

Cesena 22

*Una partita in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori