FC INTER/ Stramaccioni: settimana decisiva, bisogna vincere il derby

- La Redazione

L’allenatore dell’Inter Andrea Stramaccioni ha parlato all’indomani della pesante sconfitta contro la Fiorentina. Inizia ora una settimana molto importante per lui e per i nerazzurri

stramaccioni_pinzoloR400
Foto: InfoPhoto

Oggi per l’Inter è il giorno dopo la pesante sconfitta contro la Fiorentina. L’allenatore Andrea Stramaccioni è atteso giovedì sera dalla trasferta di Europa League in Romania, e soprattutto dal derby di domenica sera. Il giovane mister sa che saranno giorni caldi: “Sarà una settimana decisiva ma prima dobbiamo pensare al Cluj e poi al derby, che dobbiamo vincere. Ieri ho visto una squadra soltanto stanca. Ogni volta che giochiamo dopo l’Europa League siamo stanchi”. In effetti cinque volte l’Inter in campionato ha perso dopo avere giocato una partita europea. Eccezione di spicco: la vittoria nel derby d’andata tre giorni dopo il successo sul Neftci Baku, ostacolo certo non durissimo ma trasferta assai pesante. Stramaccioni, parlando da Coverciano alla cerimonia della Panchina d’oro, torna sul pesante ko di Firenze: “Ho commesso errori di valutazione nella gestione delle energie dei miei calciatori e ho pagato un dazio molto pesante. Pensavo di poter giocare queste tre gare ravvicinate con lo stesso blocco e invece abbiamo pagato oltre modo”. A chi gli chiede se la sua panchina sia a rischio, Stramaccioni replica che “allenare l’Inter vuol dire essere sempre sotto giudizio, e questa è una cosa normale. Il mio futuro è il futuro dell’Inter, ora vogliamo andare avanti in Europa League e poi quale migliore occasione del derby per mettere in campo tutto quello che abbiamo. Sento Moratti costantemente, è chiaro che vogliamo riscattarci subito. Siamo tutti rammaricati ed è giusto che il presidente sia arrabbiato e rammaricato come lo siamo tutti. Ma ricominciamo subito, oggi è un altro giorno, giriamo velocemente pagina e andiamo a fare risultato in Romania e poi vinciamo il derby”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori