RISULTATI / Basket Lega A classifica aggiornata, livescore in diretta e prossimo turno: la Betaland vince il posticipo (3^ giornata 17 ottobre 2016)

- La Redazione

Risultati basket Lega A: classifica aggiornata, livescore in diretta e prossimo turno. Ieri si è giocato il derby Milano Varese vinto dai milanesi. Oggi Capo d’Orlando-Torino 

basket
LaPresse

Il derby lombardo è dell’Olimpia Milano: al Forum finisce 79-71 per una EA7 che impressiona al di là del risultato finale, generato più che altro negli ultimi minuti quando la squadra di Jasmin Repesa alza il piede dall’acceleratore e consente a Varese di rientrare rendendo meno pesante un parziale che nel secondo tempo è sempre stato intorno agli 11 punti di svantaggio. Awudu Abass è il miglior realizzatore dell’Olimpia con 15 punti, ottime le prove di Ricky Hickman anl netto delle realizzazioni e di Milan Macvan, che apre il primo parziale nel primo quarto. Per Varese 19 punti di Alioksa Avramovic, 7 stoppate per un clamoroso Norvel Pelle e 12 rimbalzi di OD Anosikem, ma scarsa vena realizzativa da parte dei suoi principali terminali offensivi. L’Olimpia resta così l’unica squadra a punteggio pieno in classifica; la terza giornata di campionato si chiude domani sera con Capo d’Orlando-Torino.

Ci avviciniamo sempre di più al big match in programma per oggi, quale 3^ giornata della Serie A1 di basket maschile, ovvero il derby tutto lombardo tra l’Olimpia Milano e la Pallacanestro Varese, il cui fischio d’inizio è atteso per le ore 20.45. Mentre si attende con trepidazione, andiamo a vedere i risultati dei match appena terminati. Alle ore 18.15 è risuonato il fischio d’inizio al PalaPentussaglia per il match Brindisi-Reggio Emila, terminato per 78 a 82 a favore degli emiliani: i biancorossi, sono sempre stati dominanti in questa sfida, che ha visto comunque tanti momenti di equilibrio. Ai brindisini va l’onore di avere giocato una buona partita e di essere riusciti a recuperare nel terzo quarto: ma purtroppo il distacco messo a segno da Reggio Emilia nei primi parziali è stato poi decisivo. Molto più animata la partita tra Cremona e Caserta il cui risultato finale recita 82-95 ma i parziali ci raccontano ben altro: dopo un inizio stentato per gli ospiti al PalaRadi, la formazione bianconera di Sandro Dell’Agnello si è affermata nel secondo parziale, per poi continuare la bella serie anche nei restanti 20 minuti regolamentari. Cremona prova a rispondere ma il fondo toccato nel terzo quarto le è fatale. Rimane ancora in corso il match tra venezia e Trento, che vedere la formazione delle aquile in grande forma. 

Sta per iniziare la fascia preserale di solito dedicata al Basket Serie A1, che in questa domenica affronta la sua 3^ giornata di campionato. Anticipati dal match Cantù-Pesaro sono ora due le sfide che stanno per iniziare sul parquet alle ore 18.15, ovvero Brindisi-Reggiana e Cremona-Caserta. Posticipata alle ore 19 la partita Venezia- Trento mentre questa sera andrà in scena al Mediulanum di Milano uno degli incontri più attesi di tutto il campionato ovvero la partita tra l’Olimpia Milano e Varese. Ma in attesa del fischio d’inizio andiamo a vedere quali potrebbero essere i risultati attesi per le due partite che inizieranno tra pochi minuti. Brindisi torna in casa dopo la sconfitta nella seconda giornata contro Pistoia, mentre gli emiliani approdano baldanzosi a questa giornata vista la bella prova contro Sassari, vinta per 86 a 80. Lo storico tra le due formazioni approva come vincitore atteso proprio la Reggiana, ma la sorpresa rimane dietro l’angolo. Il pronostico sorride generosamente invece a Cremona, per l’incontro contro Caserta, sebbene entrambe le formazioni approdano a questa 3^ giornata con alle spalle una sconfitta a testa. 

Il lunch match che ha aperto questa domenica dedicata alla 3^ giornata del campionato di Serie a 1 di basket per club si è concluso solo pochi minuti fa con la sofferta ma entusiasmante vittoria di Cantù di Pesaro di coach Bucchi. I ragazzi di Kurtinaitis quindi possono festeggiare il 77-68 ottenuto al pubblico di casa del PalaDesio quale prima vittoria della stagione 2016-2017 della palla a spicchi. Il match che si è trascinato con molti colpi di scena, soprattutto nella formazione di casa, ha visto momenti di grandissimo equilibrio tra le formazioni protagoniste. Il primo quarto va a Pesaro ma ben presto Cantù riesce a riaprire il risultato chiudendo la prima parte del match per 41-40. Nell’intervallo i canturini sembrano aver trovato il ritmo giusto e infliggono ai pesaresi pesanti gap di punteggio. I ragazzi di Bucchi provano fino all’ultimo a reagire ma i padroni di casa riescono a mettersi alle spalle abbastanza punti per rendere disperata l’impresa degli avversari. La terza giornata di Serie A 1 di basket prosegue poi alle ore 18.15 con i match Brindisi-Reggiana e Cremona-Caserta.

Sta per avere inizio la terza giornata della Serie A del Basket con il match Cantù-Pesaro, una sfida che si annuncia davvero importante per la formazione canturina, tanto che molti l’hanno definita una “sfida salvezza” sebbene si sia solo al terzo appuntamento di campionato della palla a spicchi per club italiana. Con due match perso alle spalle i ragazzi di Kurtinaitis si trovano di fronte in casa la formazione di Bucchi che è invece reduce in queste due prime giornate di campionato da una vittoria contro Brescia e una sconfitta contro Torino, per 83 a 79. Stando agli ultimi testa a testa tra le due formazioni che aprono questa domenica dedicata alla massima serie italiana del basket, il pronostico sembra ampiamente favorevole ai padroni di casa, piuttosto inaspettatamente. Se infatti andiamo controllare notiamo che tra amichevoli e Serie A gli negli ultimi 5 incontri che hanno visto i due club fronteggiarsi i protagonisti di questo lunch match Pesaro si è affermata in solo due occasione, mentre Cantù ha vinto in tre occasioni. 

Va in scena la terza giornata del campionato di basket Lega A 2016-2017, un turno più “spezzatino” che mai, caratterizzato da partite sparse su più giorni e orari. Dunque il basket ci terrà compagnia a lungo e quasi in ogni momento ci saranno risultati da seguire per scoprire come si evolverà la classifica del massimo campionato italiano. Già ieri si sono disputati due anticipi, cioè Avellino-Pistoia e Sassari-Brescia. Oggi l’anticipo di mezzogiorno è Cantù-Pesaro, poi alle ore 18:15 ci saranno solamente due partite, cioè Cremona-Caserta e Brindisi-Reggio Emilia. Infatti ci sarà un primo posticipo alle ore 19.00, che sarà Venezia-Trento, poi in prima serata alle ore 20.45 ecco il grande derby lombardo Milano-Varese. Infine, il programma si chiuderà domani lunedì 17 ottobre alle ore 20.45, quando si disputerà Capo d’Orlando-Torino

Risultato Cantù-Pesaro (ore 12:00) – Una sfida di grande fascino fra due delle squadre di maggiore tradizione nella attuale Serie A della pallacanestro italiana. A Desio Cantù deve andare alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo un deludente inizio per la squadra brianzola griffata Red October. Per la Consultinvest invece l’inizio è stato più normale, con una vittoria in casa e una sconfitta fuori: un colpaccio potrebbe rilanciare le ambizioni dei marchigiani, ma aprirebbe già una crisi per Cantù.

Risultato Cremona-Caserta (ore 18:15) – La Vanoli Cremona e la Pasta Reggia Caserta fanno parte del folto gruppone di squadre con una vittoria e una sconfitta dopo le prime due giornate, sempre rispettando il fattore campo. Anche per questo motivo al PalaRadi è favorita Cremona, che vuole confermarsi sugli eccellenti livelli della passata stagione. Caserta invece ha iniziato meglio del previsto dopo i guai estivi, i campani cercano la conferma sulla loro competitività.

Risultato Brindisi-Reggio Emilia (ore 18:15) – Match interessante tra i padroni di casa della Enel Brindisi e la Grissin Bon Reggio Emilia. Trasferta insidiosa in terra di puglia per gli emiliani, quanto alla classifica per ora non c’è molto da dire perché entrambe le compagini fanno parte del gruppone (12 squadre su 16) che hanno iniziato il campionato di Serie A con una vittoria e una sconfitta. Avversario di prestigio per Brindisi, trasferta ostica per Reggio Emilia: per entrambe la vittoria sarebbe molto significativa.

Risultato Venezia-Trento (ore 19:00) – La Umana Reyer Venezia è capolista a punteggio pieno, la Dolomiti Energia Trentino invece ha iniziato con una vittoria e una sconfitta, in ogni caso parliamo di squadre con buone ambizioni e dunque lo scontro diretto che andrà in scena al Taliercio del capoluogo veneto ci darà responsi interessanti anche se siamo solamente all’inizio della stagione: vincere sarebbe un messaggio importante alla concorrenza, sia per Venezia sia per Trento.

Risultato Milano-Varese (ore 20:45) – Non c’è molto da dire quando si affrontano Milano e Varese. Questa è la storia del basket, una partita che tutti vogliono vincere a prescindere anche dalla situazione di classifica, che d’altronde per ora è ancora poco indicativa. LA EA7 Emporio Armani ha comunque iniziato con due vittorie, confermando lo status di favorita; per la Openjobmetis una vittoria e una sconfitta, ma è quasi inutile dire che per Varese una vittoria al Forum avrebbe un valore specialissimo, che andrebbe al di là dei due punti in classifica.

Risultato Capo d’Orlando-Torino (lunedì ore 20:45) – Il posticipo vedrà i padroni di casa della Betaland Capo d’Orlando affrontare la Fiat Torino alla ricerca della prima vittoria stagionale, visto che i siciliani hanno iniziato con due sconfitte. Sulla carta questa è una partita da vincere sulla strada per la salvezza, ma naturalmente Torino ha l’idea opposta: vincere in trasferta sarebbe una grande spinta e darebbe già il +4 su una possibile rivale.

Giocate ieri

RISULTATO FINALE Avellino-Pistoia 83-67 (L. Randolph 22, Obasohan 19+6 rimbalzi, Ragland 15+5 assist; Petteway 13+7 rimbalzi, Boothe 12+6 rimbalzi, R. Moore 11+5 rimbalzi+5 assist)

RISULTATO FINALE Sassari-Brescia 96-73 (Savanovic 19, Johnson-Odom 13+4 assist, Lacey 13, Olaseni 13+7 rimbalzi; Landry 19, M. Vitali 11, L. Vitali 11+4 assist)

 

RISULTATO FINALE Cantù-Pesaro 77-68 (Pilepic 17, Darden 14+9 rimbalzi, Waters 14+7 assist; J. Jones 21+9 rimbalzi, Thornton 13+4 assist, Harrow 10)

RISULTATO FINALE Cremona-Caserta 82-95 (E. Turner 21, Holloway 20+6 assist, York 13; Putney 21+8 rimbalzi, D. Cinciarini 15, Czyz 15)

RISULTATO FINALE Brindisi-Reggio Emilia 78-82 (M’Baye 22+4 assist, D. Scott 19+8 rimbalzi, R. Carter 18; Della Valle 26, Cervi 17, Aradori 16+7 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Venezia-Trento 59-76 (Tonut 8+5 assist, Filloy 8, Hagins 8; J. Jefferson 18+11 rimbalzi, Lighty 16, Flaccadori 13)

Ore 20.45

RISULTATO FINALE Milano-Varese 79-71 (Abass 15, McLean 13, Macvan 11+9 rimbalzi, Pascolo 11+6 rimbalzi; Avramovic 19+4 assist, Campani 14, Cavaliero 11)

Lunedì, Ore 20.45

RISULTATO FINALE Capo d’Orlando-Torino 90-77 (Fitipaldo 24, Stojanovic 14, Delas 11+4 assist; D. White 19, D. Washinton 14+7 rimbalzi, C. Wright 13+6 assist)

Milano 6

Trento 4

Caserta 4

Reggio Emilia 4

Avellino 4

Sassari 4

Venezia 4

Torino 2

Cremona 2

Brescia 2

Pesaro 2

Cantù 2

Pistoia 2

Varese 2

Brindisi 2

Capo d’Orlando 2

Domenica 23 ottobre

Ore 12.00

Brescia-Milano

Ore 18.15

Reggio Emilia-Venezia

Trento-Capo d’Orlando

Varese-Brindisi

Pesaro-Avellino

Torino-Cremona

Ore 20.45

Cantù-Sassari

Lunedì 24 ottobre, ore 20.45

Caserta-Pistoia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori