INTER-LECCE/ Probabili formazioni e ultime notizie (recupero prima giornata serie A)

- La Redazione

L’Inter va alla ricerca della quarta vittoria consecutiva stasera a San Siro contro il Lecce; obiettivo, ritrovare i gol degli attaccanti. Leggi le ultime notizie e le probabili formazioni.

pazzo_r400
Giampaolo Pazzini (foto Ansa)

L’Inter vuole continuare a risalire in classifica, e la partita di questa sera a San Siro, almeno sulla carta, è l’ideale: il recupero della prima giornata di campionato (rinviata a fine agosto per il famoso sciopero dei calciatori) prevede l’incontro con il Lecce ultimo in classifica. L’obiettivo dei nerazzurri è dunque quello di proseguire la bella striscia di cinque vittorie nelle ultime sei partite, magari tenendo imbattuta la porta per la quarta partita consecutiva. A dire la verità, però, ormai non è più la difesa a preoccupare: Ranieri preferirebbe vedere i suoi attaccanti sbloccarsi (a parte le battute su Castaignos “punito” perché ha segnato), e forse proprio per questo motivo confermerà là davanti la coppia Pazzini-Milito. La difesa del Lecce è la peggiore del campionato, dunque l’occasione sembra propizia. Invece i giallorossi hanno un buon attacco, certamente il migliore dei bassifondi: basterebbe dire che il Lecce ha segnato sette gol nelle ultime tre partite, ma ha ottenuto un solo punto perché le reti subite sono state ben dieci. I dubbi di formazione di Ranieri sono i soliti: chi tra Samuel e Ranocchia per affiancare al centro della difesa Lucio? Favorito l’argentino. Thiago Motta, nonostante i problemi al ginocchio, sarà titolare a centrocampo? Probabilmente sì, anche perché Stankovic non è stato convocato. Chi giocherà sulla fascia sinistra di centrocampo? Questo è il solito rebus, anche se le notizie delle ultime ore danno nuovamente favorito Coutinho su Obi e Alvarez. La probabile formazione dell’Inter per domani sera (4-4-2) è dunque la seguente: Julio Cesar in porta, Maicon, Lucio, Samuel e Nagatomo in difesa, Zanetti, Thiago Motta, Cambiasso e Coutinho a centrocampo, coppia d’attacco Pazzini e Milito. Continuando con le statistiche, l’Inter quest’anno ha il peggior rendimento interno da molto tempo a questa parte, mentre il Lecce fa punti quasi solo in trasferta. Questo potrebbe essere un buon auspicio per il Lecce, se solo non fosse che la già traballante difesa di Cosmi deve rinunciare ad entrambi i portieri principali, e in porta giocherà il giovane Petrachi. Causa i molti indisponibili, l’unico altro dubbio di formazione riguarda Strasser e Olivera, con l’ex juventino leggermente favorito. La probabile formazione (3-5-2) vede la rinuncia al tridente proprio per proteggere meglio la difesa: Petrachi in porta, Oddo, Tomovic e Ferrario in difesa, Cuadrado, Giacomazzi, Obodo, Olivera e Brivio a centrocampo, coppia d’attacco Muriel-Di Michele.

 

Inter (4-4-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Thiago Motta, Cambiasso, Coutinho; Pazzini, Milito. All. Ranieri.

A disp.: Castellazzi, Ranocchia, Poli, Alvarez, Obi, Forlan, Zarate.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Sneijder, Chivu, Stankovic, Viviano, Jonathan.

Lecce (3-5-2): Petrachi; Oddo, Tomovic, Ferrario; Cuadrado, Giacomazzi, Obodo, Olivera, Brivio; Muriel, Di Michele. All. Cosmi.

A disp.: Gabrieli, Diamoutene, Grossmuller, Strasser, Pasquato, Piatti, Corvia.

Squalificati: Carrozzieri.

Indisponibili: Mesbah, Bertolacci, Benassi, Julio Sergio, Esposito, Ofere, Giandonato.

 

Arbitro: Guida di Torre Annunziata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori