TENNIS/ Madrid, Sara Errani vince e avanza. Ok anche Serena Williams

- La Redazione

Sara Errani passa il primo turno sul torneo di Madrid, che si disputa sulla terra blu. Vincono anche Serena Williams e la Kvitova: tra le donne avanti tutte le big. I risultati di oggi.

errani_r400
Sara Errani (Infophoto)

Quando la vedi per la prima volta, ti sembra di essere in una strana piscina. Stiamo parlando naturalmente della terra blu che è la grande novità del torneo Masters 1000 di Madrid, “combined event” uomini-donne che vede appunto la novità di un nuovo colore per il fondo storicamente rosso (anche con non poche polemiche nel mondo delle racchette). La bella notizia per il tennis italiano è invece che Sara Errani non si ferma. Al Mutua Madrid Open, Premier da 3.755.140 euro di montepremi, l’azzurra centra la sedicesima vittoria consecutiva su terra battuta (non si può dire terra rossa stavolta…), superando Chanelle Scheepers, sudafricana numero 51 del mondo, in tre set: 4-6 6-2 6-3 dopo due ore e 21 minuti. Un inizio difficile, forse a causa del troppo poco tempo trascorso dalla vittoriosa finale di Budapest, che ha regalato alla giocatrice emiliana il terzo successo in tre tornei giocati su questa superficie nella corrente stagione (prima c’erano stati i trionfi di Acapulco e Barcellona). Certo, non sono ancora arrivati i tornei principali, che partono proprio qui a Madrid per culminare naturalmente con Roma e poi con il Roland Garros, ma sono comunque ottime notizie per Sara, che è sicuramente l’emergente dell’anno a livello mondiale. La  prossima avversaria sicuramente darà indicazioni più probanti per l’italiana: si tratta infatti di Agnieszka Radwanska, numero 4 del seeding e della classifica mondiale. La polacca conduce 4-1 nei precedenti, sarà un test davvero duro per la Errani. Intanto però l’Italia può essere soddisfatta perché sono due le tenniste italiane approdate al secondo turno, dopo l’esordio vincente di ieri della tarantina Roberta Vinci, a lenire la delusione invece della sconfitta immediata di una Francesca Schiavone davvero in crisi. Oltre alle italiane, tra le big non arrivano clamorose sorprese. Dopo Viktoria Azarenka, Maria Sharapova, Agnieszka Radwanska e Caroline Wozniacki, anche Serena Williams approda al secondo turno del torneo madrileno. La tennista americana, testa di serie numero 9, liquida all’esordio la russa Elena Vesnina, finalista a Budapest contro la nostra Errani, con un indiscutibile 6-3 6-1. Debutto felice anche per Petra Kvitova, testa di serie numero 3, che guadagna il secondo turno superando la neozelandese Marina Erakovic per 6-2 6-3. Insomma, il plotone delle migliori giocatrici al mondo avanza compatto al secondo turno.

Altri risultati del primo turno femminile sono invece i seguenti:
Hlavackova (Cze) b. Rodionova (Aus) 6-1 6-4
Makarova (Rus) b. Voskoboeva (Kaz) 6-2 7-6(3)
Hradecka (Cze) b. Peng (Chn) 6-4 5-7 6-4.

UOMINI ― La partita principale tra quelle disputate finora in giornata dagli uomini ha visto Nicolas Almagro superare il colombiano Santiago Giraldo per 6-7(5) 6-3 6-3.
Altri risultati 1° turno:
Youzhny (Rus) b. Marti (Esp) 6-3 6-2
Harrison (Usa) b. Stakhovsky (Ukr) 7-6(3) 7-6(5)
Troicki (Srb) b. Young (Usa) 6-1 4-6 6-1

 

(Mauro Mantegazza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori