Diretta/ Roma-Tortona (risultato finale 89-98): Raffa segna 25 punti, Cosey a quota 36 personali (basket A2 Ovest, oggi 5 febbraio 2017)

- La Redazione

Diretta Roma-Tortona, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca domenica 5 febbraio per la ventesima giornata del girone Ovest del campionato di basket A2

Basketpallone
Foto LaPresse

Palla a due in Roma-Tortona: una partita fondamentale per entrambe le squadre, separate da due punti in classifica e a caccia della vetta della classifica che al momento appartiene a Biella (+4 sui piemontesi, +6 sulla Virtus). La Unicusano chiederà un aiuto soprattutto a John Brown: a dicembre è risultato essere secondo nel premio di MVP del mese, alle spalle di Mike Hall (Biella). Il lungo americano sta viaggiando a 18,8 punti con il 62% dal campo, cattura 8,2 rimbalzi e smazza 1,7 assist riuscendo a recuperare più palloni (1,8) di quelli che perde (1,5). Lui e Anthony Raffa combinano per 36,4 punti; insieme a Massimo Chessa sono i tre giocatori di Roma in doppia cifra per punti segnati. Sono loro a dover guidare la Virtus Unicusano verso la miglior posizione possibile nella griglia dei playoff; adesso noi ci rivolgiamo al campo perchè le due squadre stanno per dare il via alla partita, e non vediamo l’ora di scoprire quale delle due riuscirà a prendersi la vittoria. Inutile sottolineare che per Roma non sarebbe un cattivo affare prendersi il vantaggio nella differenza canestri per la sfida diretta, anche se ribaltare il +16 subito in Piemonte non sarà affatto semplice.

Roma-Tortona si avvicina; per l’Unicusano Virtus ci sarà anche la possibilità di vendicare la partita di andata, che la Orsi aveva vinto in maniera abbastanza netta. Era finita 93-77; tre quarti in sostanziale equilibrio, nell’ultimo periodo Tortona aveva trovato lo strappo decisivo segnando 28 punti e costringendo i capitolini a 16, non solo confermando il vantaggio ma ampliandolo fino al +16 finale. La squadra piemontese aveva tirato con un ottimo 64% da 2 punti (23/36) ma soprattutto aveva costretto la Virtus al 45% da 2 e al 30% da 3, vincendo la partita grazie alla difesa e al controllo dei rimbalzi (39 a 35 il conto totale). A livello di singoli Tortona aveva trovato la prestazione da 21 punti (8/15 dal campo), 5 rimbalzi e 5 assist di Glenn Cosey, che si era accompagnato in doppia cifra a Philip Greene (19 tirando 8/13) e Giulio Mascherpa (15); Roma aveva portato quattro uomini in doppia cifra con Anthony Raffa miglior realizzatore (18) e John Brown migliore per valutazione (20) grazie a 17 punti con 7/12 dal campo e 11 rimbalzi. A steccare era stato Massimo Chessa, che in 30 minuti aveva segnato solo 3 punti con 1/9 al tiro (0/5 da oltre l’arco), 2 rimbalzi, 2 assist e tre palle perse per un -4 di valutazione.

È valida per la ventesima giornata del girone Ovest di basket A2 2016-2017; squadre in campo alle ore 17 di domenica 5 febbraio. La partita mette di fronte i padroni di casa, in quinte posizione a 22 punti, appaiati ad altre tre formazioni, Mens Sana Siena, Agrigento e Latina, e gli ospiti che con i loro 24 punti di trovano in terza posizione, appaiati alla Remer Treviglio.

Per la formazione di Fabio Corbani le ultime due gare si sono risolte in maniera opposta, ed alla vittoria esterna conquistata a Reggio Calabria, ha fatto seguito una sconfitta interna contro Biella, formazione che guida con 28 punti la classifica del girone. Per Tortona invece, c’è una striscia positiva aperta di 4 successi, compreso quello dell’ultimo turno, quando la squadra allenata da Demis Cavina si è imposta su Agropoli con il punteggio di 72 – 66. 

La formazione ospite ha un roster molto solido nel quale oltre ai due statunitensi Cosey e Green, sono inseriti due italiani di grande esperienza come Luca Garri, già azzurro alle Olimpiadi di Atene con la medaglia d’argento e protagonista in molti campionati di serie A1, e Giampaolo Ricci. Insieme a loro diversi giocatori di categoria come i giovani Cucci ed Alviti, Mascherpa e Sanna, tutti giocatori che all’occasione sanno diventare protagonisti. I due stranieri sono i due migliori marcatori per la formazione di Cavina, rispettivamente con 16,6 e 15,4 ppg, ma anche Garri e Ricci stanno portando avanti una stagione in doppia cifra media per quanto riguarda i punti segnati, e forniscono anche una buona dose di rimbalzi, 6 per partita Garri e 5,5 Ricci. 

I padroni di casa di coach Corbani sono in piena corsa per partecipare ai playoff, anche se hanno avuto una stagione abbastanza condizionata dagli infortuni, con Maresca che ha disputato solo 13 dei 19 incontri giocati sin qui e Chessa che è stato assente per 2 gare. Il giocatore sardo non potrà prendere parte nemmeno alla gara contro Tortona proprio a causa di un infortunio muscolare alla gamba destra. Per quanto riguarda le medie punti, Chessa è il terzo uomo in doppia cifra per la Virtus Roma, con i suoi 14,8 per gara e quindi la sua assenza dal parquet è particolarmente importante per Corbani. Oltre a lui in doppia cifra anche i due americani, con Brown a quota 18,8 per partita e Raffa a 17,6. Brown è il migliore dei suoi anche per quanto riguarda i rimbalzi, con i suoi 8,2 a partita, seguito, in seconda posizione, dal giovane Landi con 6 per gara. 

Nella gara dell’ultimo turno la Virtus Roma ha lottato fino alla fine, ma si è dovuta arrendere di fronte ad una tripla segnata dall’ex Olimpia Milano, Mike Hall. La partita è stata veramente combattuta e per la Virtus Roma si sono messi in particolare evidenza Brown e Raffa che hanno messo a referto 20 punti ciascuno, a cui Brown ha aggiunto anche la cattura di 15 rimbalzi ed una grande presenza sotto i tabelloni.

Chessa ha messo a segno 11 punti, ed è uscito dal parquet zoppicando, ed in generale Roma ha dato l’impressione di non mollare anche quando i tiri tentati non entrano anche se costruiti con buona circolazione di palla. L’inizio della gara ha visto entrambe le formazioni con le mani piuttosto fredde, poi Roma allunga e chiude il primo quarto con un vantaggio di 4 punti, 19 – 15. Nella seconda frazione Roma deve fare i conti con i falli ma i rimbalzi di Brown sotto i due tabelloni la tengono avanti all’intervallo.

Dopo il riposo Biella entra sul parquet con una faccia diversa e mette a segno un parziale di 11 – 0 che ribalta l’incontro. Roma reagisce con Brown e Landi, ma Biella chiude in vantaggio, 60 – 68, il terzo quarto. Nell’ultima frazione Chessa deve uscire, ma nonostante tutto Roma resta in partita portando la sfida fino agli ultimi minuti, quando Biella trova la tripla decisiva con Hall. Doppia cifra anche per Sandri e per i giovani Baldasso e Landi. 

Nella gara casalinga dell’ultimo turno, Tortona si è trovata di fronte una agguerrita Agropoli, che ha battagliato fino all’ultimo con i piemontesi che hanno faticato ma portato a casa i due punti grazie alla prestazione ed alla tenacia del trio Garri – Mascherpa – Cucci. Primo quarto con molti errori e Agropoli che chiude in vantaggio per 18 – 9.

Anche l’inizio del secondo periodo sorride ad Agropoli, con Tortona che sbaglia troppi tiri, forse per la fretta di rimontare, poi si scuote il capitano, Garri, e nel finale del secondo quarto Mascherpa, con le squadre che vanno negli spogliatoi sul 30 – 36. Partita in equilibrio anche nel terzo quarto, poi Tortona riesce a sorpassare e chiude la frazione avanti di 4 punti, 55 – 51. Ultimo quarto con allungo di Tortona sino al + 6, poi scambi di castri e Cucci che porta i suoi al + 7, con chiusura poi sul punteggio di 72 – 66.

Nella gara con Tortona, coach Corbani, senza Chessa, parte con un quintetto base che comprende Brown, Raffa, Sandri, Baldasso e Vedovato, mentre dall’altra parte per Cavina scenderà sul parquet quello che ormai è considerato il quintetto tipo con il capitano, Garri, affiancato da Sanna e Ricci e dai due americani Greene e Cosey.

Roma-Tortona non sarà trasmessa in diretta tv; per questa partita non potrete avvalervi nemmeno di una diretta streaming video, ma per tutte le informazioni utili – come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo – potete consultare il sito ufficiale del campionato, all’indirizzo www.legapallacanestro.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori