Diretta/ Boras-Cantù (risultato finale 101-81) info streaming video e tv: Berggren 19 punti, Heslip 16 (basket FIBA Europe Cup, 27 ottobre 2015)

- La Redazione

Diretta Boras-FoxTown Cantù: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket in programma martedì 27 ottobre 2015, valida per la prima giornata di FIBA Europe Cup

cusin_cantu_pesaro
(INFOPHOTO)

Quest’anno la Pallacanestro Cantù prenderà parte alla FIBA Europe Cup, la terza competizione europea per squadre di basket maschile. Il debutto è in programma martedì 27 ottobre 2015 sul parquet svedese del Boras basket: la partita comincerà alle ore 19:00. Cantù è inserita nel gruppo E, oltre agli svedesi del Boras le sue avversarie saranno i francesi del Le Havre e gli austriaci dell’EFE Bulls Kapfenberg.

FIBA Europe Cup è la nuova denominazione dell’Eurochallenge, che due stagioni fa fu vinta dalla Grissin Bon Reggio Emilia. La formula della competizione prevede la partecipazione di 56 squadre suddivise in 2 conference, ciascuna composta da 7 gruppi con 4 squadre per uno. Al termine delle 6 partite (andata e ritorno) le prime due classificate di ogni gruppo, più le 4 migliori terze, accederanno al Round of 32: 8 gironi da 4 squadre l’uno, le migliori due andranno a comporre gli ottavi di finale che si disputeranno al meglio delle 3 partite, così come i quarti; poi le Final Four con semifinali e finali in gara secca.

Un bel banco di prova per la nuova Cantù allenata da coach Fabio Corbani, reduce dalla prima vittoria in campionato. Nell’anticipo di sabato contro la neopromossa Manital Torino i brianzoli hanno vinto per 80-70, grazie al parzialone di 27-12 prodotto nell’ultimo quarto. Il giovane capitano Awudu Abass ha disputato una delle sue migliori partite con la canotta biancoblù: per lui alla fine 26 punti (suo massimo in campionato) con 8/14 dal campo ed anche 9 rimbalzi; il tiratore canadese Brad Heslip ha contribuito con 16 punti mentre l’ala LaQuinton Ross ha garantito la consueta dote di punti (14) e rimbalzi (9). Si è però infortunato ad un ginocchio la guardia Marco Laganà che quindi non sarà disponibile per la prossima gara.

Partita con tre sconfitte nelle prime tre giornate di Lega A, l’Acqua Vitasnella (sponsorizzata da FoxTown in campo europeo) cercherà di competere in Europe Cup almeno per il passaggio al Round of 32, sapendo anche per esperienza recente come il doppio fronte possa constare energie preziose e lungo andare. Abass e compagni giocheranno contro una squadra sostanzialmente da scoprire e composta per lo più da giocatori svedesi: l’unico statunitense nel roster del Boras è Omar Krayem, guardia classe 1986; tra gli stranieri anche il tiratore danese Adama Darbo e il lungo croato Toni Vitali, classe 1991. La seconda giornata è in programma martedì 3 novembre quando al Pianella arriverà il Le Havre.

La partita di FIBA Europe Cup tra Boras e FoxTown Cantù non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video da reti televisive in italiano. Aggiornamenti in tempo reale sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito internet ufficiale www.fibaeurope.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori