Diretta / Olimpia Milano-Trento (risultato finale 86-74): Batista 16; Pascolo 18. Serie 1-0 (basket playoff gara-1, 8 maggio 2016)

- La Redazione

Diretta Olimpia Milano-Trento: risultato finale 86-74. La EA7 Emporio Armani si prende gara-1 nella serie dei quarti playoff di basket, rimontando dopo un brutto avvio di partita

krunosimon_cedevita
Foto Infophoto

L’EA7 ha mantenuto il secondo miglior attacco della stagione regolare con una media di 81,7 punti a partita, seconda solo a quella di Sassari (83,6). Inoltre Milano è stata la miglior squadra nella percentuale al tiro da 2: 54,5% per l’Olimpia ma bene anche Trento, quinta con il 51,7%. Il confronto potrebbe quindi svilupparsi soprattutto per vie interne all’area, dove entrambe le squadre hanno ottime opzioni. Se però Milano si è mantenuta su buoni livelli anche nel tiro da oltre l’arco (quarta con il 36,1% di media), Trento ha fatto molta più fatica dalla lunga distanza concludendo la stagione regolare con appena il 30,7%; non a caso la Dolomiti Energia è la squadra che in media ha provato meno triple, 19,3 per gara delle quali 5,9 a segno.

Attenzione anche ai tiri liberi, che soprattutto nei playoff possono fare la differenza tra vita e morte: in regular season Milano li ha eseguiti con il 74% esatto, Trento invece ha fatto peggio di tutte raggranellando il 65,6% (10,9 liberi a segno sui 16,6 tirati di media). Le speranze di qualificazione dell’Aquila potrebbero aumentare in maniera direttamente proporzionale a quelle nel tiro da oltre l’arco e a cronometro fermo. 

Questa sera alle 19.30 prenderà il via la post season del campionato di serie A di basket. I padroni di casa sono i favoriti sulla carta, la prima in classifica che ospita il Trento, attualmente ottava. Proprio questa squadra ha messo diverse volta in serie diffcioltà l’Olimpia Milano: 3-1 per il Trento come bilancio stagionale, comprese anche le due vittorie davvero importanti in EuroCup. In queste quattro gare, però, era assente  Esteban Batista, il giocatore più pericoloso per Milano. Testa di serie numero 1, quattordici vittorie in questo campionato con una sola sconfitta. Il Trento, invece, potrebbe essere la miglior difesa: sono attualmente i migliori della Serie A grazie alle palle recuperate, ovvero 9.4, e quarti in classifica per le stoppate, ovvero 2.9. Una stagione davvero da ricordare per Krunoslav Simon, miglior marcatore dell’Olimpia con 15.1.

Gara-1 dei quarti di finale tra Olimpia Milano e Trento sarà diretta dagli arbitri Dino Seghetti, Gabriele Bettini e Guido Federico Di Francesco: palla a due alle ore 19:30 di domenica 8 maggio 2016, teatro del match sarà il PalaDesio che ospiterà anche gara-2. A distanza di pochi giorni dall’ultima giornata di regular season, il massimo campionato italiano di basket torna in campo con i playoff che assegneranno lo scudetto numero 94. Di fronte la prima e l’ottava forza della classifica, l’Olimpia Milano allenata dal croato Jasmin Repesa e la Dolomiti Energia Trento guidata da Maurizio Buscaglia: serie al meglio delle cinque partite (passa il turno chi ne vince prima tre), gara-3 ed eventuale gara-4 si disputeranno al PalaTrento mentre per l’eventuale bella si tornerà a casa di Milano.

Due squadre che tra campionato, competizioni europee e Coppa Italia sommano la bellezza di 97 partite stagionali (43 ne ha giocate Milano, 54 Trento). Non solo: due squadre che si sono affrontate sia nel campionato nazionale che in territorio europeo, e il bilancio pende a favore dell’Aquila che ha battuto Milano in tre occasioni su quattro.

Oltre al doppio confronto di campionato c’è stato infatti anche quello nei quarti di Eurocup, la seconda competizione continentale per club, in cui Trento ha sorpreso Milano vincendo prima in casa per 83-73 e poi anche al Forum di Assago per 79-92.

L’Olimpia spera di vendicarsi in questi quarti di finale ma Trento non si accontenta più di partecipare: si prospetta quindi un bel confronto tra due compagini competitive. Milano deve fare i conti con le assenze di Alessandro Gentile, operato al pollice della mano destro (potrebbe tornare per gara-2) ed Andrea Cinciarini, che nell’ultima giornata di campionato ha subito una lesione al quadricipite sinistro; il play ex Reggio Emilia ha già avviato il percorso riabilitativo e sarà rivalutato nei prossimi giorni.

Trento invece deve fare a meno del lungo Filippo Baldi Rossi, che si è operato al ginocchio sinistro e tornerà arruolabile solo nella prossima stagione; in più non sarà della partita l’ala Jamarr Sanders, che secondo coach Buscaglia non ha ancora il ritmo partita, mentre il play Giuseppe Poeta rimane in dubbio.

L’Olimpia parte come al solito con i favori del pronostico, d’altra parte coach Repesa sa benissimo di potersi aspettare di tutto da Trento, squadra che quest’anno ha compiuto un vero salto di qualità riuscendo a mantenersi in corsa -pur con qualche momento di flessione- sia nella sua seconda esperienza in Serie A che nella prima avventura in Europa.

Gara-1 dei quarti di finale tra Olimpia Milano e Aquila Trento sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Sport 3 HD, il numero 203 del Box: telecronaca dalle ore 19:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione Premium Play disponibile per pc, tablet e smartphone. Il sito ufficiale www.legabasket.it metterà a disposizione una pagina azione per azione della sfida con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori