Calciomercato Roma/ Martorelli (ag. Fifa): Borriello da tenere, per Parolo credo che… (esclusiva)

- int. Giocondo Martorelli

L’agente Fifa GIOCONDO MARTORELLI parla del calciomercato Roma: il punto sulle possibili uscite di Borriello, Marquinho e Bradley, in entrata si punta a Sanabria e Parolo…

parolo_parma
Marco Parolo, 28 anni, 5 gol in campionato (INFOPHOTO)

Quali saranno i prossimi colpi di calciomercato della Roma? Domanda più che legittima, visto che i giallorossi stanno recitando da grandi protagonisti in questo campionato nel quale, partiti con poche aspettative, stanno ora lottando a pieno titolo per lo scudetto. Si parla delle cessioni di Marco Borriello, forse alla Sampdoria che sembra la società maggiormente interessata, di Marquinho forse al Genoa e di Michael Bradley, oltre giocatore che secondo varie indiscrezioni di calciomercato potrebbe lasciare Trigoria per andare in una società che gli possa concedere più spazio. Questo per quanto riguarda i possibili movimenti di calciomercato in uscita, ma naturalmente ci sono anche le voci sul mercato in entrata: c’è sempre infatti la trattativa per portare il giovanissimo Antonio Sanabria (classe 1996) dal Barcellona alla Roma, e c’è poi quella con il Parma per Marco Parolo. Per parlare del calciomercato della Roma abbiamo sentito l’agente Fifa Giocondo Martorelli. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Borriello va verso la Sampdoria? Credo sia difficile che la Sampdoria possa pagare un ingaggio così alto come quello che percepisce Borriello. Non penso poi che la Roma si privi di un calciatore come lui, che potrebbe essere utile in un anno così importante come questo.
Marquinho invece potrebbe andare al Genoa? Questa cessione mi sembra più probabile, Marquinho potrebbe giocare nel Grifone e sarebbe valorizzato, andando in una piazza importante come quella di Genova.
In uscita c’è anche Bradley? Sarà venduto solo se si troverà un sostituto adeguato. Vale per lui in fondo lo stesso discorso fatto per Borriello. 
L’arrivo di Sanabria è ormai sicuro invece? E’ un calciatore giovane, di quelli che scopre sempre Sabatini, ma non avrebbe tanta importanza il suo arrivo in questa stagione dato che non sarebbe decisivo in una rosa già competitiva come quella giallorossa.
Per Parolo invece qual è la situazione?

No, adesso non si può fare perché il Parma non lo cederà in prestito. Per giugno potranno invece cambiare tante cose, non si può sapere in questo momento che stagione avrà fatto la Roma. (Franco Vittadini)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori