CALCIOMERCATO/ Inter, Mandato (ag. FIFA): Andreolli? Servirebbe ai nerazzurri, ecco perchè (esclusiva)

- int. Tommaso Mandato

L’agente FIFA TOMMASO MANDATO parla in esclusiva di Marco Andreolli: il giocatore è conteso sul mercato da Inter e Milan, ma per l’agente servirebbe maggiormente ai nerazzurri.

Andreolli
Andreolli (infophoto)

E’ caccia a Marco Andreolli. Il ventiseienne difensore centrale di Ponte dell’Olio è il nome caldo in questo mercato invernale che sia avvia alle battute conclusive. Sono in particolare due squadre a puntare su di lui: c’è il Milan, che vuole rinforzare un reparto difensivo che nel corso della stagione ha accusato spesso e volentieri battute a vuoto (in poche occasioni è riuscito a chiudere una partita senza subire gol) e vorrebbe un difensore di esperienza per tamponare le falle. Poi c’è l’Inter, impegnata dunque nell’ennesimo derby di mercato con i rossoneri. Sarebbe un ritorno alla Pinetina: Andreolli ha giocato due anni nelle giovanili (proveniendo dal Padova), poi sotto la guida di Roberto Mancini ha fatto il suo esordio in serie A ma, trovando poco spazio, è stato sacrificato e mandato alla Roma per arrivare a Christian Chivu. Nel frattempo però è cresciuto: oggi è un ottimo elemento che dice la sua in serie A, è alla terza stagione con il Chievo di cui è giocatore quasi imprescindibile. Ha giocato in coppia con Yepes, Acerbi e Cesar, poi con Dario Dainelli; sempre con ottimi risultati, tanto che le grandi del nostro campionato hanno cominciato a pensare a lui come rinforzo giusto. Anche l’Inter avrebbe i suoi motivi per prenderlo: la difesa a tre scricchiola, Samuel ha problemi fisici, Juan Jesus potrebbe maturare più tranquillamente, nelle ultime giornate Stramaccioni ha dovuto schierare Cambiasso sulla linea arretrata. Un giocatore come Andreolli rappresenterebbe un toccasana per una squadra che ha bisogno di una rosa ampia per lottare sul doppio fronte campionato-Europa League. La pensa così anche l’agente Tommaso Mandato che, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha parlato della caccia al difensore: “C’è una premessa dovuta. Andreolli è stato sfortunato nella sua carriera perchè prometteva tantissimo, e nonostante la sua relativamente giovane età resta uno dei giocatori sui quali puntare oggi”. Sul “ballottaggio” Milan-Inter la pensa così: “Entrambe le squadre avrebbero necessità di prendere un calciatore come Andreolli, perchè rispetto all’organico che adesso hanno lui potrebbe giocare senza alcun problema”. Mandato però ha le idee chiare: “L’Inter ne avrebbe più bisogno: 

non ha un giocatore di questa velocità e prontezza, non ha un calciatore con queste caratteristiche fisiche. Tra le due quindi sono i nerazzurri che a oggi necessiterebbero maggiormente di Andreolli”. L’Inter ci proverà: in questi giorni il mercato si è sbloccato, perchè Sneijder ha trovato l’accordo con il Galatasaray – è già atterrato a Istanbul – e questa settimana Schelotto dovrebbe apporre la firma sul contratto (clicca qui per approfondire). Dopo l’arrivo di Tommaso Rocchi dunque Moratti e Branca sono pronti a mettere le mani su un ulteriore rinforzo. Chievo permettendo, ovviamente: i veneti sono in piena corsa per la salvezza e potrebbero non essere disposti a lasciar partire il calciatore. Ne sapremo di più nei prossimi giorni.

 

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori