CALCIOMERCATO/ Roma, C.Pasqualin: Giuseppe Rossi affare possibile, si potrebbe…(esclusiva)

- int. Claudio Pasqualin

CLAUDIO PASQUALIN, noto procuratore, commenta in esclusiva le voci di un possibile ritorno di Giuseppe Rossi in Italia. Tante squadre sulle sue tracce, la Roma ci sta pensando seriamente.

Rossi_Giuseppe_Napoli
Giuseppe Rossi contro il Napoli in Champions League (Infophoto)

Si torna a parlare di Giuseppe Rossi in chiave calciomercato: Pepito fa gola alle italiane, da tempo. Ha lasciato la nostra Penisola a giugno 2007, dopo che i suoi 9 gol in 19 giornate – uniti al grande lavoro di Claudio Ranieri – avevano contribuito a salvare il Parma da una retrocessione che sembrava ormai dichiarata. Poi la Spagna, l’avventura con il Villarreal e i 54 gol nella Liga. Quando tutto sembrava apparecchiato per gli Europei del 2012 ecco il grave infortunio, che lo ha tolto dai campi per sei mesi. Il recupero, le speranze per un ritorno anticipato e un biglietto per Cracovia ancora disponibile; quindi il ginocchio che fa di nuovo crack, il secondo stop, i sogni infranti insieme al suo ritorno in Italia. La Juventus ci era andata vicinissima nell’estate 2011, poi non se ne era fatto nulla; il Napoli ci ha provato anche lo scorso luglio e agosto, ha presentato un’offerta rispedita però al mittente. Il Milan ci pensa, Inter e Fiorentina stanno alla finestra; ovviamente anche i campioni d’Italia non hanno abbandonato l’idea, ma nelle ultime ore sembra essere la Roma la squadra che maggiormente sta guardando verso Villarreal, anche perché la posizione di Osvaldo, lasciato in panchina contro l’Atalanta per – sembrerebbe – divergenze di vedute con Zeman, non è più così intoccabile. L’affare fa gola: il cartellino di Rossi si è svalutato, lo si può acquistare a prezzo di saldo già a gennaio, farlo guarire con calma e scommettere sul suo rendimento. Un rischio, certo: ma forse può davvero valere la pena tentare. E’ dello stesso avviso Claudio Pasqualin, noto agente FIFA, che in esclusiva per Ilsussidiario.net dice: “E’ un discorso possibile: credo che una società accorta farebbe bene a valutare la prospettiva di buttarsi su quello che potrebbe essere un affare, se fatto al prezzo giusto”. Una possibilità che potrebbe già essere realtà a gennaio: “Certo, sarebbe una prospettiva seria”. Pasqualin però non si sbilancia su quale potrebbe essere la destinazione di Pepito, che come detto piace a tante squadre: “Non faccio nomi, posso limitarmi a dire che è un giocatore che potrebbe fare comodo a tante squadre”. Già: dal punto di vista del talento, del tasso tecnico e della capacità di vedere la porta, Giuseppe Rossi sarebbe utile a tante formazioni, da quelle che lottano per lo scudetto a quelle che cercano un pass per l’Europa. La sensazione è che alla fine l’attaccante del Villarreal farà ritorno in Italia: 

Se non a gennaio, quasi sicuramente a giugno. Dopo cinque stagioni e mezza all’estero, a 25 anni, per Pepito sembra giunto il momento di rientrare nel suo Paese, e da qui riconquistarsi un posto in Nazionale. La lunga marcia di avvicinamento al Mondiale del 2014 è appena cominciata: anche Giuseppe Rossi vuole iscriversi al gran ballo. Resta da capire quale squadra la spunterà.

 

(Claudio Franceschini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori