CALCIOMERCATO/ Inter, litigio Tevez-Mancini, l’Apache più vicino a Milano?

- La Redazione

Potrebbe essere il nazionale argentino il rinforzo in attacco dei campioni d’Europa

Mancini_Roberto_R375_7apr09
Roberto Mancini, foto Ansa

CALCIOMERCATO INTER – Non sembra così sicura la permanenza di Carlitos Tevez nel Manchester City. Il bomber argentino si è infatti reso protagonista di un brutto gesto che potrebbe costargli caro. Sabato, durante la sfida fra il Bolton e i Citizenz, l’albiceleste è uscito all’89esimo dopo aver segnato una rete e disputato un’ottima gara. Peccato però che l’Apache non prenda benissimo la sostituzione e a muso duro si avvicini al tecnico Roberto Mancini scagliandogli addosso tutta la propria rabbia.

L’allenatore jesino ha trattenuto per la spalla l’ex United rimproverandolo. I tabloid inglesi si sono scatenati contro il tecnico italiano, colpevole di non saper tenere per le briglie lo spogliatoio dopo i molti casi scoppiati quest’anno, leggasi le amarezza di Adebayor e il recente caso Boateng-Balotelli.

Il diretto interessato, però, minimizza: «Sono contento della sua reazione, vorrei che tutti i giocatori facessero così — chiude la faccenda Mancini —, Tevez ha solo mostrato attaccamento alla squadra, tra me e lui non c’è mai stato nessun problema». Già si scatenano le voci di mercato che vogliono Tevez pronto a lasciare l’Inghilterra. Inutile sottolineare che la meta prediletta sarebbe la Milano nerazzurra club che ospita al suo interno una folta colonia di argentini e che cerca un attaccante da inserire in rosa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori