World Grand Prix 2014 / Volley news, il calendario delle azzurre: subito pericolo Brasile-Cina

- La Redazione

Ecco il calendario delle azzurre per la prossima World Grand Prix. Primo appunatmento a sassari contro Brasile, Cina e Repubblica Domenicana. La finalissima sarà a Tokyo il 20 e 24 agosto.

piccinini
Francesca Piccinini (Infophoto)

Dopo le grandi emozione regalateci dai ragazzi di Berruto è la volta delle azzurre del volley scendere in campo per il torneo internazionale più importante. Le luci del World Grand Prix si accendono a Sassari, che ospiterà il primo weekend di gare nel weekend dal 1 al 3 agosto 2014. Dopo diversi ritiri collegiali a Darfo Boario Terme e le quattro amichevoli disputate contro il Giappone nella scorsa settimana, le azzurre si sono ritrovate all’aeroporto di del capoluogo sardo per iniziare la loro avventura mondiale. Le amichevoli contro al nazionale giapponese hanno preparato le atlete a questo appuntamento: terminate in parità (2 per la nostra nazionale 2 per le avversarie) sono state un’ottimo banco di prova. Il torneo segue le classiche regole: le 28 squadre partecipanti sono state sorteggiate in 19 gironi, raggruppati in tre grandi gruppi. L’Italia è stata sorteggiata per gareggiare nel primo gruppo, molto complesso e nel corso dei tre weekend di gare troverà sul suo cammino le migliore nazionali al mondo di volley femminile. Nel primo weekend le azzurre di Francesca Piccinini saranno all’interno del gruppo C assieme a Brasile, Cina e Repubblica Domenicana, mentre successivamente le avversarie ruoteranno, secondo un sistema alla roud robin misto. Le prime cinque/sei squadre della classifica generale al termine del turno preliminare avranno accesso alla fase finale, a cui è automaticamente qualificata la nazionale del paese ospitante. Le azzurre selezionate per questa avventura sono 16: Francesca Ferretti e Noemi Signorile per la regia, la giovanissima palleggiatrice Ofelia Malinov, come opposto ci sono Nadia Centoni e Valentina Diouf, come centrali invece vedremo Valentina Arrighetti, Cristina Chirichella, Raphaela Folie e Sara Bonifacio. Bonitta ha inoltre chiamato come schiacciatrici le sorelle Bosetti, Caterina e Lucia, Antonella Del Core, Valentina Fiorin e Francesca Piccinini, i liberi sono Monica De Gennaro ed Enrica Merlo. Al Pala Serradimigni la partita d’esordio del gruppo C è prevista per le ore 17.30 tra Brasile e Cina, mentre le azzurre affronteranno la Repubblica Domenicana alle ore 20. Sabato 2 agosto invece sarà il turno della Cina ad affrontare le domenicane mentre l’Italia affronterà alle 20 le verdeoro. Per domenica 3 agosto invece è previsto l’incontro tra le ragazze di Guimarães e le domenicane, detentrici dell’ultima coppa panamericana, mentre capitan Piccinini invece affronterà le cinesi per l’ultimo match dell’appuntamento sardo. Il livello tecnico di questo primo weekend di gare è di grandissimo livello tecnico: Brasile, Italia, Cina e Repubblica Domenicana sono team al top del ranking mondiale e assolute protagoniste del volley mondiale degli ultimi anni. Dopo Sassari, le azzurre voleranno alla volta di Hong Kong dove affronteranno Thailandia, ancora la Cina e il Giappone nel weekend tra 8 e 10 agosto. Successivamente le ragazze di Marco Bonitta concluderanno la prima parte della competizione a Kaliningrad (dal 15 al 17 agosto) fronteggiando Russia, Turchia e Germania in questo ordine. Quest’anno la Rai si è aggiudicata la copertura completa dell’evento, perciò sarà possibile seguire in diretta le nostre azzurre in questo lungo cammino che speriamo possa concludersi felicemente alle finale di Tokyo in programma dal 20 al 24 agosto.

1° weekend (1-3 agosto)

1-08 Brasile-Cina e 

2-08 Cina-Repubblica Domenicana e

3-08 Repubblica Domenicana-Brasile e

2° weekend (8- 10 agosto)

8-08 e Cina-Thailandia

9-08 e Cina-Giappone

10-08 Giappone-Thailandia e

3° weekend (15-17 agosto)

15-08 Turchia-Germania e

16-08 e Russia-Turchia

17-08 e Germania-Russia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori