DIRETTA/ Montepaschi Siena-Bennet Cantù (basket, finale gara 2): segui e commenta live in tempo reale

- La Redazione

Montepaschi Siena e Bennet Cantù incrociano nuovamente le armi questa sera nella città toscana. Il secondo atto della finale scudetto 2010/2011 si preannuncia vibrante.

Basket_r400
(foto Ansa)

Montepaschi Siena e Bennet Cantù incrociano nuovamente le armi questa sera nella città toscana. Il secondo atto della finale scudetto 2010/2011 si preannuncia vibrante, foriero di emozioni purissime e il netto distacco con cui la squadra di casa si è imposta in gara 1 non deve far pensare ad una storia già scritta: Cantù ha capito gli errori e, se vuole vincere lo scudetto, dovrà imparare ad imporsi su questo terreno. “A questo livello devi imparare in fretta come ci si comporta, perchè se sei titubante sei finito” ha detto coach Trinchieri parlando dell’approccio alla gara dei suoi. E ha ragione: stasera non ci sarà spazio per i dubbi, ma solo per atleti e uomini che vorranno conquistare la vetta lottando.

Coach Trinchieri ha caricato i ragazzi e, parlando della sfida, ha detto: “Sono speranzoso perchè faccio fatica a credere che loro possano giocare meglio, mentre noi possiamo fare di più. Abbiamo dimostrato maturità e dobbiamo giocare gara 2 imparando da gara 1, dove molti giocatori sono stati al di sotto del loro livello. Gara 2 è importantissima: se concentrassimo le energie solo per fare una grande partita in casa, la serie scudetto finirebbe prestissimo. Dobbiamo provarci a Siena e, se va male, riprovarci a Cantù: ma crescendo gara dopo gara”. Coach Pianeggiani mantiene saldamente i piedi per terra in vista della partita di stasera: “Gara 1 è stata una bella partita, giocata come raramente succede quando si arriva alle finali. Sappiamo che conta solo un punto nella serie, soprattutto quando giochiamo al meglio delle sette: questo è un concetto che dobbiamo fare nostro, tenerlo a mente quando sentiremo la stanchezza. In gara 2 cambierà tutto, il nostro compito è pensare a tutto ciò che di diverso dovremo fare”. Già, di diverso, perchè al mister dei toscani non sono andati giù “i 44 punti presi all’intervallo: rappresentano per noi un’eccezione e questa sarà una cosa da limare”. L’ambiente è carico di tensione e le squadre sono pronte a scendere in campo per la finale: la palla passa al campo… Montepaschi Siena-Bennet Cantù sta per cominciare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori