Formula 1/ Gran Premio d’Austria Zeltweg, il pronostico di Giancarlo Minardi (esclusiva)

Formula 1 Gran Premio d’Austria 2014 a Zeltweg, il pronostico sulla gara di GIANCARLO MINARDI: Massa in pole position davanti a Bottas, la Mercedes deve inseguire e la Ferrari…

22.06.2014 - int. Giancarlo Minardi
pista_formula1
Infophoto

Oggi a Zeltweg si disputa il Gran Premio d’Austria 2014 di Formula 1, gara che si presenta molto interessante viste le premesse scaturite dalle qualifiche di ieri: è stato Felipe Massa con la Williams a stabilire infatti la pole position davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas. La squadra inglese ha fatto così en-plein, come non le succedeva da tantissimi anni, e si propone come principale rivale della Mercedes per il successo. Nico Rosberg sarà però un avversario difficile da battere, e incombe dalla terza posizione, mentre Lewis Hamilton partirà solo nono dopo il testacoda che lo ha frenato in prova. La Ferrari come al solito non ha entusiasmato nelle prove ufficiali, con Fernando Alonso quarto – comunque il miglior risultato stagionale – e Kimi Raikkonen ottavo. La Red Bull che corre sulla pista di casa, ha fatto addirittura peggio: Daniel Ricciardo quinto, Sebastian Vettel tredicesimo e clamorosamente fuori dalla Q3. Per presentare il Gran Premio d’Austria abbiamo sentito Giancarlo Minardi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Grande pole di Felipe Massa, cosa pensa della sua performance? Sono contento per lui, significa che è un ottimo pilota, tanto più che essendo il suo primo anno alla Williams sta facendo molto bene. Sono state premiate anche la buona trazione e la buona frenata di questa macchina.
Premiate pure col secondo posto di Valtteri Bottas… Sì, davvero ottimo lavoro da parte di questa squadra che si è dimostrata molto valida. Sono molto contento per Frank Williams, un costruttore che ha dato tanto alla Formula 1, ancora adesso nonostante la sua menomazione non risparmia energie per la sua squadra, di cui è veramente innamorato. Mi è sembrato veramente felice, merita fino in fondo questi risultati.
Cosa pensa del terzo posto di Nico Rosberg? Ha fatto bene, anche se non è riuscito a partire in pole position. Comunque la power-unit della Mercedes e il passo gara dovrebbe aiutarlo molto.
Hamilton solo nono, errore che può capitare o il pilota tedesco patisce la pressione? No, secondo me ha avuto un problema tecnico e questo ha condizionato le sue prove ufficiali.
Alonso quarto, meglio del solito per la Ferrari… E’ una costante della Ferrari questa, ma vedremo se in gara Alonso potrà far meglio.
Cosa dice invece delle recenti polemiche con la Federazione ed Ecclestone? La Ferrari semplicemente chiede più spettacolo, come tante altre case, in una Formula 1 che non sta vivendo un grandissimo momento
Quinto Daniel Ricciardo ma Sebastian Vettel tredicesimo, ci si poteva aspettare di più dalla Red Bull sul circuito di casa?

La Red Bull ha avuto problemi come tutte le macchine col motore Renault, tranne Kvyat con la Toro Rosso.
Il suo pronostico sul Gran Premio d’Austria? Ci vorrà molta affidabilità, aspetto in cui certe volte nemmeno la Mercedes non è stata perfetta. Credo però che Rosberg sarà favorito per il successo, e questo potrebbe aiutarlo a togliere punti importanti a Hamilton per la vittoria nel Mondiale. Da parte sua, Hamilton molto probabilmente non arriverà primo ma riuscirà egualmente a recuperare posizioni importanti dal nono posto della griglia di partenza. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori