Calciomercato Roma / Piace il giovane Abner, Gervinho può arrivare

- La Redazione

Non solo Kevin Strootman per il calciomercato della Roma: Walter Sabatini parla di nuovo con la Dinamo Zagabria per Tin Jedvaj, e punta ad un giovane brasiliano oltre che a Gervinho

gervinho_controllo
(INFOPHOTO)

Nonostante le accuse dei tifosi la Roma è sempre al lavoro per migliorare la squadra a disposizione di Rudi Garcia. Kevin Strootman del PSV Eindhoven è vicino, e sarà l’acquisto per il salto di qualità a centrocampo. Ma il direttore sportivo Walter Sabatini lavora su più fronti, senza trascurare quello giovanile che è uno dei suoi prediletti. Secondo le ultime indiscrezioni la Roma è nuovamente vicina all’acquisto di Tin Jedvaj, difensore centrale classe 1995 della Dinamo Zagabria, con il contratto in scadenza nel 2014. Il presidente della squadra croata, Zdravko Mamic, si è recato a Trigoria per parlare con Sabatini, e chiudere la trattativa di calciomercato. Si parla di una cifra di 5 milioni di euro per portare Jedvaj, che non è più extracomunitario, a Roma, mentre l’affare tra i croati ed il Tottenham è bloccato dopo l’affondo andato a vuoto nei giorni scorsi. Per Jedvaj sono in programma anche le visite mediche. L’altro giocatore giovane che potrebbe trasferirsi alla Roma è un brasiliano, l’ennesimo pescato da Sabatini: il suo nome completo è Abner Felipe Souza De Almeida, ma è conosciuto solo con il primo nome. E’ un terzino sinistro nato nel 1996 (17 anni compiti a maggio), che gioca nella squadra Primavera del Coritiba. Con la società brasiliana ha un contratto fino al 2015 e negli ultimi mesi è stato osservato da tante squadre come Manchester City, Benfica e Udinese oltre che dai giallorossi. La Roma lo aggregherebbe alla Primavera di mister Alberto De Rossi: secondo le ultime indiscrezioni è previsto a breve un colloquio a Trigoria, tra Sabatini e i dirigenti del Coritiba

Gervinho è già stato allenato da Rudi Garcia, che con lui fece doppietta (Ligue 1 e Coppa di Francia) al Lille, nella stagione 2010-2011. I due condividono lo stesso procuratore peraltro, cosa che può facilitare la trattativa. Il ventiseienne ivoriano ha un contratto con l’Arsenal fino al 2015, ma nella prossima stagione rischia di essere una riserva: Wenger avrà a disposizione Giroud, Podolski, Cazorla, Walcott, Oxlade-Chamberlain, il nuovo acquisto Sanogo e probabilmente anche Higuain per i tre posti in attacco (quattro in caso di 4-2-3-1). Nell’ultima stagione Gervinho ha disputato 26 partite di cui 14 da titolare: ha contribuito anche l’assenza per la Coppa d’Africa ma quest’anno lo score può essere inferiore. La Roma punta al prestito con diritto di riscatto, oltre che allo smussamento dell’ingaggio del giocatore: sarà un affare post cessione di Osvaldo ma sicuramente non impossibile. Gervinho è un esterno d’attacco che può inserirsi bene nel 4-3-3 (o 4-2-3-1) ipotizzato da Rudi Garcia: il suo arrivo consentirebbe la partenza di Miralem Pjanic (verso il Tottenham), insultato dai tifosi al raduno di Trigoria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori