Calciomercato Inter / Punto esterni, rispunta il nome di Basta (esclusiva)

L’Inter ha trovato qualche intoppo imprevisto nella trattativa per acquistare Wallace in prestito dal Chelsea: anche per questo torna viva l’ipotesi Dusan Basta, già trattato in passato

06.08.2013 - La Redazione
gabrielsilva_basta
(INFOPHOTO)

Al dì la delle ultime indiscrezioni di calciomercato riguardanti Wallace, che parlano di rallentamento della trattativa, in molti pensano che l’Inter acquisterà un altro esterno oltre al brasiliano. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, la società nerazzurra è ritornata sul giocatore dell’Udinese Dusan Basta, serbo classe 1984. Un giocatore che l’Inter ha già trattato nel passato anche recente: a giugno arrivò ad offrire 6,5 milioni di euro più la seconda metà del cartellino di Davide Faraoni. Quest’ultimo è passato comunque interamente all’Udinese nell’ambito del riscatto di Samir Handanovic (i friulani lo hanno poi ceduto al Watford). Il prezzo di Basta è sempre lo stesso: 10 milioni di euro. L’Inter starebbe tornando alla carica spinta da Walter Mazzarri che ha bisogno di un esterno più rodato di Wallace. Quest’ultimo non dovrebbe peraltro comportare spese immediate, perchè sinora si è discusso del trasferimento in prestito secco: Massimo Moratti potrebbe fare uno sforzo per fare un regalo al suo nuovo allenatore. Da verificare anche le intenzioni dell’Udinese: i nerazzurri potrebbero chiedere uno sconto di 2-3 milioni di euro per Basta, che ha un contratto fino al 2016 a circa 400 mila euro di stipendio annuo. Guidolin potrebbe sostituire il serbo con il l’argentino Roberto Pereyra, che ha già dimostrato di potersi destreggiare bene nel ruolo di ala tornante. E’ stato acquistato anche lo svizzero Silvan Widmer, terzino destro classe 1993 che può essere utilizzato nel ruolo di Basta. (Claudio Ruggieri)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato dell’Inter di oggi, 6 agosto 2013)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori