CALCIOMERCATO/ Inter, Sneijder, Kucka e Viviano: le news su tutte le trattative nerazzurre

A poche ore dalla chiusura del mercato estivo, l’Inter continua a sondare il terreno per innestare alcuni tasselli fondamentali al completamento della rosa.

29.08.2011 - La Redazione
Branca_R375_15dic08
Marco Branca uomo mercato nerazzurro (Foto Ansa)

E’ stata una giornata frenetica in casa Inter per quanto riguarda le trattative di mercato. Poco fa è uscito dalla sede della società nerazzurra il direttore sportivo del Genoa, Stefano Capozucca, giunto a Milano per mettere la parola fine alla lunghissima trattativa che sta andando in scena con la società nerazzurra e che vede Palacio, Kucka e Viviano grandi protagonisti. Il portiere dell’Inter, dopo questo incontro, è in comproprietà (“Ho firmato per il Genoa, ora sono in comproprietà tra le due società” ha detto il ragazzo) tra le due società, così come sembra che non arriverà subito il talentino Juraj Kucka, destinato ad approdare a Milano non prima di gennaio. Discorso diverso per Palacio: la distanza tra domanda e offerta resta (il Genoa chiede 10, l’Inter offre 6/7) ma l’impressione è che le due società troveranno l’accordo nell’arco dei prossimi giorni, nonostante la Roma stia provando ad inserirsi nell’affare offrendo Borriello ai rossoblu. Oggi è stata anche la giornata della cessione – in dirittura d’arrivo – di Davide Santon al Newcastle, con la stessa società inglese interessata anche a Sulley Alì Muntari. Il prezzo al quale hanno strappato il “bambino” all’Interè di 6 milioni di euro, cifra che potrebbe essere utilizzata proprio per dare l’assalto finale a Palacio. Anche la vicenda Sneijder continua a tenere banco: le dichiarazioni del genio di Utrecht ad un’emittente televisiva olandese – “non credo che me ne andrò dall’Inter in questa sessione di mercato” – sembrano mettere la parola fine su una delle telenovelas di mercato più lunghe dell’estate. In serata, inoltre, è atteso l’arrivo di Diego Forlan che – nel pomeriggio – ha ringraziato e salutato i tifosi dei colchoneros nel corso di una commovente conferenza stampa. Poli, ex Sampdoria, è dalle prime ore di questo pomeriggio un giocatore dell’Inter. Archiviate definitivamente le piste Tevez e Zarate per lo stesso motivo (il costo), l’Inter si appresta così a chiudere una finestra di mercato che, salvo clamorosi colpi di scena, sarà ricordata come quella della cessione di Samuel Eto’o all’Anzhi. I più ottimisti tifosi nerazzurri sperano ancora in un colpo last minute: magari quel Daniele De Rossi che non riesce a trovare l’accordo con la Roma per il rinnovo del contratto.

La situazione in casa Inter va dunque delineandosi in maniera sempre più chiara. Lo sciopero dei giocatori e la sosta del campionato (che farà partire il campionato il giorno 11 settembre)  ha regalato a Gasperini qualche giorno in più per amalgamare la squadra che, nei prossimi giorni, potrebbe assumere una fisionomia diversa da quella attuale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori