Calcioomercato Inter, le notizie al 29 luglio 2013

Le ultime notizie di calciomercato dell’Inter aggiornate a oggi 29 luglio 2013: la società prepara l’offerta per Taider e pensa a Marquinho, mentre Silvestre potrebbe non spostarsi da Milano

29.07.2013 - La Redazione
hetemaj_taider
Foto Infophoto

Ultime notizie di calciomercato dell’Inter aggiornate a oggi 29 luglio 2013. Questa settimana l’Inter dovrebbe presentare un’offerta per Saphir Taider, centrocampista classe 1992 del Bologna. Il franco-algerino, 34 presenze e 3 gol nell’ultima serie A, è diventato l’alternativa principale a Radja Nainggolan del Cagliari (che ora interessa anche alla Fiorentina). Anche se il Bologna non se ne priverà facilmente, e soprattutto non in compartecipazione come vorrebbe l’Inter; la squadra emiliana ritiene Taider un futuro top player o quasi, e per questo lo valuta almeno 10 milioni di euro; si è parlato anche di una richiesta di 20 milioni ma al momento sembra davvero poco realistica, più probabile che il Bologna si “accontenti” di una decina in meno. In ogni caso, se cessione sarà la formula prevista è quella del titolo definitivo. L’Inter ci lavorerà puntando anche sul buon rapporto con la società rossoblù, e magari sui primi soldi messi a disposizione da Erick Thohir. A tal proposito: la trattativa tra l’indonesiano e Massimo Moratti per la cessione dell’80% dell’Inter proseguirà e potrebbe essere allungata per tutta la settimana entrante; ma l’accordo tra le parti è stato raggiunto ed nei primi giorni di agosto potrebbe essere ufficializzato un primo ingresso di Thohir in società. Nei giorni scorsi si è detto che il manager indonesiano punterebbe subito su Radja Nainggolan, ma l’obiettivo Taider non va sottovalutato, perché il giocatore del Bologna ha caratteristiche simili e quattro anno in meno rispetto a quello del Cagliari. Il tutto senza dimenticare che la prima incombenza di Thohir sarà quella di saldare i debiti che Moratti gli lascerà, e che per questo i movimenti di calciomercato non potranno essere fragorosi, almeno non nell’immediato. In ogni caso, Thohir o non Thohir, l’Inter proverà un’offerta per Taider. Sempre per il centrocampo ha rifatto capolino il nome di Luiz Gustavo del Bayern Monaco, centrale brasiliano classe 1987 e con io contratto in scadenza nel 2015. Con l’arrivo di Guardiola Gustavo sembra diventato una riserva: per questo potrebbe richiedere la cessione. Il giocatore costa tanto, attorno ai 15 milioni di euro (il Bayern lo ha pagato 17 a gennaio 2011) e piace anche al Chelsea e a squadre tedesche: l’Inter può provare con un’offerta di prestito con diritto di riscatto, ma prima verrà fatto un tentativo per Taider. Su Radja Nainggolan invece situazione bloccata.

Per il famoso rinforzo laterale si è fatta spazio nelle ultime ore l’idea di acquistare Marquinho, duttile ala sinistra classe 1986 di proprietà della Roma (contratto fino al 2016, stipendio circa 900 mila euro a stagione). Parlando al sito fcinternews.it, l’agente del giocatore giallorosso ha però smentito contatti con l’Inter. In ogni caso Marquinho si può considerare non incedibile per i giallorossi, per questo non è da escludere una trattativa in uscita che lo riguardi. Per il momento i nerazzurri affiancano il romanista alle candidature principali per la fascia destra: Gregory Van der Wiel del PSG (25 anni, contratto a scadenza 2016) e Wallace del Chelsea (19 anni e contratto fino al 2018). Per il primo è stata preparata un’offerta di prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni, oppure prestito oneroso a 1 milione e riscatto a 5; per il secondo ci sono più dubbi, perché Wallace è giovanissimo e appena arrivato in Europa, ma anche la certezza che i Blues lo cederanno pur se in prestito. Sul brasiliano vigilano anche il Napoli e gli olandesi del Vitesse. Capitolo Matias Silvestre: al Genoa, che stava trattando col giocatore per trovare un accordo, è subentrato in fretta e furia il Milan. I rossoneri hanno registrato il brutto infortunio di Daniele Bonera che starà fuori per tre mesi, e tramite Galliani hanno subito contattato Silvestre per un accordo di massima; successivamente l’a.d. rossonero ha chiesto a Moratti l’acquisto in prestito con diritto di riscatto: l’Inter preferirebbe la cessione in compartecipazione ma la trattativa è fattibile, con buona pace del Genoa. Ancora da capire se…

…nell’operazione può rientrare anche il passaggio di Antonio Nocerino all’Inter. Il Chievo è sempre interessato ad ottenere il prestito secco di Ezequiel Schelotto, ma l’ala italo-argentina dovrà abbassarsi l’ingaggio o sperare che l’Inter contribuisca al pagamento. L’attaccante Samuele Longo, 21 anni, dovrebbe andare in prestito al Livorno nei primi giorni di questa settimana. Molto probabilmente sarà seguito dal centrocampista Alfred Duncan, 20 anni, e più difficilmente dall’uruguaiano Diego Laxalt, classe 1993 appena acquistato dal Defensor Sporting. A proposito di Duncan il quotidiano inglese Daily Star sostiene che il Sunderland è pronto ad una nuova offerta per l’acquisto a titolo definitivo: difficile che l’Inter accetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori