ROMA-INTER/ Probabili formazioni e notizie alla vigilia (ventiduesima giornata serie A)

Roma-Inter, la grande classica messa in dubbio dal maltempo, sarà una partita speciale per Claudio Ranieri. Out Sneijder e Alvarez, mentre la Roma recupera De Rossi.

04.02.2012 - La Redazione
claudio_ranieri_R400
Claudio Ranieri (Infophoto)

Roma-Inter sta diventando un tormentone: non più per quello che c’è in palio nella partita che negli ultimi anni aveva spesso assegnato scudetti, Coppe Italia e Supercoppe italiane, ma per le condizioni meteo che stanno condizionando l’avvicinamento alla partita. La partita è stata spostata ben due volte, da sabato sera al pomeriggio della stessa giornata e poi al pomeriggio della domenica, a causa della neve che ha colpito anche la Capitale come quasi tutto il resto d’Italia. Questi spostamenti hanno condizionato soprattutto l’Inter, che ha modificato per due volte il programma della trasferta, mentre negli ultimi giorni gli allenamenti sono stati difficili per tutti. Comunque ora sembra sicuro che la partita si giochi domani, anche perchè a Roma è tornato il sole e 24 ore dovrebbero essere sufficienti per riportare la situazione alla normalità (o quasi). Per quanto riguarda la partita, questa sfida sarà ovviamente affascinante soprattutto per Claudio Ranieri: l’allenatore dell’Inter è romano, tifoso romanista ed ex allenatore dei giallorossi, e se tutto questo non bastasse domani disputerà la sua partita da allenatore in Italia numero 600. Insomma, una giornata davvero specialissima per l’uomo di Testaccio, che però sorriderà di meno pensando alle formazioni delle due squadre: l’infermeria nerazzurra infatti è tornata a riempirsi negli ultimi giorni, e l’Inter dovrà affrontare questa difficile trasferta anche senza Wesley Sneijder, oltre alle assenze di Alvarez, Forlan, Stankovic e Guarin. Tutte assenze dalla cintola in su, che indurranno Ranieri a portare Nagatomo a centrocampo; la difesa titolare perciò sarà identica a quella della finale di Champions League del 2010, mentre il dubbio di formazione è il ballottaggio Poli-Obi, con l’italiano leggermente favorito. In attacco conferma per Pazzini e naturalmente per lo scatenato Principe Diego Milito. Luis Enrique può sorridere molto di più, e il motivo è chiaro: nella Roma rientra Daniele De Rossi, e questa è una ottima notizia per i giallorossi. Rivoluzione in difesa: Kjaer e Josè Angel pagano i quattro gol subiti a Cagliari e si siederanno in panchina, al loro posto Heinze e Taddei. In attacco invece tutti confermati, e quindi sarà ancora panchina per Bojan. Nelle prossime pagine tutte le notizie sulle probabili formazioni di Roma-Inter.

 

Stekelenburg; Rosi, Juan, Heinze, Taddei; Gago, De Rossi, Pjanic; Totti; Borini, Lamela. All. Luis Enrique.

A disp.: Curci, Jose Angel, Kjaer, Perrotta, Simplicio, Greco, Bojan.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Cassetti, Osvaldo, Burdisso.

Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Poli, Cambiasso, Nagatomo; Pazzini, Milito. All. Ranieri.

A disp.: Castellazzi, Ranocchia, Cordoba, Palombo, Obi, Zarate, Castaignos.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Sneijder, Alvarez, Stankovic, Forlan, Faraoni, Guarin.

 

Arbitro: De Marco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori