DIRETTA/ Barcellona-Real Madrid (risultato finale 70-90) gara-2 streaming video e tv (basket Liga, finale oggi 17 giugno 2016)

Diretta Barcellona-Real Madrid gara-2 streaming video e tv, risultato live della partita di basket della Liga Acb, secondo atto della finale (oggi venerdì 17 giugno 2016)

17.06.2016 - La Redazione
Barcellonafotodigruppo
Immagine di repertorio

Risultato finale clamorosamente netto in favore del Real Madrid sul parquet del Barcellona, espugnato con un perentorio 70-90 in gara-2 della finale scudetto dei playoff del campionato di basket spagnolo, la Liga Acb. Adesso la serie è sul pareggio (1-1) però il Real ha ribaltato il fattore campo e se vincesse le due partite in casa propria si confermerebbe campione di Spagna. Il Barcellona invece dovrà riuscire a dimenticare il più velocemente possibile questa batosta casalinga, una partita di fatto già segnata dopo il 12-28 con cui il Real Madrid ha chiuso a proprio favore il primo quarto, vantaggio che gli avversari non sono mai riusciti a colmare.

Gara-2 comincia proprio in questi minuti: per il quinto anno consecutivo sarà questa la finale della Liga Acb spagnola di basket – un vero e proprio Clasico anche nella pallacanestro, quindi – e nei quattro precedenti ci sono state due vittorie a testa per i catalani e la squadra della capitale. Ricordiamo cosa era successo l’anno scorso: fu un vero e proprio trionfo per il Real Madrid, che chiuse la serie in sole tre partite battendo il Barcellona per 78-72 in gara-1, con un nettissimo 100-80 in gara-2 ed infine nella decisiva gara-3 per 90-85. Ma adesso la parola deve passare al campo, Barcellona-Real Madrid sta cominciando…

In vista di Barcellona-Real Madrid, gara-2 della finale del campionato spagnolo di basket, diamo uno sguardo all’albo d’oro che vede il dominio proprio di queste due squadre. Per il Real Madrid ben 32 titoli nazionali, 18 invece quelli del Barcellona. Va però anche detto che esattamente trent’anni fa, cioè nel 1986, il Real aveva già vinto 25 campionati contro i soli tre successi del Barcellona, mentre dal 1987 in poi il bilancio è di 15-7 per i catalani. Sempre rarissime le incursioni di altre squadre: basterebbe ricordare che al terzo posto c’è Badalona, che però ha conquistato solo quattro “scudetti”.

Diamo uno sguardo alle quote proposte per Barcellona-Real Madrid, gara-2 della finale del campionato spagnolo di basket. Nonostante la fatica compiuta per aggiudicarsi gara 1, anche in virtù del fattore campo le principali agenzie di scommesse sportive considerano il Barcellona favorito per piazzare un allungo che sarebbe estremamente importante per la conquista del titolo. La vittoria dei catalani padroni di casa in gara 2 viene ad esempio quotata 1.47 da Bet 365, con Paddy Power che offre invece a 2.70 l’eventuale affermazione esterna del Real Madrid.

Barcellona-Real Madrid, oggi venerdì 17 giugno 2016 alle ore 19.00, sarà la seconda gara della serie finale per l’assegnazione del titolo spagnolo di basket. Il ‘clasico’ vive di emozioni forti anche nella pallacanestro, e le due squadre più titolate di Spagna si ritrovano faccia a faccia per chiudere una stagione piena di emozioni. Mercoledì è andata in scena gara 1 e si è trattato senz’altro di un grande spettacolo per tutti gli appassionati di basket. I catalani hanno sfruttato d’un soffio il fattore campio in questo inizio di serie, battendo al termine di un match tiratissimo i rivali di sempre con il punteggio di 100 a 99.

Una prestazione maiuscola dell’americano Carroll, con ventuno punti messi a segno, non è bastata al Real Madrid per mettere in cassaforte una vittoria. L’americano di Barcellona, Doellman, ne ha messi diciannove, così come di grande spessore tra i blaugrana è stata la prestazione del greco Perperoglou, diciotto punti che alla fine hanno fatto la differenza nell’economia della partita. Con un ultimo quarto veemente il Real Madrid ha cullato fino all’ultimo secondo la speranza della rimonta, ma il 33-27 del terzo quarto ha rappresentato una dote sufficiente per il Barcellona per chiudere la partita in vantaggio. Il brivido finale non è comunque mancato, con il Real Madrid capace di piazzare il canestro del vantaggio portando il match sul 98-99. La giocata decisiva che ha regalato al Barcellona l’importantissimo vantaggio è arrivata grazie al greco Stratos Perperoglou, che ha coronato la sua prestazione con il canestro che ha fatto esplodere di gioia la bolgia del Palau Blaugrana.

In gara 2 il quintetto base del Barcellona di coach Pascual sarà composto dall’americano Doellman, da Navarro (veterano della formazione di casa, capace di andare con 10 punti in doppia cifra in gara 1), dal greco Perperoglou, dal ceko Satoransky e dal croato Tomic. Pronti in panchina a subentrare a partita in corso il portoricano Arroyo, il talento del Niger Laeal, il giamaicano Samuels, il bulgaro Vezenkov e il terzetto di casa composto da Oleson, Ribas e Abrines. Risponderà il Real Madrid di coach Laso con il messicano Ayon, il lituano Maciulis, lo svedese Taylor e l’americano Carroll nel quintetto iniziale assieme a Rodriguez. Partiranno dalla panchina l’altro americano Thompkins, l’argentino Nocioni, il serbo Doncic e gli spagnoli Fernandez, Hernan Gomez, Llull e Reyes.

Barcellona-Real Madrid, oggi venerdì 17 giugno 2016 alle ore 19.00, sarà trasmessa in Italia in diretta tv in esclusiva da Sportitalia, che ha acquisito i diritti per questa serie finale per il titolo spagnolo di basket. Il match andrà in onda sul digitale terrestre in chiaro sul canale 60, e sul canale 225 del boquet satellitare per tutti gli abbonati Sky. Collegandosi tramite pc, tablet oppure smartphone via internet, sarà possibile seguire la partita anche in diretta streaming video sul sito www.sportitalia.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori