Calciomercato Inter / Ultime notizie: il futuro di Cassano dopo il ritiro: ecco perchè

- La Redazione

Il futuro di Antonio Cassano, come quello di tutti i calciatori della rosa attuale dell’Inter, si deciderà durante il ritiro estivo di Pinzolo, quando Mazzarri valuterà ogni situazione

cassano_ginocchio
Antonio Cassano (Infophoto)

L’argomento principe delle ultime notizie per quanto riguarda il calciomercato dell’Inter è il futuro di Antonio Cassano. Walter Mazzarri ha accennato al barese, in risposta ed esplicita domanda: “Mi basti dire che l’anno scorso, durante Inter-Napoli di campionato, mi venne a salutare in panchina durante la partita“. Questo, unito ad altre parole dell’allenatore nella sua prima conferenza stampa (“Ho un buon rapporto con tutti i giocatori che ho allenato“, “Valuterò i singoli dal ritiro in poi“), fa capire che la situazione di mercato di Cassano non è ancora definita. Ma che il fantasista può restare all’Inter, anche se il suo nome è stato chiacchierato dalle svariate correnti del calciomercato. Il contratto di Cassano con l’Inter prevede ancora un altro anno di rapporto: il giocatore ha dichiarato, sorridendo ma non troppo, che non resterà ancora per molto ad alti livelli, viste le sue attitudini fisiche. Per questo si può immaginare il seguente scenario: che Cassano resti all’Inter anche l’anno prossimo, per giocarsela con un allenatore che lo conosciuto e valorizzato (ai tempi della Sampdoria), e che successivamente deciderà se valutare opzioni più ricche e meno pressanti (si è parlato di Emirati Arabi Uniti ma anche di America). Sempre che il ciclo mazzarriano non cominci con una stagione trionfale, nel qual caso Cassano potrebbe seguire l’onda e prolungare la sua esperienza all’Inter di un altro anno. Da non trascurare anche il fattore famiglia: attualmente il numero 99 ha moglie e due figli con casa a Genova, oltre che a Milano. Potrebbe pensare di tornare in Liguria, alla Sampdoria dove si è ritrovato dopo gli anni controversi di Madrid. Insomma il borsino di mercato del barese ha una buona percentuale di Inter: dopo il ritiro di Pinzolo (10-23 luglio) avremo qualche certezza in più. Attualmente i nerazzurri hanno tre attaccanti di ruolo in rosa: a Palacio e Milito si è appena aggiunto Icardi, che ha effettuato le visite mediche. Il giovane Samuele Longo può essere il quarto, ma anche per la sua unicità tecnica Cassano può risultare ancora molto utile. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori