Diretta/ Venezia-Ventspils (risultato finale 80-71): la Reyer vola agli ottavi (Raisport, Champions League 2017, oggi)

Diretta Venezia-Ventspils: info streaming video e tv su Raisport. Orario e risultato live della gara 2 dei playoff di basket di Champions League, oggi 22 febbraio.

22.02.2017 - La Redazione
ejim_venezia
Foto LaPresse

E’ atteso ormai a minuti il palla a due al Taliercio tra Venezia e Ventsiplis, nella seconda gara dei playoff della Champions League che vede per il momento la formazione orogranata sotto di una partita. In terra lettone infatti Venezia era uscita sconfitta sebbene nel dopo partita coach De Raffaele aveva sottolineato la buona prova della squadra per 37 minuti, ed anche la grande emergenza dovuta alle assenze già conosciute, di Tonut e McGee, alle quali si era aggiunta nel corso della gara, di Filloy. Nelle dichiarazioni post match il coach orogranata aveva poi sottolineato come  gli errori degli ultimi tre minuti erano stati pagati molto cari: “naturalmente ci hanno lasciati amareggiati, visto come avevamo condotto la gara”. De Raffaele aveva anche sottolineato il grande spirito di sacrificio messo in mostra da tutti i suoi giocatori, e evidenziando che anche nella gara di ritorno sarà necessario un atteggiamento costruttivo da parte di tutto, “rimboccandosi le maniche”, e sperando in maggiore fortuna nel proseguo. 

In attesa del fischio di d’inizio della gara due di playoff tra Venezia e Ventspils andiamo a dare un occhio alla situazione della formazione orogranta nel campionato di basket A1. La Reyer Venezia non sta attraversando un buon momento di stagione, ed anche in coppa Italia ha marcato il passo, cedendo nei quarti di finale ad una arrembante Germani Brescia, dopo essersi presentata ancora una volta sul parquet a ranghi ridotti nel settore esterni, con la contemporanea assenza di Stefano Tonut e di Ariel Filloy. Guardando il lato positivo, la sconfitta nei quarti di finale ha lasciato comunque due giorni in più di lavoro con la squadra a disposizione di coach De Raffaele che, come si vociferava da qualche tempo avrà ora un rinforzo, ma nel settore lunghi, che corrisponde al nome di Esteban Batista. Il centro uruguaiano, che lo scorso anno ha vinto lo scudetto nelle file dell’Olimpia, dove era arrivato a stagione in corso, porterà la sua grande esperienza di campionati in tutta Europa e nelle coppe, ma per la Reyer sarà disponibile solamente dai primi giorni di marzo, dopo aver terminato la sua esperienza nel campionato cinese. 

Si gioca oggi 22 febbraio alle ore 20.30 presso il Taliercio e sarà la seconda gara della fase di playoff di basket di Champions League 2017. In questa gara la squadra di De Raffaele parte con sette punti di svantaggio, dovuti alla sconfitta di due settimane fa, quando nella partita di andata furono i lettoni ad imporsi con il risultato di 74 – 67. Per gli orogranata dunque non basta il successo, ma sono necessari anche 8 punti di vantaggio per poter ottenere il lasciapassare per gli ottavi, dove eventualmente incontrerebbero la Sidigas Avellino, in una sfida tutta italiana. 

Nella gara di andata, disputata in Lettonia, il Ventspils ha potuto contare su un Willie Deane decisivo; l’ex playmaker di Milano, con cui vinse il titolo nella stagione 2014 pur avendo disputato una sola gara, e della Pallacanestro Varese, nella stagione successiva, è stato l’uomo che ha castigato Venezia, mettendo insieme a fine gara 16 punti, migliore realizzatore dei suoi e dell’intera gara, e difendendo bene sugli esterni orogranata. La formazione di De Raffaele si era presentata sul parquet senza Tonut e McGee, e con Filloy che ha potuti dare il suo contributo solo per poco meno di 5 minuti, a causa dei fastidi muscolari che poi gli hanno impedito di scendere in campo negli incontri successivi di campionato e Coppa Italia.

De Raffaele ha quindi gettato in quintetto basi il giovane Visconti, altro prodotto del vivaio veneziano, e dopo un primo allungo della formazione lettone, Venezia è riuscita ad entrare in partita chiudendo in vantaggio di 1 punto, 16 – 17, il primo quarto di gara. In avvio di seconda frazione ci sono problemi di falli per Hagins, che commette il secondo e subito dopo il terzo, ma Venezia fa leva su una buona difesa, con il punteggio che si abbassa, ma allungando lo scaro all’intervallo sul + 3, del 30 – 33. Nella terza frazione parte bene la Reyer, poi torna sotto il Ventspils, anche per un antisportivo di Viggiano, e Deane sorpassa con una tripla. Venezia ancora avanti, ma il quarto fallo di Hagins e le conclusioni di Campbell fanno approdare le due formazioni all’ultimo quarto con Venezia che deve difendere un minuscolo punticino di vantaggio.

La formazione di de Raffaele parte bene nell’ultima frazione e dopo 2 minuti porta il suo vantaggio a 6 punti, poi dopo il timeout di Muizniecks, il Ventspils pareggia a quota 58, prima che Gulbis e poi Deane, mettano definitivamente la partita nel solco della formazione lettore, anche per le due palle perse consecutivamente da uno stanco Haynes. Ed è proprio il play americano a dare il massimo vantaggio della gara al Ventspils in concomitanza con la sirena finale. A fine gara doppia cifra in maglia Ventspils per Deane, Gulbis, Zakis e Janicenoks, altro ex protagonista del campionato italiano, mentre per Venezia sono arrivati alla doppia cifra solo Ejim e Bramos.

Nella gara del Taliercio quintetto base per De Raffaele con Haynes, McGee, Bramos, Ejim ed Hagins, mentre il coach lettone, Muiznieks schiera in avvio Deane, Folarin Campbell, Ate, Gulbis, e Zakis. Ricordiamo infine che la gara 2 dei playoff di basket tra Venezia e Ventsplis sarà visibile in diretta tv sul canale Raisport liberamente disponibile al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. Sarà altresì confermata anche la diretta video streaming della partita di basket il cui palla a due è stato fissato per le ore 20.30, tramite il servizio gratuito raiplay.it: consigliamo infine di consultare il sito ufficiale www.basketballcl.com per rimanere aggiornati sulle ultime novità e le statistiche aggiornate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori