CALCIOMERCATO/ Roma, Martorelli (ag. FIFA): Stekelenburg? Una papera può capitare, ma da qui a gennaio…(esclusiva)

- int. Giocondo Martorelli

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Giocondo Martorelli, noto agente Fifa, ha parlato del futuro di Maarten Stekelenburg a Roma, messo in dubbio da prestazioni non all’altezza

Stekelenburg_Roma_Sampdoria
Maarten Stekelenburg, portiere della Roma dal 2011 (Infophoto)

Due estati fa la Roma ha deciso di puntare con decisione su Maarten Stekelenburg, portiere olandese classe 1982 prelevato dall’Ajax per 7 milioni di euro. Con una decisa operazione di calciomercato la Roma strappò il giocatore alla concorrenza dei club inglesi. Dopo la prima stagione Stekelenburg non ha ancora dato l’impressione di essersi calato completamente nel calcio italiano. Nel match contro la Sampdoria il portiere olandese è incappato in un errore grave che ha permesso ai blucerchiati di rimediare al gol di Totti. Uno a uno il punteggio finale con la Roma di Zeman che ancora una volta non ha vinto all’Olimpico. Secondo l’agente Fifa Giocondo Martorelli, intervistato in esclusiva per Ilsussidiario.net, la posizione dell’olandese è ancora stabile: “Non è giusto criticare un portiere da un singolo errore. Quel tipo di strafalcioni li ho visti fare a molti grandi portieri. Ritengo che Stekelenburg sia un ottimo portiere che lo scorso anno abbia fatto bene nonostante tutto“. A gennaio però le voci su un possibile addio dell’estremo difensore olandese potrebbero ritornare: “Da qui a gennaio potrebbero cambiare tante cose -afferma Martorelli- io sono sicuro che se Zeman riterrà opportuno cambiare lo farà tranquillamente“. Anche perché i giallorossi in estate hanno acquistato Mauro Goicoechea, giovane portiere uruguagio classe ’88 arrivato in prestito dal Dunubio. Un estremo difensore che Zeman conosce bene visto che lo scorso anno a Pescara ha tentato di portarlo in Italia senza successo. Stekelenburg in estate sembrava pronto a fare le valigie per essere rimpiazzato proprio dall’uruguagio, e invece si è trovato il giovane portiere come compagno di squadra. Secondo Martorelli però l’arrivo di Goicoechea non ha influito sulle prestazioni di Stekelenburg: “Quando giochi in un grande club penso che la concorrenza è sempre agguerrita. Non credo che l’olandese abbia sofferto l’arrivo del giovane portiere. Credo si stia dando troppa importante al singolo episodio contro la Sampdoria“. I dirigenti della Roma penseranno a lungo alla posizione di Stekelenburg che ha comunque grandi estimatori in Europa: “E’ normale che molti club siano interessati al portiere della Roma, si tratta di un estremo difensore di livello. E poi credo che i dirigenti della Roma, da Baldini a Sabatini, non…

…sono tipi da lasciarsi influenzare da un errore” ha dichiarato Martorelli. I tifosi della Roma sperano che l’olandese possa riscattarsi già dal prossimo incontro di campionato che vedrà i giallorossi impegnati nella difficile trasferta di campionato contro la Juventus. In quell’occasione Stekelenburg dovrà essere impeccabile…

 

(Claudio Ruggieri)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori