CALCIOMERCATO/ Roma, Narcisi (ag.FIFA): Marquinhos-Florenzi-Lamela, ecco l’ossatura del futuro. E Nico Lopez… (esclusiva)

L’agente FIFA Valeriano Narcisi, esperto di calcio giovanile, parla in esclusiva del mercato della Roma valutandone il progetto “verde”, con tanti giocatori giovanissimi

11.01.2013 - int. Valeriano Narcisi
florenzi_tottiR400
Foto Infophoto

Da due anni la Roma intrapreso una serie di mosse di mercato volte all’acquisto e alla valorizzazione di giocatori giovani, che possano garantire alla squadra un futuro da protagonista nel calcio europeo. Già lo scorso anno i dirigenti giallorossi hanno puntato forte sui giovani talenti del calcio italiano ed internazionale. La Roma ha proseguito su questa strada anche in questa stagione: durante la sessione estiva del mercato Sabatini e Baldini hanno portato a Trigoria alcuni calciatori, che sono già diventati importanti nella Roma. Il migliore in questione è Marquinhos, difensore centrale brasiliano classe ’94 che sta guidando con personalità la retroguardia giallorossa, assieme all’altro acquisto estivo Leandro Castan. Il calciatore sudamericano comincia già a piacere ad altre squadre estere, ma la Roma giustamente non vuole privarsi di un talento di questo livello, che potrà solo migliorare con il passare degli anni. Su Marquinhos si è espresso positivamente l’agente Fifa Valeriano Narcisi, molto vicino al calcio giovanile, che in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Marquinhos me l’aspettavo molto abile e con talento, però ha sorpreso per la personalità, stiamo parlando di un ragazzo del 1994 che sta giocando bene. Il merito è anche del maestro dei giovani, ovvero Zdenek Zeman, con lui i talenti sono al sicuro. Basti pensare al grande lavoro che ha svolto lo scorso anno a Pescara con i ragazzi del club abruzzese“. Ma la Roma non è solo Marquinhos. Zeman ha a disposizione dei ragazzi di talento, la Roma è una delle squadre più giovani come età media della rosa. Oltre al brasiliano c’è l’italiano Florenzi a centrocampo: “Lo scorso anno fece grandi cose a Crotone, quest’anno si sta confermando in Serie A. Lui assieme a Marquinhos e Lamela, rappresentano l’ossatura del futuro della Roma. Oggi ovviamente ci sono i De Rossi, i Totti, ma in futuro saranno loro tre a portare avanti la squadra. L’argentino ormai è un giocatore di altissimo livello, un calciatore che fa la differenza” ha dichiarato Narcisi. La Roma ha in rosa anche gli attaccanti Nico Lopez e Mattia Destro. Quest’ultimo è stato utilizzato a singhiozzo, avendo davanti un giocatore più Osvaldo, più esperto e nel pieno della sua parabola agonistica: “Ma penso sia normale, anche se non sta giocando male. Destro è un talento che sicuramente sarà presente nell’Italia di Prandelli del 2014” ha dichiarato Narcisi. Il finale è tutto per…

Nico Lopez, in gol durante il Sudamericano Under 20: “E’ un ragazzo di grande prospettiva, la Roma non se lo lascerà scappare per strada” ha dichiarato Narcisi. I dirigenti stanno studiando la cessione in prestito dell’uruguaiano, per aumentarne il minutaggio e il bagaglio d’esperienza in serie A, ma sicuramente staranno attenti a non perderlo mai a titolo definitivo. Il suo gol alla prima giornata di campionato, con palleggio e sinistro al volo contro il Catania, è la miglior polizza assicurativa per il futuro di Lopez nella capitale.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori