Calciomercato Roma/ Carmellini (Il Tempo): Gervinho-De Sanctis ci siamo, ma occhio a Julio Cesar…(esclusiva)

Il giornalista de Il Tempo Tiziano Carmellini parla delle possibili operazioni di calciomercato della Roma: la squadra di Rudi Garcia è sempre moto attiva e deve sistemare attacco e porta

20.07.2013 - int. Tiziano Carmellini
RudiGarcia_presentazione
Foto Infophoto

L’addio a Marquinhos brucia ancora a tutti i tifosi giallorossi, ma l’allenatore Rudi Garcia non si può lamentare per il calciomercato della sua Roma: la plusvalenza di circa 30 milioni è sicuramente vitale per la campagna acquisti di quest’estate. Ancora bloccata la trattativa per il portiere: Julio Cesar fa gola a molti, ma non sembra aver ancora deciso dove giocherà nella prossima stagione, mentre Morgan De Sanctis attende alla finestra. La vera spina di calciomercato nel fianco per la dirigenza è Osvaldo: il rapporto col giocatore è rotto da tempo, ma nonostante le grosse proposte arrivate l’italo-argentino non ha ancora accettato il trasferimento, mentre i compagni parlano bene di lui. Per parlare del calciomercato della Roma ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Tiziano Carmellini, giornalista de Il Tempo vicino alle vicende giallorosse. 
Bueno è un giocatore che è sato seguito con attenzione, il cui arrivo è molto verosimile. Per lui sono stati aperti canali molto simili a quelli utilizzati precedentemente per Nico Lopez, per cui è un’ipotesi molto reale.
Un forte interesse è stato mostrato anche per Gervinho. Arriverà anche lui oppure l’uno esclude l’altro? Gervinho è un giocatore che Rudi Gacia ha espressamente chiesto alla Roma, per cui penso che l’allenatore sarà presto accontentato. Penso proprio che potremo vedere sia Bueno che l’ivoriano in maglia giallorossa. L’unico problema è la questione portieri e la conseguente problematica sui posti da extracomunitario.
A questo proposito, come intende muoversi la Roma? Sabatini ha di fatto bloccato Sorrentino: un’ottima ipotesi nel caso non si riesca a chiudere l’accordo con Julio Cesar o De Sanctis. Al momento si spinge molto verso il portiere del Napoli, ma anche la pista Julio Cesar è ancora aperta, non a caso la trattativa di calciomercato con i partenopei si è bloccata. Il brasiliano è più ambito rispetto a De Sanctis: bisognerà vedere come si deciderà di occupare le caselle extracomunitario.
Osvaldo fa gola anche al Napoli, a breve il trasferimento? È possibile ma improbabile: Osvaldo ha rifiutato tutte le destinazioni che la Roma gli ha proposto. In primis il Southampton, poi anche Spalletti, che lo voleva in Russia allo Zenit e gli aveva proposto un contratto molto buono. Il problema è che quando si ha a che fare con situazioni di questo tipo, in cui il rapporto è definitivamente rotto, non è facile trovare un compromesso buono per tutti.
Con la partenza di Marquinhos, come si riorganizzerà la difesa giallorossa? È il settore che preoccupa di meno. La partenza del ragazzino è stata una sofferenza ma visto la plusvalenza guadagnata non si poteva non vendere. Nel frattempo la Roma ha preso Benatia come titolare e Jevdaj, da molti ritenuto il nuovo Marquinhos. Con Castan e Burdisso la Roma ha quattro centrali, per questo reparto si può stare tranquilli. (Michela Colombo)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Roma di oggi, 20 luglio 2013)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori