Diretta/ Torino Virtus Bologna (risultato finale 65-67) streaming video e tv: Virtus d’un soffio!

- Mauro Mantegazza

Diretta Torino Virtus Bologna streaming video e tv: orario, risultato live della partita di basket Serie A. Importante anticipo al PalaRuffini per la 26^ giornata

Cinciarini_Alibegovic_Caserta_Torino_lapresse_2017
Diretta Torino Virtus Bologna (LaPresse)

TORINO VIRTUS BOLOGNA (FINALE 65-67): VIRTUS D’UN SOFFIO!

Finale di partita estremamente emozionante nel match del campionato di Serie A1 di basket tra Torino e Virtus Bologna. A vincere, per un solo punto, sono stati i felsinei che sono riusciti a gestire i quattro punti di vantaggio alla fine del terzo quarto con un parziale di 18-17 per Torino. I padroni di casa ci hanno creduto fino all’ultimo, ma non sono riusciti a ribaltare la situazione con la Virtus che si è difesa strenaumente, in una partita mantenutasi comunque a bassi ritmi realizzativi per tutta la sua durata. 65-67 il risultato finale in favore degli ospiti, con Lawson che ha chiuso a 18 punti personali e Aradori a 12, con un grande finale di partita. 17 punti per Washington e 13 per Mbakwe e Vujacic non sono bastati all’Auxilium per fare punti in una partita decisasi di fatto nel secondo quarto con il grande allungo piazzato dalla Virtus. (agg. di Fabio Belli)

TORINO VIRTUS BOLOGNA (LIVE 47-51): TORINO TORNA SOTTO

Terzo quarto dalla media realizzativa molto bassa da una parte e dall’altra tra Torino e Virtus Bologna, con un parzialle di 13-10 per l’Auxilium che ha permesso comunque alla formazione di casa di riportarsi sotto nel punteggio. Tanti errori sotto canestro e soprattutto grande prestanza difensiva da una parte e dall’altra, con Torino che è riuscita a bloccare i rifornimenti in avanti per la Virtus, pur avendo fatto a livello realizzativo appena meglio di un secondo quarto con 12 punti realizzati. I 12 punti di Washington stanno tenendo a galla l’Auxilium, mentre nella Virtus Bologna l’uomo partita è, a un quarto dalla fine della partita, di gran lunga Lawson con 18 punti messi personalmente a segno. (agg. di Fabio Belli)

TORINO VIRTUS BOLOGNA (LIVE 34-41): LA VIRTUS SI SCATENA!

Cambia completamente la situazione nel secondo quarto della sfida tra Torino e Virtus Bologna nel massimo campionato di basket. I felsinei cambiano del tutto marcia a livello offensivo e dopo i 16 punti del primo quarto, ne mettono a segno ben 25 nel secondo, con un parziale di 12-25 e il risultato alla fine dei primi due quarti fissato sul 34-41 per la Virtus Bologna a Torino. Si è acceso Lawson tra le fila della Virtus Bologna, arrivato a 15 punti personali a metà gara e coadiuvato dai 7 punti messi a segno da Aradori e da Lafayette. Dall’altra parte, 9 punti per Mbakwe e 8 per Washington e Vujacic, ma il secondo quarto si è rivelato un vero disastro sotto canestro per l’Auxilium, che ha sbagliato quasi tutto e permesso agli avversari di andare all’intervallo con un importante margine di 7 punti. (agg. di Fabio Belli)

TORINO VIRTUS BOLOGNA (LIVE 22-16): TORINO, PARTENZA SPRINT!

Ottima partenza da parte dei padroni di casa dell’Auxilium Torino contro la Virts Bologna. In particolare i primi minuti del primo quarto, con i felsinei capaci di realizzare solo 5 punti, mentre i padroni di casa sono riusciti a mantenere i ritmi realizzativi subito alti, con 7 punti per Washington e 6 per Mbakwe. Virtus Bologna in difficoltà ma capace comunque di produrre una reazione nel finale di quarto, con 6 punti per Aradori e 4 per Lawson, che sono riusciti a guidare almeno una parziale rimonta della formazione ospite. Il primo quarto si conclude comunque con i torinesi avanti di 6 punti, con il punteggio parziale fissato sul 22-16 in favore di Torino contro la Virtus Bologna. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Mancano ormai pochissimi minuti per la palla a due di Fiat Torino-Segafredo Bologna, la gara valida per la ventiseiesima giornata della Serie A 2017-2018 di basket in programma alle 20:45 di oggi, sabato 14 aprile, al PalaRuffini. Uno scontro, quello odierno, che è stato già ribattezzato come “della verità” soprattutto per la Virtus, che contro i piemontesi si gioca una grande fetta delle sue ambizioni play-off. Di sicuro i ragazzi di coach Ramagli non sottovaluteranno l’impegno contro il Torino:”La Fiat Torino è una squadra molto diversa da quella che incontrammo all’andata. Ha un nuovo allenatore e un gruppo che ha aggiunto 3 giocatori di livello perdendone altrettanti. La squadra ha sicuramente aggiunto talento, fisicità e atletismo, ridisegnando il proprio stile di gioco, ha trovato un punto di grande comunione di intenti con il successo in Coppa Italia”, queste le dichiarazioni di Alessandro Ramagli riportate da Il Resto del Carlino. Ma adesso a parlare dovrà essere soltanto il parquet: palla a due tra Torino e Virtus, si gioca! (agg. di Dario D’Angelo)

LE PAROLE DI COACH GALBIATI

Alla vigilia della sfida tra Torino e Virtus Bologna, coach Paolo Galbiati ha presentato così la sfida che oggi alle 20:45 andrà in scena sul parquet del PalaRuffini. Queste le parole dell’allenatore della Fiat, riprese da Pianeta Basket:”L’unica arma è il lavoro e in allenamento i ragazzi stanno dando molto in questo senso. A Milano i progressi si sono visti”. Sui singoli Galbiati ha precisato:”Vander Blue si è allenato anche lunedì scorso, abbiamo parlato molto. La sua disponibilità è massima ed ha voglia di essere aiutato a mettersi sempre più a disposizione del gruppo. Sono convinto che se riesce a mettere a segno due tiri la sua storia può cambiare immediatamente”. Sulla formazione:”Le scelte in ottica Virtus verranno fatte all’ultimo minuto, valutando le condizioni fisiche e mentali. Mi spiace manchi Ale Gentile, al quale sono legato per i miei trascorsi. Contro la Virtus dovremo limitare i suoi talenti ed evitare che i suoi esterni si infiammino, quindi attaccare le sue difese che sono intense e fatte di molti cambi”. (agg. di Dario D’Angelo)

TORINO-VIRTUS BOLOGNA, LA SFIDA

Torino Virtus Bologna sarà diretta dagli arbitri Enrico Sabetta, Emanuele Aronne ed Evangelista Caiazza. Appuntamento per questa partita valida per la ventiseiesima giornata della Serie A 2017-2018 di basket al PalaRuffini, il palazzetto che ospita le partite casalinghe della Fiat Torino, contrapposta in questo turno alla Segafredo Virtus Bologna in un anticipo di grande fascino che si gioca oggi, sabato 14 aprile alle ore 20.45. Nella classifica di Serie A Torino ha 24 punti, ottenuti attraverso dodici vittorie e tredici sconfitte, mentre la Virtus Bologna ha 26 punti frutto di tredici vittorie e dodici sconfitte. Differenza dunque minima ma che potrebbe anche rivelarsi fondamentale al termine della stagione, perché Torino e Virtus Bologna fanno parte di quel folto gruppo di squadre che lottano per accedere ai playoff. Posta in palio dunque molto alta in questo scontro diretto, chi avrà la meglio farà un grande passo avanti – soprattutto se fosse la Virtus, già davanti alla Fiat in classifica.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Torino Virtus Bologna è una delle partite che per questa giornata di campionato saranno trasmesse in diretta tv: l’appuntamento è su Eurosport 2, canale accessibile solo a chi possiede un abbonamento al satellite o al digitale terrestre. Tutti gli altri appassionati di basket potranno fare riferimento, dopo aver pagato una quota per abbonarsi, alla piattaforma Eurosport Player da attivare su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone: novità di questa stagione, trasmette in diretta streaming video tutte le partite della Serie A (anche quelle previste sulla televisione di stato). Da ricordare anche il sito ufficiale www.legabasket.it, sul quale troverete informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

I RISULTATI DELLE SQUADRE

La stagione di Torino è stata a dir poco pazza, in particolare nei mesi di gennaio e febbraio, con l’improvviso addio di Luca Banchi, il breve interregno di Carlo Recalcati fino alla promozione di Paolo Galbiati a primo allenatore. Il punto più alto naturalmente è stata la vittoria in Coppa Italia, ancora più bella proprio perché arrivata in quelle caotiche settimane; in positivo c’è anche il buon cammino in EuroCup, in campionato invece la situazione si è fatta più difficile proprio da metà stagione in poi. La conseguenza è che adesso la posizione in zona playoff appare in bilico, come d’altronde è pure giusto che sia per una formazione che ha vinto appena due delle ultime dieci uscite in Serie A. Domenica è arrivata una prestazione a lungo buona al Forum, ma alla fine l’ennesima sconfitta: adesso serve tornare subito alla vittoria.

La Virtus Bologna è una neopromossa di lusso, per il blasone e anche per la forza dell’attuale società, che ha l’ambizione di riportare la Virtus ai vertici del basket italiano e poi anche protagonista a livello internazionale. Sempre di una neopromossa però si tratta, dunque nella prima parte della stagione le difficoltà non sono mancate. Poi la situazione per Alessandro Ramagli e i suoi ragazzi è decisamente migliorata, ma adesso Bologna sta di nuovo vivendo un momento complicato e adesso la Virtus dovrà stare attenta, perché i playoff sono a rischio: due vittorie e cinque sconfitte nelle ultime sette giornate sono un bilancio piuttosto brutto e un posto fra le prime otto, che a metà febbraio era già dato praticamente per acquisito, è tornato ad essere decisamente in bilico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori