Diretta/ Olimpia Milano-Venezia (risultato finale 88-59): in semifinale derby con Cremona (basket Final Eight Coppa Italia 2016, 19 febbraio)

- La Redazione

Diretta Olimpia Milano-Venezia: streaming video Rai.tv, risultato live della partita di basket in programma venerdì 19 febbraio 2016, valida per i quarti delle Final Eight di Coppa Italia

olimpia_forum
(dall'account Twitter ufficiale @OlimpiaEA7Mi)

Tutto facile per l’Olimpia Milano che surclassa la Reyer Venezia vincendo per 88-59 l’ultimo dei quattro quarti di finale della Coppa Italia di basket. La squadra allenata da Jasmin Repesa accede così alle semifinali dove affronterà la Vanoli Cremona: il derby lombardo è in programma alle ore 20:45, dopo la prima sfida di domani (sabato 20 febbraio 2016) che opporrà Trento ad Avellino. La brutta notizia per Milano riguarda Bruno Cerella: il ventinovenne italo-argentino e beniamino del Forum è uscito durante il terzo quarto per un infortunio al ginocchio destro, le analisi a caldo hanno identificato una distorsione -salvo imprevisti- non permetterà al giocatore di scendere in campo domenica.

La partita contro Venezia è di fatto durata un tempo: primo strappo milanese nel quarto d’apertura, recupero veneziano prima dell’intervallo; al rientro in campo però Milano è scappata subito finendo per dilagare, gli ultimi dieci minuti sono stati una sgambata per entrambe le squadre.

Dopo la gara di Pistoia, l’allenatore dell’Olimpia Milano Jasmin Repesa ha voluto fare in conferenza stampa i complimenti sia alla sua squadra che agli avversari, dicendo di avere visto una partita molto interessante e ben combattuta. Repesa si è dimostrato contento del bel primo tempo, un pò meno della seconda parte di gara, ma ha comunque lodato l’impegno e la concentrazione ritrovata nei minuti di gara finali, di fronte alla rimonta pistoiese. Riguardo alla buona prestazione di Batista, Repesa ha sottolineato come il lungo uruguaiano sia stato ben assistito dai suoi compagni. Il tecnico croato ha parlato anche ad Assago in fase di presentazione della manifestazione, ed ha posto l’accento sul fatto di giocare davanti al proprio pubblico, che è nello stesso tempo un vantaggio, ed uno svantaggio, se i suoi ragazzi non affronteranno tutti i match con la necessaria umiltà e voglia di ben figurare. Una manifestazione che permette a Repesa di continuare anche nell’inserimento dei nuovi arrivati. 

Sarà diretta dagli arbitri Carmelo Paternicò, Manuel Mazzoni ed Evangelista Caiazza. Si tratta dell’ultimo quarto di finale in programma venerdì 19 febbraio 2016 al Mediolanum Forum di Assago, per le Final Eight di Coppa Italia: palla a due ore 20:30.

In campionato la squadra allenata da Jasmin Repesa si trova in prima posizione, alla pari con Grissin Bon Reggio Emilia e Vanoli Cremona ma con una gara casalinga da recuperare, quella contro la Juve Caserta (10 marzo). La Reyer Venezia si trova invece al nono posto e non sta attraversando un buon momento: nell’ultima settimana ha incassato l’eliminazione dall’Eurocup e la battuta d’arresto dopo un supplementare contro la Dinamo Sassari.

Nella gara di campionato disputata al Forum, risalente all’ottavo turno del girone d’andata, l’Olimpia Milano aveva battuto la Reyer Venezia per 87-65 con una buona prestazione complessiva ed un bottino in doppia cifra per tre giocatori che però non saranno della partita in Coppa Italia: due per infortunio, Gentile ed Hummel, ed uno per il turnover degli stranieri, Barac, che viene utilizzato in Eurocup. Nella gara di domenica scorsa, il posticipo del PalaCarrara, Milano ha battuto la Giorgio Tesi Group Pistoia di Enzino Esposito, altra protagonista delle Final Eight, sfruttando il grande inizio di Kruno Simon, molto efficace nelle triple, e trovando nel finale le giocate migliori da parte del pivot uruguaiano Esteban Batista, esordiente con la maglia dell’Olimpia e subito d’aiuto per portare a casa i due punti, dopo che Pistoia era rientrata da uno svantaggio di 15 punti.

A Pistoia era assente tra le fila dell’Olimpia anche un altro recente innesto: il play lituano Mantas Kalnietis che potrebbe essere recuperato per la Coppa Italia; presente invece Rakim Sanders che ha avuto un buon impatto sulla squadra. Con l’arrivo di Batista, subito schierato in quintetto, Milano ha terminato i possibili tesseramenti stagionali e deve fare turnover tra gli stranieri: Barac al momento sembra destinato a giocare in Eurocup, coppa in cui Milano si è qualificata per gli ottavi di finale.

Con l’ingresso di Sanders e al momento del rientro di Kalnietis ci sarà la necessità di turnover anche tra gli esterni, con Jenkins e Lafayette. Jasmin Repesa dovrebbe giocare con Cinciarini play titolare e Kalnietis dalla panchina, Jenkins da guardia, Simon, attualmente il miglior realizzatore della squadra, in ala, con Macvan e Batista a giostrare sotto i tabelloni, mentre pronti dalla panchina McLean, Magro Cerella, Lafayette ed Amato.

Dopo l’ultima gara di campionato la Reyer Venezia ha optato per l’esonero di coach Carlo Recalcati, promuovendo al ruolo di capo allenatore il vice Walter De Raffaele. La sconfitta con la Dinamo Sassari, che si è imposta al Taliercio dopo un overtime, ha confermato il momento difficile dei veneziani che con la classifica attuale sarebbero fuori dai playoff. La formazione granata è ancora alle prese con l’assenza di Peric ed ha inserito da circa venti giorni il centro serbo Savovic. Nelle fila della Reyer ha fatto il suo rientro Ress, ma il lungo ex Montepaschi Siena non sembra ancora al top della forma, tanto da chiudere con uno 0/6 al tiro e 0 punti la gara contro il Banco di Sardegna.

Il quintetto base della Reyer dovrebbe vedere Mike Green in posizione di playmaker, Phil Goss come guardia e Jeff Viggiano, che è tornato da alcuni turni come ala piccola. Sottocanestro insieme allo statunitense Owens si alternano l’austriaco Ortner, Ress e Savovic. Altri giocatori che si alzano dalla panchina, per una formazione che fa girare comunque molto i suoi uomini, sono il greco Bramos, Jarrius Jackson e gli italiani Ruzzier e Tonut. Una formazione che cerca dalla Coppa Italia la risposta positiva al suo momento di difficoltà.

Il quarto delle Final Eight di Coppa Italia tra Olimpia Milano ed Umana Reyer Venezia sarà trasmesso in diretta tv dal canale Rai Sport 1 HD, il numero 57 del telecomando e 227 dello SkyBox: telecronaca dalle ore 20:30. Il match si potrà seguire anche in diretta streaming video sul sito internet www.rai.tv. Il sito ufficiale della Lega Basket, www.legabasket.it, metterà a disposizione una pagina azione per azione della sfida con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

Il tabellino

(18-10, 38-31, 66-44)

EA Emporio Armani Milano: A.Cinciarini 8 (1/3, 1/2), Jenkins 7 (0/1, 1/2), Simon 13 (4/6, 1/5), Macvan 12 (2/2, 1/2), Batista 8 (4/8), McLean 12 (5/9), Sanders 16 (1/3, 4/6), Lafayette 10 (1/1, 2/3), Cerella 2 (1/2) Amato (0/1, 0/1), Magro (0/1). All.Repesa.

Umana Reyer Venezia: M.Green 10 (1/4, 2/7), Goss 5 (1/2, 1/5), Bramos 1 (0/1, 0/2), Owens 12 (6/9), Ress (0/1 da tre), Tonut 4 (1/1 da due), Jarrius Jackson 8 (1/3, 2/5), Viggiano 5 (1/3, 1/5), Ortner 10 (5/5), Savovic 3 (1/3 da tre), Ruzzier 1. N.e. Simioni. All.De Raffaele.

Tiri da due punti: Milano 19/37 (51,4%), Venezia 16/28 (57,1%)

Tiri da tre punti: Milano 10/21 (47,6%), Venezia 7/28 (25%)

Tiri liberi: Milano 20/24 (83,3%), Venezia 6/12 (50%)

Rimbalzi: Milano 40 (25 difensivi, 15 offensivi: McLean, Jenkins 7, Batista 6), Venezia 23 (14 dif., 9 off.: Ortner, Viggiano 5, Bramos 4)

Assist: Milano 17 (Simon 4, Macvan e Jenkins 3), Venezia 16 (Green 3)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori