CALCIOMERCATO/ Inter, Juventus, Altafini: “Casemiro e Vidal talenti purissimi” (esclusiva)

- int. Josè Altafini

News di calciomercato in casa Juventus. A parlare è Josè Altafini, che fa il punto della situazione su alcuni giovani che potrebbero arrivare in Italia dopo la Coppa America.

Neymar_R400
Neymar (foto Ansa)

In esclusiva a ilsussidiario.net è intervenuto Josè Altafini, ex calciatore di Milan, Napoli e Juventus ed attuale telecronista di Sky, per parlare di alcuni giovani talenti sudamericani che, in vista della prossima Coppa America, Altafini considera di assoluto valore ed avvenire. La vetrina del torneo continentale rischia di rivelarsi un’arma a doppio taglio per molte squadre, che corrono il rischio che i prezzi di mercato dei giocatori lievitino alle stelle: insomma, per chi vuole comprare in Sud America è il momento di farlo ora. Ad Altafini chiediamo un consiglio: su chi vale la pena investire? Ecco come risponde il campionissimo: “Uno che mi piace da matti è sicuramente Lucas del San Paolo: è straordinario. Del Cile invece comprerei assolutamente Vidal, che sa fare bene tantissimi ruoli. Anche se la squadra brasiliana è la fucina dei migliori talenti”. Per Altafini il numero uno resta ancora Messi, anche se il suo dominio è messo a repentaglio dall’esplosione di Neymar, giovanissimo asso brasiliano del Santos: “Dopo Messi è il miglior giocatore del mondo. I due stanno rinnovando l’eterno duello tra Brasile e Argentina”. Le parole di Altafini faranno felici i tifosi interisti dato che la società è vicina all’acquisto – per una cifra attorno ai 5 milioni di euro – di Casemiro, di cui ha ben parlato, ed infiammeranno il duello sull’asse Juventus-Napoli per Vidal.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO INTER JUVENTUS NAPOLI

Altafini ha ben parlato di Casemiro, che definisce un “centrocampista completo” e di altri due giovani talenti: Oscar dell’Internacional di Porto Alegre e Ze Roberto dello Schalke 04. Insomma, Altafini non ha lesinato consigli per gli acquisti: adesso tocca alle società seguire le sue sapienti imbeccate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori