DIRETTA / Latina Virtus Roma (risultato finale 82-84) streaming video e tv: Roma la spunta nel finale

- Claudio Franceschini

Diretta Latina Virtus Roma, info streaming video e tv: derby regionale al PalaBianchini, nel girone Ovest di basket Serie A2 si affrontano due squadre reduci da vittorie infrasettimanali

Burgos Pinar Karsiyaka Diretta Napoli Treviso, Serie A1 7^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA LATINA VIRTUS ROMA (82-84): ROMA LA SPUNTA NEL FINALE

E’ appena terminato l’incontro tra Latina e Roma sul punteggio di 82-84: i capitolini sono quindi riusciti a conquistare questo derby combattutissimo solamente a quattro secondi dalla conclusione quando Baldasso ha realizzato il canestro del definitivo 82-84. L’ultimo periodo è stato iniziato meglio dagli ospiti che grazie ad un mini parziale di Sims sono riusciti a passare in vantaggio sull’84-85. Dopo qualche minuto di estremo equilibrio, un fallo tecnico fischiato ai danni proprio dello stesso Sims, ha permesso ai padroni di casa di allungare grazie a Baldassare fino al 78-74 ma Sandri non molla e riporta sotto i suoi fino all’80-79 quando Lawrence commette quello che probabilmente si rivelerà l’errore decisivo che il glaciale Baldasso ha immediatamente punito con una tripla che ha portato avanti Roma sul 79-82. Dopo il time-out, Fabi ha subito fallo da Santiangeli segnando i due liberi dell’82-82; gli ospiti hanno deciso di affidarsi al giocatore più caldo Baldasso che a quattro secondi dalla sirena ha segnato da dentro l’area il canestro dell’82-84. I due successivi errati di Baldassare e Fabi hanno lasciato invariato il punteggio invariato regalando così la vittoria in questo derby alla Virtus Roma. (agg. Guido Marco)

REGNA L’EQUILIBRIO AL PALABIANCHINI

Si è appena concluso il terzo periodo del match tra Latina e Roma sul risultato di . Dopo l’intervallo ripartono decisamente gli ospiti che grazie all’ispirato Sandri riescono a riportarsi avanti sul 50-51; il parziale è poi proseguito all’insegna del grande equilibrio ed anche qualche errore di troppo che ha così contenuto il punteggio. Due canestri consecutivi di Lawrence ha permesso però a Latina di tentare un allungo sul 62-58 che ha costretto il tecnico capitolino ad affidarsi ad un time-out. Un canestro dello stesso americano ha chiuso il terzo periodo sul punteggio di 64-60 che rimanda il verdetto all’ultimo e decisivo periodo. (agg. Guido Marco)

LATINA RIMONTA E SI PORTA AVANTI

Quando siamo giunti all’intervallo della sfida tra Latina e Roma il risultato è di 47-43. I padroni di casa sono ripartiti subito fortissimo e grazie ad una ritrovata intensità difensiva sono riusciti a rimontare fino al 24-25 grazie a Lawrence e al canestro messo a segno da Allodi. Latina vola sulle ali dell’entusiasmo anche agli errori che iniziano ad aumentare tra i capitolini e così Di Bonaventura fa esplodere il PalaBianchini con una pesante tripla che ha fissato il punteggio sul 37-29 che ha costretto il coach ospite ad affidarsi ad un time-out. La prima metà di gara si è poi conclusa con due canestri consecutivi di Carlson anche se l’ultima realizzazione è stata del capitolino Sims che ha fissato il punteggio sul 47-43 che lascia aperta ogni possibilità per la ripresa. (agg. Guido Marco)

ROMA PROVA A SCAPPARE

Al PalaBianchini di Latina i padroni di casa stanno affrontando la Virtus Roma nell’incontro valido per il 5^ turno di Serie A2 Ovest ed il primo quarto si è appena concluso sul punteggio di 18-25. Sfida molto attesa, quasi un derby tra i pontini che, dopo aver vinto il match d’esordio, hanno vinto gli ultimi tre consecutivi; anche i capitolini hanno conquistato tre vittorie perdendo solamente nella trasferta di Bergamo. Dopo un avvio equilibrato, dopo quasi otto minuti di gioco, ci pensano Sandri e Alibegovic con due triple consecutive a permettere agli ospiti il primo allungo fino al 15-23 che ha costretto il tecnico di casa ad affidarsi ad un time-out. Il primo periodo si è chiuso con una pesante tripla di Fabi che ha fissato lo score sul 18-25 proprio sul fil di sirena. (agg. Guido Marco)

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Latina Virtus Roma: se guardiamo alle principali statistiche di questo avvio di campionato, scopriamo un dominante Henry Sims: il centro acquistato da Cremona è secondo per rimbalzi (12,0), primo per stoppate (3,3), secondo per valutazione (29,5), quarto per percentuali dal campo (56%) e secondo per falli subiti (7,3), classificandosi per contro al secondo posto delle palle perse (3,8). Un giocatore dunque che è in grado di dominare in alcuni dei dati che riguardano soprattutto i giocatori interni; un lusso, lo abbiamo detto più volte, per la squadra di Piero Bucchi che punta molto sull’asse con Nic Moore, e non è un caso che siano stati proprio loro due a risolvere il derby contro Eurobasket. Adesso però è davvero il momento di far parlare il campo: al PalaBianchini è tutto pronto perchè le due squadre inizino a giocare, dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose in questa interessante e per nulla scontata Latina Virtus Roma! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Il campionato di basket Serie A2 non è trasmesso in diretta tv, e dunque per Latina Virtus Roma non sarà a disposizione nemmeno una diretta streaming video; le informazioni utili su questa partita, per esempio il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori, arriveranno attraverso il sito ufficiale della Lega, all’indirizzo www.legapallacanestro.com, e sui rispettivi account presenti sui social network, in particolare facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

LA SORPRESA BENACQUISTA

Nel presentare Latina Virtus Roma, dobbiamo ampliare il discorso che riguarda la Benacquista: con tre vittorie e una sconfitta, questa squadra è una delle grandi sorprese nel girone Ovest di basket Serie A2. Lo scorso anno Latina aveva comunque fatto la sua parte, riuscendo a vincere 14 delle 30 partite giocate ma rimanendo fuori dai playoff per appena 2 punti; in questa stagione sembra essere partita con il vento in poppa e ha già battuto Trapani, Tortona e Siena, tre successi consecutivi dopo il ko di Casale Monferrato. Di coach Franco Gramenzi avevamo parlato nei giorni scorsi; a tirare il gruppo sul parquet è soprattutto Agustin Fabi, reduce da due stagioni a Reggio Calabria (ancora prima era a Treviso) e autore di 19,3 punti di media tirando con il 64% da 2 punti e il 37% dal perimetro. In doppia cifra realizzativa vanno anche Patrick Baldassarre (anche miglior rimbalzista con 8,8 di media), Michael Carlson e Andrew Lawrence, mentre Riccardo Tavernelli si assesta a 9,8 ma smazza anche 5,5 assist per gara. Una squadra dunque da tenere in grande considerazione, e magari non solo per la qualificazione ai playoff… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Latina Virtus Roma si gioca alle ore 18:00 di domenica 28 ottobre: è la quinta giornata nel campionato di basket Serie A2 2018-2019, siamo nel girone Ovest e al PalaBianchini la Benacquista cerca di dare seguito alla bella vittoria di Siena arrivata nel turno infrasettimanale, in modo da spiccare il volo in una classifica che la vede già occupare la zona playoff con tre vittorie e una sconfitta. Lo stesso livello della Virtus, che mercoledì sera ha vinto il derby contro Eurobasket: sempre un risultato speciale, ancor più perchè ha certificato quali siano le ambizioni di una squadra che è stata costruita per puntare alla promozione diretta senza mezzi termini, e che deve essere in grado di dimostrare sul campo quello che può fare in campionato.

RISULTATI E PRECEDENTI

Il derby ha consegnato alla Virtus Roma la seconda vittoria consecutiva: dopo il crollo di Bergamo (ma i lombardi stanno disputando un campionato ben al di sopra delle aspettative), la squadra di Piero Bucchi è tornata a ruggire e si è presa la stracittadina in maniera importante, una partita punto a punto nella quale però ha strappato nei due quarti centrali, terminati con il parziale di 48-33 e che hanno reso vano il tentativo di rimonta di Eurobasket nel periodo conclusivo. Ancora una volta Henry Sims ha dominato la scena con 20 punti e 9 rimbalzi, ma il miglior realizzatore è stato Nic Moore che ha segnato 29 punti (con 6 rimbalzi e 3 assist), sporcando però la sua valutazione conclusiva (26) con 4 palle perse e un 10/24 dal campo condizionato dal 7/16 in area. Una Virtus che però sta pian piano mostrando le sue qualità di corazzata: il girone Ovest è tosto, ma i capitolini possono davvero ambire al primo posto; oggi non sarà facile vincere la partita contro Latina, che appunto ha espugnato il PalaEstra con un’ottima prova e continua a stupire. Benissimo in particolare Michael Carlson (24 punti con 6/13 al tiro) e Agustin Fabi, autore di 18 punti con 5 rimbalzi e un buon 5/11; questa Benacquista è certamente una squadra con la quale tutte dovranno fare i conti, come del resto anche la classifica del girone Ovest sta dimostrando, e dunque la Virtus Roma dovrà stare molto attenta a non sottovalutarla.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie