CALCIOMERCATO/ Inter, Tevez e Sanchez per l’attacco

L’Inter vuol rinforzare il proprio attacco con nomi di livello assoluto come Tevez e Sanchez. L’Apache è stato avvistato ieri a Milano, la trattativa potrebbe già essere iniziata.

15.04.2011 - La Redazione
carlos_tevez_r400-1
Carlos Tevez (foto ANSA)

L’Inter è pronta ad avviare la rifondazione. Dopo la brutta eliminazione in Champions, con sette gol al passivo tra andata e ritorno contro un avversario non irresistibile come lo Schalke, servono volti nuovi, e di elevatissima qualità. Serve gente che unisca classe e carattere; in fondo il gap con il Milan capolista, ad esempio, non è così enorme. In particolare, l’Inter vorrebbe potenziare il proprio attacco, che potrebbe vedere la partenza di almeno uno tra Milito e Pandev. Il primo piace al Genoa, che lo riporterebbe volentieri a casa  mentre sul macedone ci sarebbe il Bayern Monaco. Sul fronte acquisti sono tantissimi i nomi in ballo; le piste più calde, al momento, portano ai due sudamericani Tevez e Sanchez.

L’argentino, detto l’Apache, è stato avvistato ieri sera in un noto albergo di Milano, in compagnia della fidanzata. Non ha voluto rivelare il motivo della sua presenza in terra lombarda ma è molto probabile che abbia preso contatti con qualche dirigente dell’Inter, da tempo estimatrice del giocatore. I rapporti di Tevez con Mancini non sono straordinari e questo, unito alla stagione di alti e bassi del City, potrebbe favorirne la partenza verso l’Italia.

Sarà comunque una trattativa complessa, così come quella per Sanchez. L’Udinese lascerà partire il suo gioiello cileno per una cifra non inferiore ai 30-35 milioni di euro. L’Inter potrebbe anche considerare eccessiva la richiesta, considerando anche che si tratta di un giocatore sì fortissimo, sì reduce da una grande stagione ma ancora a digiuno di grosse pressioni, quelle che sicuramente troverebbe in nerazzurro. Perché un club come l’Inter non ammette nemmeno un secondo posto…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori