Calciomercato Inter/ News. Polo è Milano. L’agente: è il sogno della sua vita. Notizie al 15 Febbraio (Aggiornamenti in Diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, Josè Bartra, agente di Andy Polo, ha parlato dello sbarco del giovane attaccante peruviano classe 1994 nella Milano nerazzurra: «E’ il sogno di una vita».

mazzarri_conserte
Walter Mazzarri, allenatore dell'Inter (Foto Infophoto)

E’ iniziata ufficialmente l’avventura all’Inter di Andy Polo. Il giovane attaccante classe 1994, nazionale peruviano Under-20, è sbarcato nelle scorse ore a Milano, pronto a mettersi in gioco nel suo nuovo club. Lunedì sera il giovane talento sudamericano sosterrà le rituali visite mediche e poi potrà iniziare ad allenarsi con i suoi nuovi compagni nella Primavera interista. Un vero e proprio sogno per il gioiello peruviano, come spiega ai microfoni di Depor.pe, l’agente dello stesso, Josè Bartra: «Essendo un giocatore giovane non è tanto conveniente firmare un contratto lungo. In questo modo, qualora non dovesse restare all’Inter, potrà scegliere dove andare. Va in un club che ammira e che segue sin da bambino. Ha coronato il sogno della sua vita. In Italia dovrà consolidarsi e cercare di interagire con la prima squadra che gioca in Serie A». Andy Polo è stato acquistato dall’Inter a titolo definitivo durante il mercato di riparazione di gennaio. Sulle sue tracce vi erano diverse big del Vecchio Continente ma i nerazzurri hanno avuto la meglio.

Torna in orbita Serie A il nome di Hatem Ben Arfa. Il trequartista/esterno francese del Newcastle ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015, fra meno di un anno e mezzo, e in estate i Magpies potrebbero cederlo in cambio di un’offerta interessante. L’Inter sembrerebbe essere fra le società più interessate al classe 1987 di Clamart viste le difficoltà riscontrate in attacco negli ultimi tempi. L’operazione potrebbe chiudersi in cambio di un assegno da circa 10/12 milioni di euro, molto probabilmente con la formula del prestito con diritto di riscatto. A spingere per la cessione sarebbe anche lo stesso Ben Arfa, che vorrebbe misurarsi in una squadra di assoluto livello come appunto quella di corso Vittorio Emanuele. Ben Arfa potrebbe essere schierato in un ipotetico 3-4-3 al fianco di Rodrigo Palacio e magari di una nuova prima punta di qualità o eventualmente di Mauro Icardi: un tridente sicuramente interessante e di infinito talento.

Caccia ai terzini/esterni in casa Inter. Il club di corso Vittorio Emanuele, dopo aver sistemato il cuore della difesa con l’arrivo ormai imminente di Nemanja Vidic, punta ora a rinforzare le due corsie. I nomi in cima alla lista dei desideri sono quelli di Bacary Sagna dell’Arsenal e di Rosales del Twente. Il primo è il noto terzino della nazionale francese il cui contratto scadrà al 30 giugno del corrente anno. A riguardo giungono interessanti conferme dalla stampa inglese, che parla infatti di pressing di Ausilio sul transalpino ex Auxerre. Situazione molto simile per Rosales, esterno della nazionale venezuelana. Anche lui come Sagna ha il contratto agli sgoccioli e quasi sicuramente lascerà l’Olanda a fine stagione. La stampa inglese parla di interesse nei suoi confronti da parte dei Gunners ma l’Inter, sempre secondo le indiscrezioni riportate dai media britannici, sarebbe in pole position su tutti.

Potrebbe essere Leonardo il post-Branca. In casa Inter salgono le quotazioni del dirigente brasiliano, attualmente disoccupato dopo l’addio al Paris Saint Germain. Secondo le ultime indiscrezioni circolanti l’ex allenatore di Inter e Milan sarebbe rimasto in ottimi contatti con Massimo Moratti che a sua volta starebbe convincendo Thohir a regalare una chance al brasiliano. Leonardo vanta un passato di primissimo livello in rossonero e anche a Parigi ha dimostrato di saperci fare, seppur con disponibilità economiche infinite. Per quanto riguarda Branca, invece, potrebbero aprirsi a breve le porte di una big europea. Sulle tracce dell’ex direttore dell’area tecnica vi sarebbero da tempo il Monaco e il Paris Saint Germain ma attenzione anche alla novità Chelsea. Secondo la stampa britannica, infatti, Josè Mourinho avrebbe fatto il nome dell’ex interista alla propria dirigenza. I due hanno lavorato a braccetto ed in maniera decisamente proficua durante gli anni scorsi, assicurandosi giocatori del calibro di Sneijder, Milito, Eto’o e Thiago Motta, giusto per citare i colpi più prestigiosi.

L’Inter torna su John Obi Mikel. Il centrocampista del Chelsea e della nazionale nigeriana potrebbe sbarcare in estate alla Pinetina. Ad ammetterlo sono i media britannici che nelle ultime ore parlano di probabile offerta da parte di corso Vittorio Emanuele nei confronti del centrocampista classe 1987. Non sarà comunque semplice per la squadra di Erick Thohir riuscire a mettere le mani sul campione di Jos. Il suo contratto scadrà infatti fra molti anni, al 30 giugno del 2017, ed inoltre il 26enne africano è considerato uno dei fedelissimi di Josè Mourinho e basta guardare i numeri della stagione in corso per capirlo: ben 29 match sin qui disputati, di cui 19 in Premier League e 5 in Champions League. L’Inter potrebbe convincere i Blues solo ed eventualmente girando il cartellino di Fredy Guarin, nazionale colombiano che piace notoriamente allo Special One. Si potrebbe dare vita ad uno scambio alla pari o magari con un piccolo conguaglio in favore dei londinesi. Per l’ex Porto sembra essere tornato il sereno ma nulla è da lasciare al caso in vista della prossima finestra di mercato estiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori