INTER/ Benitez all’attacco: voglio un club che mi rispetti

- La Redazione

Il tecnico spagnolo è tornato ieri a parlare e seppur non citando il club nerazzurro ha lanciato un paio di accuse per come è stato trattato                        

benitez_sconsolato_R400_16nov10
Benitez (Ansa)

Ha rotto dopo alcune settimane il silenzio che si era imposta. Rafa Benitez, ex tecnico dell’Inter torna a parlare e lancia alcune accuse al club di Corso Vittorio Emanuele. C’è da dire che le riflessioni del tecnico spagnolo interessano poco alla dirigenza e ancora meno ai tifosi che lo hanno già dimenticato, eleggendo come loro nuovo idolo il suo successore Leonardo che sta lottando sia per lo scudetto che per la Champions League.

«La mia priorità – dice al quotidiano sportivo As – è tornare a lavorare in Premier League, per il tipo di calcio, per come funziona, per il rispetto verso il lavoro di ogni allenatore. Noi siamo organizzati, professionali, metodici, abbiamo un progetto, un piano di lavoro e queste dinamiche si applicano meglio alla Premier. Qui c`è più tempo per fare e per pensare le cose. Nella cultura latina, invece, si va di settimana in settimana mentre qui ritengono che sei mesi non siano abbastanza per vedere i risultati».                       

 

Parole chiare e nette. Non è da trascurare infatti un suo possibile ritorno al Liverpool anche se alcune squadre di media alta classifica potrebbero avvalersi della sua esperienza, visto che Rafa conosce benissimo il calcio inglese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori