DIRETTA/ Inter-Chievo (Serie A): segui e commenta la partita live in tempo reale

- La Redazione

Inter-Chievo è il primo anticipo della trentaduesima giornata di Serie A. L’Inter cerca il pronto riscatto dopo la settimana nerissima appena trascorsa e trova sulla sua strada il Chievo

stankovic_etoo_R375x255_30tt09
Stankovic con Eto'o (Foto Ansa)

Inter-Chievo è il primo anticipo della trentaduesima giornata di Serie A. L’Inter cerca il pronto riscatto dopo la settimana nerissima appena trascorsa. Ferma a 60 punti deve vincere e sperare in un passo falso che il duo di testa non ha la minima intenzione di compiere per tornare a respirare aria da scudetto. Il Chievo invece a 36 punti sta traghettando tranquillamente la stagione in porto, e perdere un paio di punti – o tutti e tre – oggi non comprometterebbe certo la sua classifica (è a sei punti dalla zona retrocessione). Certamente se Inter-Chievo finisse in un pareggio sulla graticola ci finirebbe Leonardo, senza alcun dubbio sempre più allenatore di transizione verso…

L’Inter di Leonardo si presenta all’appuntamento di San Siro con un Lucio recuperato in mezzo alla difesa (e può essere una bella differenza) ma con il dubbio Sneijder che probabilmente non sarà della partita. Altra assenza è quella di Christian Chivu, squalificato. Leo deve vincere, convincere e motivare i giocatori che la remuntada non è svanita in otto giorni. Si fa solo più difficile. Ma il calendario è favorevole e al primo passo falso del tandem di testa l’Inter può davvero approfittarne. Attenzione ai diffidati però, Pazzini, Eto’o, Nagatomo e Zanetti con un cartellino alla prossima son fuori. Meglio evitare. Il Chievo in trasferta non è certo irresistibile, ma Leo non è in condizione di permettersi cali di concentrazione. Per affrontare i clivensi, quindi, spazio al 4-3-1-2 con Kharja dietro alle punte e panchina per Thiago Motta e Pandev. La probabile formazione nerazzurra sarà formata da Julio Cesar tra i pali, Maicon, Lucio, Ranocchia e Nagatomo in difesa, Zanetti, Cambiasso, Stankovic a centrocampo arretrato, Kharja a ispirare Pazzini ed Eto’o.
Il Chievo di Pioli vuole comunque giocarsela, anche perché i nerazzurri attraversano un difficilissimo momento psicologico, niente di meglio per cercare di strappare qualche punto a un’Inter altrimenti impossibile anche solo nei sogni. Il Chievo arriva all’appuntamento privo dello squalificato Guana, e con diversi infortunati: Frey, Luciano e Morero. Mister Pioli giocherà probabilmente con il 4-3-1-2 con Bogliacino rifinitore. Fernandes e Mantovani sono recuperati e per loro è probabile un impiego fin dal primo minuto. Così davanti a Sorrentino tra i pali giocheranno Mantovani, Mandelli, Andreolli e Sardo in difesa, Constant, Rigoni e Fernandes a centrocampo, Bogliacino e appunto Moscardelli e Pellissier in avanti. “Non è impossibile pensare ai 3 punti – ha detto a Chievoverona.tv Mister Pioli – È vero che sulla carta, da qui a maggio, abbiamo una dopo l’altra partite difficilissime, ma noi ci dobbiamo provare sempre, iniziando con l’Inter”.

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori